La mia classe di concorso è A018. È il 31 dicembre 2018 e una simpatica febbre mi costringe a casa nel mio letto a riflettere sull’anno passato. Il metodo scientifico, VIDEO-LEZIONE: Galilei. DIDATTICA A DISTANZA: innamorarsene per farla sposare con quella in presenza, VIDEO-LEZIONE: Arendt, Vita activa e La vita della mente, VIDEO-LEZIONE: Arendt: commento al testo La banalità del male, VIDEO-LEZIONE: Bacone. Come affrontare le sfide della professione 14 Dic | Le responsabilità del docente: penale, civile e disciplinare 14 Gen | Esplorare il mondo con la matematica, SCOPRI TUTTI I NOSTRI CORSI Il 24 Ottobre c.a. Alcuni mi consideravano al loro livello, altri ad un livello superiore vista la mia formazione, altri non hanno mai capito il mio ruolo in classe e mi trattavano come l’insegnante di quel bambino. Superato questo scoglio, ho cominciato a ristrutturare completamente il mio approccio emotivo-affettivo agli alunni: ne sono uscito arricchito molto più di quanto avessi potuto immaginare. Bisogna lottare per questi bambini indifesi e per le loro famiglie, lottare per la nostra figura professionale perché non è meno importante di qualsiasi altra figura. Velia Quanto conta l’empatia nella relazione insegnante di sostegno/alunno? Ho dato ripetizioni a ragazzi di tutte le età, abbiamo sempre riscontrato ottimi risultati ed i ragazzi sono sempre stati felici di avere il mio sostegno . Mi piace. Conferenza di … Oggi penso che ogni docente dovrebbe fare almeno un anno di sostegno. Dalla cortina di ferro al maccartismo, VIDEO-LEZIONE: GUERRA FREDDA. rende l'uomo una comunità. In particolare ho capito che se si vuole davvero insegnare agli alunni qualcosa – sia essa storia, filosofia, biologia o matematica – prima è necessario dare loro qualcosa di noi stessi. PROSSIMI WEBINAR 16:16. Insegnanti Si Diventa 5,755 views. Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email. Mi sono ribellata da subito a questa idea di scuola dell’infanzia. scusa la mia curiosità: sulla base di che requisiti ti hanno assegnato il sostegno? Sono una maestra da quasi 40 anni, ho iniziato presto nella scuola dell'infanzia e poi alla primaria. I primi giorni hanno confermato i miei dubbi: frustrato dall’impossibilità di ottenere i risultati – quelli che sono abituato a raggiungere con gli alunni cosiddetti “normo-dotati” – con i miei alunni diversamente abili, non riuscivo a trovare una strada che mi conducesse al conseguimento di un apprendimento significativo. Svolta la famiglia la procedura dinnanzi al Giudice Tutelare del tribunale di Milano e ricevuto il sottoscritto l’incarico formale, aveva così inizio sul campo la mia esperienza di Amministratore di Sostegno (in sigla anche A.d.S. Mi è capitato che non volessero farmi partecipare ai colloqui individuali con i genitori. Ecco perché io sono felice di fare l’insegnante di sostegno, perché io, al contrario di loro, vedo le potenzialità di questi bambini al di là di tutte le difficoltà che hanno, vedo le potenzialità e lavoro per sviluppare al massimo le capacità che non sono altro che nascoste o ancora ad un livello inferiore, ma ci sono. Vediamo ora le testimonianze che hanno come oggetto il mestiere dell’insegnante, che in molti, anche un po’ sarcasticamente hanno tradotto come il difficile mestiere dell’insegnante. Mercoledì 10 giugno 2020, alle ore 21:00, Diretta Facebook straordinaria "Inclusione in controtendenza: la via della reiscrizione". Ho verificato che con questi strumenti la maggior parte dei ragazzi, lavorando in gruppo, si sia sentita motivata ad approfondire in modo personale e creativo alcuni degli argomenti proposti. L’insegnante di sostegno resta in classe anche quando i colleghi curricolari si avvicendano in cattedra E questo consente di notare come il gruppo e le dinamiche varino in modo consistente a seconda dello stile della persona che conduce la lezione. Il mio desiderio di diventare insegnante di sostegno nasce con la mia prima esperienza nel sostegno, avvenuta tre anni fa. Ma se trova in lui una persona significativa – un esempio da seguire – allora ogni autore, ogni formula chimica e ogni più astrusa equazione può essere spiegata e recepita con piacere ed efficacia didattica. La formazione e i requisiti richiesti per diventare insegnante di sostegno possono poi variare in base alle normative in vigore e al tipo di datore di lavoro (scuole pubbliche, paritarie, scuole speciali ecc.). Introduzione e Nuova Atlantide, VIDEO-LEZIONE: Boezio e la fine della Patristica, VIDEO-LEZIONE: Erasmo da Rotterdam e Lutero, VIDEO-LEZIONE: Galilei. con lui hai interagito? Guerra fredda. Dal 1945 alla Guerra fredda, VIDEO-LEZIONE: GUERRA FREDDA. Alla diretta partecipano genitori e docenti specializzati. Se uno studente non si fida del docente, ogni insegnamento è vano. Mi sono trovata in una situazione particolarmente favorevole rispetto a quella osservata in altre scuole, dove l ˇattività del sostegno era per lo più caratterizzata da discontinuità e frammentazione oraria. Gorbaciov e la caduta dei regimi comunisti in Europa, VIDEO-LEZIONE: GUERRA FREDDA. Se vi piace il mestiere dell’insegnante di sostegno non mollate, ci vuole collaborazione tra colleghi perché avvenga l’inclusione. Scrivo qui perché lunedì inizierò la mia prima esperienza sul sostegno (e, in verità, la mia prima esperienza anche all'interno di una scuola pubblica) e sono parecchio preoccupata. I docenti sono prima di tutto educatori, coloro che accompagnano e contribuiscono alla crescita dei bambini affinché possano realizzare il loro progetto di vita e diventare "buoni cittadini del mondo". saranno sicuramente esperti e capaci di aiutarti. Come affrontare le sfide della professione, Il circle time nella classe cooperativa anche in Dad. 15 Dic | Insegnante resiliente. La mia richiesta di aiuto non è stata accolta, la scuola dell’infanzia era ed è considerata dalle famiglie e, purtroppo, da molte colleghe, come un posto dove i genitori possono “Depositare” i loro Pacchi/figli e le maestre … sorveglianti !. Il declino del bipolarismo fino ai primi anni Ottanta, VIDEO-LEZIONE: GUERRA FREDDA. Alla fine sono stati A. ed M. ad insegnarmi più di quanto io abbia fatto con loro. Scrivo soltanto adesso questo articolo perché proprio in questi giorni ho citato ai miei studenti della mia esperienza come docente di sostegno, e scrivendo il mio curriculum formativo – compito necessario in quanto docente in anno di prova – ho avuto modo di rifletterci nuovamente. Preparazione ai concorsi, certificazioni e master, Registrazione al tribunale di Catania n. 75 del 21 aprile 1949 | P.IVA 02204360875 | Direttore responsabile Alessandro Giuliani. Così nonostante le notevoli difficoltà, ho imparato a superare la rigidità con cui spesso trattavo i miei alunni “difficili”, comprendendo il valore aggiunto della relazione educativa. 16:16. Oggi penso che non ci sia nulla di più ingiusto che considerare i nostri colleghi di sostegno come docenti “di serie B”: ammiro profondamente la costanza e l’inesauribile pazienza di questi docenti. 11 Gen | Formare alla cittadinanza digitale Empirismo e indimostrabilità della teologia, VIDEO-LEZIONE: Guglielmo di Ockham. Sintetizzare in una relazione l'esperienza educativo- didattica di un "percorso di Vita", non è un impegno semplice per le difficoltà di sviscerare l'argomento in tutte le sue sfaccettature e per la complessità dei rapporti da considerare. Sono solo di sostegno. Come si riesce ad “essere sulla classe” ma anche aiutare il singolo? La mia esperienza di educatrice è stata incisiva per la mia crescita personale. E ricordare A. e M. – i miei due meravigliosi alunni diversamente abili – riaccende una congerie di intensi ricordi. Questa esperienza mi ha permesso di ampliare la mia formazione didattica e di approfondire la conoscenza e l’uso delle TIC per poter veicolare meglio i contenuti da proporre. Insegnanti Si Diventa 6,159 views. Lettere copernicane e scoperte astronomiche, VIDEO-LEZIONE: Giordano Bruno. Molti genitori, però, pensano che in realtà quest’insegnate, per il quale spesso loro hanno dovuto lottare, dovrebbe occuparsi solo del loro figlio. In risposta a eglefino. Rimettere insieme i ricordi aiuta ad acquisire maggiore consapevolezza di sé e delle relazioni costruite nel tempo. L’insegnante di sostegno, a differenza di altri professionisti come gli assistenti alla comunicazione e alle autonomie, non è ad personam, ma sulla classe. Comunque sia nella mia breve carriera ho anche conosciuto insegnanti curricolari che lavorano per l’inclusione e che vedono in questi bambini e negli insegnanti di sostegno delle risorse indispensabili per la formazione di tutti i bambini. Io sorvolo su queste cose perché il mio lavoro mi riempie ogni giorno di piccole soddisfazioni, ogni piccolo traguardo ed obiettivo raggiunto da un bimbo speciale per me é una gratificazione enorme. 12 Gen | Facilitare la Didattica a distanza Essere insegnante di sostegno per e con la famiglia. L’insegnante di sostegno è un docente della classe! 13 Febbraio 2019 13 Febbraio 2019 Redazione Addetti ai lavori. Consapevole della mia inesperienza e delle criticità che comporta, inizialmente sono stato molto reticente dall’accettare un posto sul sostegno. Introduzione, VIDEO-LEZIONE: La sofistica. I docenti di sostegno non sono di serie B, “Emendamento Casa” procedura concorsuale rapida per il sostegno, Hikikomori: Bologna organizza eventi per contrastarlo, Insegnanti di sostegno, USR Lombardia: su 6 mila posti vacanti solo 43 nomine in ruolo, Le responsabilità del docente: penale, civile e disciplinare, Insegnante resiliente. Il pensiero, VIDEO-LEZIONE: Guglielmo di Ockham. Introduzione, VIDEO-LEZIONE: Popper – Il rifiuto dell’induzione e la mente come faro, VIDEO-LEZIONE: Post-hegelismo e Feuerbach, VIDEO-LEZIONE: Schopenhauer. 7 Gen | Il circle time nella classe cooperativa anche in Dad La domanda è l'uomo stesso, e condividere le proprie domande con altri La mia esperienza come insegnante di italiano per stranieri. Perché io cosa c’entro? Alcuni miei colleghi del sostegno sono passati al posto comune perché stanchi di essere considerati di serie B, perché stanchi che a fine anno i genitori passassero davanti a loro consegnando i regali agli insegnanti curricolari e dimenticandosi totalmente del lavoro che svolge l’insegnante di sostegno. E devo ammettere che uno dei motivi della mia titubanza era forse anche il pregiudizio – tragicamente abituale nel mondo della scuola – che fare il docente di sostegno sia quasi un “declassamento”. scelto di specializzarsi come insegnante di sostegno: insieme hanno fatto un percorso di formazione che è stato confronto sulle metodologie, sul senso di essere insegnante di sostegno e hanno condiviso un progetto comune per il bene degli alunni tutti; • la maestra Stefania, fresca fresca di ruolo ma con anni di precariato, che racconta la sua Le vie di liberazione, VIDEO-LEZIONE: Talete, Anassimandro e Anassimene, VIDEO-LEZIONI: La nascita del Cristianesimo e la Patristica, VIDEO-LEZIONE – GUERRA FREDDA. Il passaggio da un’ottica di inserimento ad una di integrazione degli alunni in situazione di svantaggio nella scuola, ha reso necessario ridefinire la figura dell’insegnante di sostegno, delineando una serie di professionalità, conoscenze, competenze e atteggiamenti propri di un profilo professionale complesso. 20 novembre alle 13:51 . Dal disgelo alla crisi dei missili di Cuba, VIDEO-LEZIONE: GUERRA FREDDA. COMPITI DEL BUON INSEGNANTE DI SOSTEGNO. Questi docenti dovrebbero formarsi ed informarsi, dovrebbero accettare la diversità che in ogni classe troviamo e guardare le potenzialità di un bambino, non le sue disabilità. E così le prime settimane sono trascorse senza che io riuscissi a raggiungere risultati per me significativi con A. ed M.. Dopo questo primo difficile periodo, ho compreso che l’origine del problema didattico non era strettamente didattico – come io pretendevo che fosse – ma meramente “umano”: alunni differenti richiedono approcci, addirittura metodi differenti. Muro di Berlino e crisi dei missili di Cuba, VIDEO-LEZIONE: Il Sessantotto. Salve, mi chiamo Bianca, sono una giovane mamma in cerca di lavoro. L’anno scolastico 2017/2018 è stato forse l’anno più significativo per la mia crescita professionale. La caduta del Muro di Berlino, VIDEO-LEZIONE: GUERRA FREDDA. Il sesso nel Medioevo, tra piacere e pregiudizi. 30 anni di esperienza in quell’ordine di scuola. Queste persone violano la legge sulla contitolatità dell’insegnante di sostegno (legge 104/92 art.13 c.6), la legge sulla collegialità tra tutti i docenti contitolari della classe della valutazione periodica e finale (DL 62/17 art.2 c.3). Nonostante io sia sempre stata insegnante di classe ‎perché aiutavo tutti i bambini cercando strategie individualizzate per tutti, perché potessero capire meglio la consegna, cercando di mediare tra i bambini su come dovevano approcciarsi al bambino con autismo e a spiegare ai bambini che siamo tutti diversi e per questo tutti straordinari, nonostante tutto questo mi è capitato che un’insegnante di posto comune non volesse farmi firmare il modulo della prova antincendio. L’anno scolastico 2017/2018 è stato forse l’anno più significativo per la mia crescita professionale. La mia esperienza come INSEGNANTE DI SOSTEGNO - Duration: 16:16. LA CLASSE CAMBIA. Ogni metodo utilizzato in precedenza si era rivelato inefficace con A. e M.. A questa frustrazione se ne aggiungeva un’altra: in quanto docente di sostegno vedevo il diverso modo con cui ero visto dai miei “ex alunni” (in quanto nello stesso istituto l’anno precedente ero stato docente “normale”) e dai miei colleghi. La caduta dell’URSS, VIDEO-LEZIONE: GUERRA FREDDA. Perché io cosa c’entro? Le famiglie raccontano la loro esperienza con la DAD". La mia esperienza come INSEGNANTE DI SOSTEGNO - Duration: 16:16. Per approfondimenti: clicca qui . 18 Dic | Democrazia, diritti e digitale L’insegnante di sostegno non è, come ho sentito dire all’inizio della mia carriera: “il professore dei malati”, il “tuttologo” o “il professore di serie B” bensì un professionista, motivato quanto e forse più dei colleghi, con competenze generali e specifiche, con professionalità acquisite dallo studio e sul campo. sono stata convocata su Classe Sostegno Scuola Secondaria Superiore. Primavera di Praga e Guerra del Vietnam, VIDEO-LEZIONE: Boom economico e nascita della società dei consumi di massa, VIDEO-LEZIONE: GUERRA FREDDA. Scrivo soltanto adesso questo articolo perché proprio in questi giorni ho citato ai miei studenti della mia esperienza come docente di sostegno, e scrivendo il mio curriculum formativo – compito necessario in quanto docente in anno di prova – ho avuto modo di rifletterci nuovamente. Negli anni come insegnante di sostegno ho incontrato diversi approcci nei miei confronti da parte dei colleghi di posto comune. Rasoio di Ockham e volontarismo teologico, VIDEO-LEZIONE: Il principio di falsificabilità di Popper, VIDEO-LEZIONE: Il realismo dell’ultimo Popper, VIDEO-LEZIONE: Il Trattato sulla tolleranza di Voltaire, VIDEO-LEZIONE: Kuhn e La struttura delle rivoluzioni scientifiche, VIDEO-LEZIONE: L’essere e il nulla di Sartre, VIDEO-LEZIONE: La Critica della ragione dialettica di Sartre, VIDEO-LEZIONE: La filosofia politica di Popper, VIDEO-LEZIONE: La magia nel Rinascimento e la vita di Giordano Bruno, VIDEO-LEZIONE: La nascita della filosofia, VIDEO-LEZIONE: La nascita della filosofia 2, VIDEO-LEZIONE: La Scolastica. ciao, io non so aiutarti ma credo che il tuo riferimento debba essere il dirigente scolastico (preside), ci hai parlato? Mi è capitato anche che mi abbiano detto di non presentarmi alla programmazione della classe perché tanto non c’è nulla che mi potesse interessare, si parla della classe non del sostegno. L’illusione dell’amore, VIDEO-LEZIONE: Schopenhauer. Totalmente impreparata ad affrontare una sindrome di rett (neanche sapevo cosa fosse), non solo la affronto ma si innesca una tale empatia con la ragazza che mi scatta qualcosa dentro. di Alessandra Morciano. Il pessimismo, VIDEO-LEZIONE: Schopenhauer. La volontà di vivere, VIDEO-LEZIONE: Schopenhauer. Per ottenere la qualifica professionale ed essere abilitati come insegnante di sostegno è spesso necessario completare un tirocinio pratico nelle classi. Compiti a casa: fanno crescere i ragazzi! Cina, Corea e deterrenza nucleare, VIDEO-LEZIONE – GUERRA FREDDA. Ho letto il vostro articolo “I docenti di sostegno non sono di serie B” e vorrei raccontarvi la mia esperienza. Ho frequentato il Liceo Artistico, oltre ad un corso di psicologia . © Copyright 1998-2020 Tutti i diritti sono riservati. Ho faticato non poco a riguadagnare la stima e il rispetto da parte di entrambi, combattendo costantemente il desiderio di accettare altre supplenze sulla mia materia di insegnamento (che nel frattempo mi arrivavano). Contestazione giovanile, femminismo e cultura hippie, VIDEO-LEZIONE: La lotta partigiana e la liberazione dell’Italia, VIDEO-LEZIONE: Rivoluzione sessuale e lotta per i diritti civili, VIDEO-LEZIONE: Shock petrolifero, neoliberismo e Terza rivoluzione industriale, VIDEO-LEZIONI: La resistenza in Europa e in Italia durante la Seconda guerra mondiale, MINISITO con alcune opere tra poesie e racconti http://autori.poetipoesia.com/minisiti-luca-mastropasqua/. In questo anno ho svolto la mia prima supplenza su sostegno, fondamentale per la mia crescita professionale e per una più profonda comprensione del sostrato propriamente umano che ogni docente deve possedere per svolgere al meglio il proprio lavoro. stai facendo dei corsi specifici? ‎Come se quel bambino non facesse parte della classe, come se io non fossi un’insegnante della classe. Sono solo quella di sostegno. COME PREPARARE L’ORALE DELL’ESAME DI STATO, STUDIARE CON LE MAPPE AMICHE DEL METODO ROSSI, Si ama eppur si è soli: “Room in New York” di Edward Hopper, Ai colleghi docenti: FARE SCUOLA A DISTANZA, Ai colleghi docenti: LA MIA ESPERIENZA COME DOCENTE DI SOSTEGNO, Ai colleghi docenti: UN ESEMPIO DI DIDATTICA A DISTANZA, ARTICOLO-INTERVISTA: La didattica a distanza. Offro il mio sostegno come aiuto compiti. rappresentato fin dall ˇinizio una vera e propria sfida per la mia ˝nuova professionalità ˛ come insegnante di sostegno. 16 Dic | Comunicazione efficace a scuola Sono alla mia prima esperienza come insegnante e come insegnante di sostegno. È stata un’esperienza emotivamente bella, difficile e dura ma bella. La normativa del reclutamento dell’insegnante di sostegno è cambiata nel tempo diverse volte: dalla previsione di corsi intensivi, scuole di specializzazione per docenti già abilitati e corsi universitari, fino ad arrivare al D.Lgs. Sono docente precaria da 10 anni di cui da 5 di sostegno, ho scelto di specializzarmi sul sostegno dopo aver lavorato ‎nel posto comune perché sentivo di voler dare qualcosa in più alla mia classe, qualcosa in più anche per quei bambini che evidentemente hanno qualche difficoltà, ma che per decisioni dei genitori non hanno una certificazione e quindi nessun diritto al sostegno nonostante abbiano una necessità evidente. Eppure sono più di vent’anni che la legge 104 esprime in maniera molto chiara la figura dell’insegnante di sostegno.

Giochi In Inglese Per Bambini Scuola Primaria Gratis, Daikin 2mxs50h2v1b Scheda Tecnica, Residence Sansabai Cesenatico Recensioni, San Domenico Protettore Dei Bambini, Sindrome Di Asperger Test, Lago Del Salto Spiaggia, Serial Killer Italiani Wikipedia, La Canzone Più Romantica Di Ultimo, Aforismi Sulla Speculazione, Bambini Autistici 2 Anni,