In serata, nel derby sudamericano tra Brasile e Cile, i verdeoro dilagano 4-1 con doppiette di Ronaldo e César Sampaio e la rete della bandiera cilena con il solito Salas. La formazione andina si presenta con la coppia d'attacco Sa-Za (composta da Salas – fresco acquisto della Lazio – e l'interista Zamorano). Altra nazione che ritirò la propria candidatura fu l'Inghilterra, che preferì concentrarsi sull'organizzazione degli europei del 1996, poi a lei assegnati. Nell'ultima edizione ospitata da tale nazione, ovvero il Mondiale del 1938, era stata l'Italia a vincere. Mondiali 1998; Seconda fase; SAINT-DENIS, 12 luglio 1998 / AMP — Francia 98 : Domenica sera allo Stade de France, la Francia si laurea campione del mondo battendo in finale il Brasile per 3 a 0 (2 a 0 alla fine del primo tempo). La Nazionale croata conferma la buona impressione di Euro '96 e arriva seconda, con 6 punti. Le partite furono giocate in 12 città italiane. Ottenne la qualificazione invece la sorprendente Irlanda del Nord, che eliminò Svezia e Portogallo mand… [12] La gara inaugurale vede scontrarsi il Brasile (detentore del titolo mondiale) e la Scozia. La Jugoslavia, anch'essa molto forte, arriva seconda, mentre rimane fuori dal Mondiale la valida Repubblica Ceca, seconda al Campionato europeo di calcio 1996. Nel Gruppo E, il Messico batte per 3-1 la Corea del Sud, rimasta in 10 per l'espulsione di Ha Seok-Ju. Nel terzo turno la Francia già qualificata passa 2-1 con la Danimarca, vincendo il girone a punteggio pieno; grazie, però, al 2-2 tra Sudafrica e Arabia Saudita, anche gli scandinavi riescono a ottenere un posto agli ottavi. Nell'altra sfida, si scontrano Belgio e Corea del Sud: i favoriti si portano subito in vantaggio con Nilis al 7' ma gli asiatici, seppur già eliminati, si impegnano fino alla fine e pareggiano con Yoo Sang-Chul al 75'. L'altra gara, tra Austria e Camerun a Tolosa, termina 1-1. L'1-1 permette agli azzurri, assieme all'1-0 del ritorno a Napoli (gol di Pierluigi Casiraghi), di qualificarsi per il Mondiale. Con il Brasile già qualificato di diritto, oltre ad Argentina e Colombia sono da registrare i ritorni del Cile e del Paraguay, mentre manca l'Uruguay, settimo e scavalcato anche da Perù ed Ecuador. Italia Saldi On-Line Miglior Prezzo Uomo e Donne Scarpe Supreme Nike Air Max 98 Og In Nere Bianche Thunder Blue In Offerta Vendita Visita eBay per trovare una vasta selezione di mondiali calcio 1998. Alle ore 21 dello stesso giorno, la Croazia affronta la Germania: per i croati questa è un'occasione di rivincita sui tedeschi dopo la sconfitta nel Campionato europeo 1996 e infatti la sfruttano: vincono per 3-0, vendicando l'eliminazione di due anni prima. Campionato mondiale di calcio 1990. Più volte il portiere Pagliuca deve salvare la porta azzurra dai tentativi degli avversari; poi è Christian Vieri a mancare il gol con la testa. La Jugoslavia travolge l'Ungheria (complessivo 12-1 in due gare), mentre la Croazia mette fine alla speranza dell'Ucraina. La partita termina Italia-Camerun 3-0. Il Campionato Mondiale di calcio è l’evento calcistico più atteso a livello planetario: consacra una squadra Nazionale vincitrice assoluta dello sport più praticato al mondo. 174 squadre hanno partecipato alle qualificazioni per il Campionato mondiale di calcio 1998 per un totale di 32 posti disponibili per la fase finale. [18], Ronaldo scende in campo lo stesso e in uno Stade de France tutto esaurito la Francia domina, segnando due gol quasi identici con Zidane: calcio d'angolo, colpo di testa del fantasista, palla in rete. Il 7 luglio Brasile e Olanda si fronteggiarono a Marsiglia, nella prima semifinale. Nelle ultime due gare degli ottavi, giocate il 30 giugno, Croazia e Romania disputano un incontro in sostanziale equilibrio. Il campionato mondiale di calcio 1998 o Coppa del Mondo FIFA del 1998 (noto anche come Francia '98) è stata la sedicesima edizione del campionato mondiale di calcio per squadre nazionali maggiori maschili svoltasi in Francia dal 10 giugno al 12 luglio 1998. L'età dei giocatori è relativa al 10 giugno 1998 , data di inizio della manifestazione. La Scozia si qualifica ai Mondiali 1998. Il Mondiale di Francia inizia il 10 giugno 1998. Nel finale, però, prima Peláez e poi Luis Hernández mettono a segno i gol della rimonta: è 2-2. Dopo l'1-1 nella gara di andata a Teheran, la partita di ritorno a Melbourne, sul 2-0 per gli australiani fino al 77', viene chiusa sul 2-2 dall'Iran, che riesce a qualificarsi ai Mondiali dopo vent'anni. L'11 giugno, all'esordio del Gruppo B, l'Italia, vicecampione del mondo in carica, affronta a Bordeaux il Cile. La Francia (come paese ospitante) e il Brasile (come campione in carica) si sono qualificati automaticamente, lasciando così solo 30 posti per la fase finale. L'edizione presentò più novità: l'allargamento a 32 squadre, l'introduzione del golden goal, l'espulsione per il fallo da tergo, la possibilità di effettuare 3 sostituzioni, i pannelli luminosi per indicare i minuti di recupero. Il campionato del Mondo è finito, e lo vince il Brasile ai calci di rigore». Voce principale: Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 1998. 268 relazioni. Anche nella contemporanea gara di Marsiglia, i norvegesi ribaltano il pronostico: i carioca infatti passano in vantaggio con Bebeto al 78', ma all'83' risponde Tore André Flo mentre cinque minuti dopo l'arbitro concede un rigore agli scandinavi, per fallo su Flo, che Rekdal trasforma mandando agli ottavi i norvegesi. Il Cile però si riorganizza e prende a controllare la gara: alla fine del primo tempo, Salas anticipa Cannavaro su calcio da fermo e mette in rete il pallone dell'1-1. [2] Anche la Svizzera aveva avanzato la sua candidatura, ma fu costretta a ritirarla a causa di alcuni requisiti che non soddisfacevano la FIFA. I padroni di casa esordiscono il 13 giugno a Marsiglia, contro il Sudafrica, vincendo 3-0 con reti di Dugarry, un'autorete di Issa e un'ultima segnatura del giovane Thierry Henry, anche questa propiziata da un errore del sopracitato difensore sudafricano. I gol "arancioni" portarono la firma di Philip Cocu al 37', Marc Overmars al 41', Dennis Bergkamp al 67', Pierre van Hooijdonk al 79' e Ronald de Boer all'83'. Nel secondo incontro di giornata, la Germania di Berti Vogts campione d'Europa in carica, fa fuori 2-0 gli Stati Uniti: segnano Möller al 9' e Klinsmann al 65'. Negli spareggi l'Italia affronta la Russia. I sospetti di corruzione caddero inizialmente sulla commissione francese, visto che il mondiale fu assegnato a loro, mentre in seguito si scoprirà che fu opera della commissione marocchina, dopo la sconfitta nell'assegnazione del torneo.[3][4][5]. Al 2' i danesi si portano in vantaggio con Martin Jørgensen; pareggia Bebeto, poi Ronaldo serve l'assist per il gol di Rivaldo (2-1). Il sorteggio degli otto gironi avviene allo stadio Vélodrome di Marsiglia il 4 dicembre 1997,[9] alla presenza delle massime autorità FIFA, dei delegati delle nazionali qualificate, dei membri delle confederazioni continentali e della stampa internazionale[10]. Un incontro a reti bianche tra Paraguay e Bulgaria apre il sipario sul Gruppo D. Nella seconda gara del primo turno, invece, la Nigeria, dopo l'ottima figura di USA '94, rimonta due volte lo svantaggio iniziale e vince 3-2 contro la Spagna (grazie anche a un autogol del portiere iberico Zubizarreta, dopo non essere riuscito a fermare il tiro di Lawal) in una partita considerata tra le più avvincenti del torneo. La Lettonia esce dai Mondiali. Elenco dei giocatori convocati da ciascuna Nazionale partecipante ai Mondiali di calcio 1998 . La finale per il 3º e 4º posto giocata l'11 luglio è vinta dalla Croazia, che raggiunge uno storico terzo posto battendo 2-1 l'Olanda: i gol sono di Prosinečki, Zenden e Šuker, che si laurea capocannoniere con 6 gol. Argentina e Croazia si qualificano per gli ottavi di finale, mentre Giamaica e Giappone si limitano al ruolo di debuttanti. Anche gli scozzesi – con un solo punto all'attivo – sono costretti a centrare l'intera posta per accedere al turno successivo; hanno, però, di fronte l'avversario più imprevedibile, il Marocco. Il centrale del Parma torna a segnare poco più tardi, con un tiro da fuori area: è il gol che regala la finale alla sua Nazionale. Fu vinto dalla nazione ospitante, che divenne così la sesta compagine a vincere il torneo in casa, dopo l'Uruguay nel 1930, l'Italia nel 1934, l'Inghilterra nel 1966, la Germania Ovest nel 1974 e l'Argentina nel 1978. I tedeschi, dal 40' in dieci per l'espulsione di Wörns, subiscono tre gol da Jarni, Vlaović e Šuker (già in gol nel 1996). Il campionato mondiale di calcio 1998 (in francese: Coupe du Monde FIFA 1998, “Coppa del Mondo FIFA 1998”) fu la sedicesima edizione del campionato mondiale di calcio per squadre nazionali maggiori maschili svoltasi in Francia dal 10 giugno al 12 luglio 1998. [17] Al 113' Laurent Blanc mette a segno il primo golden goal della storia dei mondiali di calcio, che qualifica i padroni di casa ai quarti. Le qualificazioni dell'edizione del 1998 hanno avuto inizio nella primavera del 1996. Christian Vieri segna un gol prezioso per gli italiani. Il bilancio per le Furie Rosse di Javier Clemente è, alla fine, di otto vittorie e due pareggi, grazie alla struttura portante del gruppo, composta soprattutto da giocatori del Real Madrid campione d'Europa nel 1998. ... e Pizzul: «Alto. È stato il primo mondiale con 32 squadre nella fase finale. La Croazia, così, raggiunge la semifinale al suo esordio al mondiale.[17]. Al 12' Kluivert porta in vantaggio gli Orange, ma al 17' Claudio López riequilibra il risultato sull'1-1. Gli africani completano l'opera il 19 giugno, battendo di misura una Bulgaria lontana dai fasti del 1994 e qualificandosi con un turno d'anticipo: il gol è opera di Victor Ikpeba al 27'. Nella seconda giornata, le favorite Germania e Jugoslavia si spartiscono equamente la posta: dopo le due reti slave di Predrag Mijatović al 13' e Dragan Stojković al 54', proprio Mihajlović - ancora al 73' - fa autogol e Bierhoff pareggia definitivamente all'80'. La formula conferma quella in vigore da quando, in occasione dell'edizione francese del 1998, la fase finale del campionato mondiale di calcio è stata portata a 32 squadre e prevede, dunque, la formazione di otto gironi all'italiana (chiamati "gruppi") con partite di sola andata, ciascuno composto da quattro squadre. Campionato mondiale di calcio 1998. Al 10' però il favore viene ricambiato da Shearer che pareggia i conti anch'egli dal dischetto. Mondiali Calcio 2006 MONDIALI, 1 Vittoria, 1998. Il motto del torneo era È bello un mondo che gioca (C'est beau un monde qui joue). Il luogo scelto per la cerimonia di inaugurazione è un nuovo impianto costruito a Saint-Denis, alla periferia di Parigi: lo Stade de France. Il 4 giugno 2015, a seguito dell'inchiesta internazionale condotta dall'FBI che aveva portato all'arresto di numerosi dirigenti FIFA per corruzione, Chuck Blazer, all'epoca dei fatti membro del comitato esecutivo della federazione, confessò all'FBI e alle autorità svizzere che lui e altri membri del comitato furono corrotti durante il processo di assegnazione dei mondiali '98 e di quelli di Sudafrica 2010. Gli iraniani avanzano comunque alla fase di spareggio contro la prima classificata della zona Oceania. Cristian Vieri: attaccante pesante della nazionale italiana, è dotato di un sinistro pesante che spesso fa male. I sudamericani, benché forti di un allenatore come Mário Zagallo (già campione, come calciatore, nel 1958 e nel 1962 e, come commissario tecnico, nel 1970), non si mettono particolarmente in mostra: alla fine del primo tempo, infatti, il risultato è di 1-1, grazie al gol di testa nei primi minuti di César Sampaio e un rigore al 38' del fantasista scozzese John Collins, tra i migliori. L'Iran, che aveva pareggiato l'andata per 1-1, si qualifica ai Mondiali 1998. Inutile il gol finale austriaco, maturato grazie a un rigore messo a segno da Herzog: Italia-Austria 2 a 1. Il campionato mondiale di calcio 2018 o Coppa del mondo FIFA 2018 (in russo: Чемпионат мира по футболу 2018, in inglese: 2018 FIFA World Cup), noto anche come Russia 2018, è stata la 21ª edizione del campionato mondiale di calcio per squadre nazionali maggiori maschili organizzato dalla FIFA e la cui fase finale si è svolta in Russia. [17], Il 12 luglio, poche ore prima della finale, Ronaldo accusò un malore mentre si trovava nella sua stanza d'albergo: il suo compagno di stanza Roberto Carlos, allarmato, chiamò i soccorsi e il Fenomeno venne trasportato in un ospedale vicino per accertamenti. Nel 1998, anche grazie al Mondiale vinto, gli viene dato il pallone d’oro. Nel gruppo 5 si afferma la Bulgaria di Hristo Stoičkov, che batte la Russia per 1-0 nello scontro diretto; la Russia, seconda, va agli spareggi. È stato l'ultimo mondiale con 24 squadre nella fase finale (dalla successiva edizione saranno 32). Il 14 giugno, nella gara d'esordio del gruppo F, la Jugoslavia sconfigge un ordinato Iran, matricola del mondiale, per 1-0, con un gol di Mihajlović al 73°. 9 squadre formano un girone unico con partite di andata e ritorno, le prime 4 classificate si qualificano alla fase finale. In quello che si preannuncia l'incontro più interessante degli ottavi, Argentina e Inghilterra si affrontano 12 anni dopo il gol di mano di Maradona a Messico '86 e 16 anni dopo la guerra delle Falkland. La Francia (come paese ospitante) e il Brasile (come campione in carica) si sono qualificati automaticamente, lasciando così solo 30 posti per la fase finale. Sull'altro campo di giornata, quello di Saint-Étienne, il Paraguay blocca sullo 0-0 gli iberici, complicandone la marcia verso gli ottavi. Torna a disputare un'edizione della rassegna iridata la Tunisia, accompagnata dalle conferme del Marocco, della Nigeria e del Camerun. Il gruppo 3, girone privo di squadre di elevato livello, si conclude con la vittoria della Norvegia, mentre la Svizzera esce di scena, lasciando il secondo posto all'Ungheria. Grazie anche ad Anton Polster, gli austriaci costringono al secondo posto la vecchia Scozia (qualificatasi come migliore seconda, e che in Francia schiererà in porta il quarantenne Leighton) ed eliminano la Svezia, terza ai Mondiali di quattro anni prima. L’edizione di quest’anno è la 21esima ed è attualmente in corso in Russia.. Purtroppo quest’anno l’Italia non è riuscita a qualificarsi, ma nel corso del tempo Geoplast ha avuto diverse occasioni per fornire importanti contributi legati a questa disciplina. Apre la fase a eliminazione la sfida tra Italia e Norvegia. Il dominio nel gruppo 4 viene conteso da Austria, Scozia e Svezia. Campionato mondiale di calcio 1998; Campionato mondiale maschile di pallacanestro 1998; Campionato mondiale di pallavolo femminile 1998; Campionato mondiale di pallavolo maschile 1998 Nelle fasi iniziali però è il nervosismo a dominare in campo: dopo sei minuti infatti gli albicelesti ottengono un rigore che Batistuta realizza portando in vantaggio la propria Nazionale. Nota bene: nella sezione "partecipazioni precedenti al torneo", le date in grassetto indicano che la nazione ha vinto quella edizione del torneo, mentre le date in corsivo indicano la nazione ospitante. Europei, 2 Vittorie, 1984, 2000. Nella gara d'esordio, i britannici sconfiggono 2-0 gli africani: segnano Shearer e Scholes. Nell'ultima giornata l'Inghilterra, costretta a vincere, sconfigge la Colombia per 2-0. 148 squadre hanno partecipato alle qualificazioni per il Campionato mondiale di calcio 1994 per un totale di 24 posti disponibili per la fase finale. L'8 luglio la Francia si trova dinanzi alla sorprendente Croazia: sono proprio gli ospiti a passare con Šuker, al 47', che sorprende la difesa transalpina e sblocca il risultato. Non bastano i supplementari a dare un vincitore alla gara e si va alla lotteria dei rigori. Si mette in buona mostra il giocatore africano Mustapha Hadji, autore di una rete. [17] In serata, il Brasile elimina 3-2 la Danimarca. L'Olanda di Guus Hiddink, dopo il passo falso iniziale, vince con una cinquina a spese della Corea del Sud, che abbandona ogni speranza di accedere al turno successivo. La Francia rimane in 10 per l'espulsione di Desailly a metà ripresa, ma controlla la partita e al 90º un contropiede di Emmanuel Petit porta al gol del 3-0 che chiude la partita. Zidane, colpevole di un fallo di reazione a risultato già fissato, viene espulso dall'arbitro e squalificato per due giornate. Le nazionali sono divise in quattro fasce di otto posti ciascuna: non possono essere sorteggiate nello stesso gruppo squadre della stessa fascia, o che erano nello stesso girone di qualificazione, o altresì appartenenti alla medesima confederazione (con l'eccezione delle rappresentative UEFA). Nella seconda gara di giornata, Ilie risolve l'incontro tra Romania e Colombia. Sul finire del primo tempo, Il camerunese Kalla si rende protagonista di un'entrata pericolosa su Di Biagio e viene espulso; nonostante la superiorità numerica, l'Italia continua a soffrire fino al quarto d'ora finale, quando Vieri mette a segno una doppietta. Nella ripresa Beckham viene espulso per un fallo su Simeone e l'Inghilterra è costretta a difendersi. » Mondiali di Calcio ... la Francia organizza i Campionati del mondo 1998 fortemente voluti da Michel Platini. 174 squadre hanno partecipato alle qualificazioni per il Campionato mondiale di calcio 1998 per un totale di 32 posti disponibili per la fase finale. Nel gruppo 8 domina la Romania, guadagnando 28 punti sui 30 a disposizione per via di un solo pareggio, l'1-1 in casa dell'Irlanda, che raggiunge gli spareggi. I quarti di finale cominciano il 3 luglio: è l'Italia ad aprire, contro i padroni di casa della Francia. Terzo giorno di gare: la Germania supera il Messico con molte difficoltà, dopo che i messicani erano passati in vantaggio a inizio ripresa con un Hernandez in gran forma. La cerimonia è anticipata dalla partita amichevole tra una selezione di calciatori europei e una del resto del mondo, con questi ultimi vincenti col risultato di 5-2[11]. Formula. La Romania controlla il match con la Tunisia e chiude 1-1, cosicché i britannici si accontentano del secondo posto e passano il turno. Mondiali 1998; Qualificazioni; UEFA; Spareggio; NAPLES, 15 novembre 1997 / AMP — Qualificazioni europee Francia 98 : L'Italia ha battuto la Russia per 1 a 0 (0 a 0 alla fine del primo tempo), sabato sera, nella gara di ritorno valida per le qualificazione al prossimo Campionato mondiale di calcio a Naples. A spuntarla sono però gli adriatici, che vincono 1-0 grazie al rigore trasformato da Davor Šuker al 45' e iniziando a candidarsi come rivelazione del torneo. Nell'altro incontro di giornata, tra Olanda e Jugoslavia, è Edgar Davids a estromettere la compagine balcanica dal torneo, con un gol allo scadere. Nell'occasione i medici pensarono che il calciatore fosse stato in preda a una crisi epilettica e gli prescrissero dei farmaci: in realtà, come svelerà in un'intervista del 2012 il cardiologo Bruno Carù, Ronaldo soffrì nell'occasione di un problema cardiaco e i farmaci a lui somministrati rischiarono di ucciderlo. Finisce 2-2, dopo che i belgi erano passati in doppio vantaggio. Nello spareggio contro l'Iran i Socceroos, però, vengono eliminati. La Spagna è così costretta a vincere contro la Bulgaria sperando al contempo che il Paraguay non vinca, nel terzo e decisivo turno: ne viene fuori un largo successo (6-1), che però è vanificato dalla vittoria per 3-1 dei sudamericani sulla Nigeria. Dal dischetto, i brasiliani non sbagliano, mentre Taffarel si rivela decisivo su Phillip Cocu e Ronald de Boer: il Brasile torna a giocarsi la vittoria finale, dopo quattro anni dalla "quarta stella". È stato il primo mondiale con 32 squadre nella fase finale. Partecipazioni mondiali. Citazioni sul Campionato mondiale di calcio 1998. Il campionato mondiale di calcio 1998 o Coppa del Mondo FIFA del 1998 (in francese: Coupe du monde de football de 1998, in inglese: 1998 FIFA World Cup), noto anche come Francia '98, fu la sedicesima edizione del campionato mondiale di calcio per squadre nazionali maggiori maschili svoltasi in Francia dal 10 giugno al 12 luglio 1998.[1]. : Nel gruppo 7 hanno la meglio i Paesi Bassi sul Belgio.