Desidero invitare tutti a osservare attentamente queste indicazioni: anche se possono modificare temporaneamente qualche nostra abitudine di vita. Mattarella, il messaggio di fine anno del presidente della Repubblica. Mattarella, il messaggio agli italiani di fine anno: il testo integrale del discorso del Presidente L'intervento di Sergio Mattarella alla cerimonia di commemorazione del Senatore Mino Martinazzoli Come di consuetudine, ogni anno, il 1° maggio, arriva il discorso del Presidente della Repubblica. Sergio Mattarella, discorso alla nazione: spunta il fuorionda tutto da ridere sul barbiere. "Vorrei inoltre ringraziare tutti voi. Informative e moduli privacy. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup. Sono semplici ma importanti per evitare il rischio di allargare la diffusione del contagio. Supereremo la condizione di questi giorni. Oggi la Giornata mondiale del libro: il discorso del Presidente Sergio Mattarella. Grazie a chi si sta impegnando per combattere la malattia, le prospettive del futuro sono alla nostra portata", CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA. Copyright 2020 Sky Italia - P.IVA 04619241005.Segnalazione Abusi. Discorso di Sergio Mattarella a reti unificate oggi, venerdì 27 marzo 2020. Moduli, Condizioni contrattuali, Privacy & Cookies. Un appello all'unità e un invito rivolto a tutti gli italiani affinché rispettino le disposizioni del Governo per combattere il coronavirus.Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è intervenuto sull'emergenza sanitaria in corso con un messaggio rivolto alla nazione in cui ha voluto anche ringraziare chi si sta spendendo per fermare i contagi e assistere i malati. Alcuni territori – e in particolare la generazione più anziana - stanno pagando un prezzo altissimo. dal Palazzo del Quirinale il messaggio di fine anno 2018 del Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella Di seguito il testo integrale. Ne avverto il dovere. 12 febbraio 2019 Li ringrazio per il modo con cui stanno affrontando i sacrifici cui sono sottoposti. Dichiarazione del Presidente Mattarella sull'emergenza coronavirus. Sono indispensabili ulteriori iniziative comuni, superando vecchi schemi ormai fuori dalla realtà delle drammatiche condizioni in cui si trova il nostro Continente. Comincia così il discorso alla Nazione del Presidente Mattarella: parole di conforto, cordoglio e speranza per il futuro. Giovani, clima, lavoro, civismo – le parole del Colle Alle 10 davanti alla Costituzione il 12esimo inquilino del Colle prometterà di esserne il garante tra campane a feste e salve di cannone. Nella ricostruzione il nostro popolo ha sempre saputo esprimere il meglio di sé. Soggetto esercente l'attività di direzione e coordinamento: Gold Line SpA L'adattamento totale o parziale e la riproduzione con qualsiasi mezzo elettronico, in funzione della conseguente diffusione online, sono riservati per tutti i paesi. Mattarella, il discorso di fine anno: “L’Italia è quella dell’altruismo e del dovere. Il Presidente della Repubblica parla alla Nazione: "In questo momento di emergenza sono necessari ulteriori iniziative comuni, nessuno deve essere lasciato indietro. Il discorso del Presidente Mattarella ai nuovi magistrati ordinari in tirocinio (d.m. riproduzione riservata © www.giornaledibrescia.it, © Copyright Editoriale Bresciana S.p.A. - Brescia- P.IVA 00272770173. Questo è comprensibile e richiede a tutti senso di responsabilità, ma dobbiamo assolutamente evitare stati di ansia immotivati e spesso controproducenti. Inizio anno scolastico, il discorso di Mattarella agli studenti. Nel giorno in cui si celebra la Festa dei Lavoratori, Sergio Mattarella non poteva che dare un messaggio di conforto per tutti i cittadini e lavoratori italiani che stanno … Siamo un grande Paese moderno, abbiamo un eccellente sistema sanitario nazionale che sta operando con efficacia e con la generosa abnegazione del suo personale, a tutti i livelli professionali. Desidero anche esprimere rinnovata riconoscenza nei confronti di chi, per tutti noi, sta fronteggiando la malattia con instancabile abnegazione: i medici, gli infermieri, l’intero personale sanitario, cui occorre, in ogni modo, assicurare tutto il materiale necessario. Ho parlato, in questi giorni, con tanti amministratori e ho rappresentato loro la vicinanza e la solidarietà di tutti gli italiani. I sacrifici di comportamento che le misure indicate dal Governo richiedono a tutti sono accettati con grande senso civico, dimostrato in amplissima misura dalla cittadinanza. Da alcuni giorni vi sono segnali di un rallentamento nella crescita di nuovi contagi, ma purtroppo ci sono anche tanti nuovi morti: alle famiglie va la nostra vicinanza. Un appello all'unità e un invito rivolto a tutti gli italiani affinché rispettino le disposizioni del Governo per combattere il coronavirus. Le prospettive del futuro sono - ancora una volta - alla nostra portata. Edizione online del Giornale di Brescia, quotidiano di informazione registrato al Tribunale di Brescia al n° 07/1948 in data 30 novembre 1948. "Unità e coesione sociale sono indispensabili in questa condizione - conclude il Presidente -. A quanti, in ogni modo e in ogni ruolo, sono impegnati su questo fronte giorno per giorno. Non lo ha ancora fatto il Consiglio dei capi dei governi nazionali. Insieme a loro ringrazio i farmacisti, gli agenti delle Forze dell’ordine, nazionali e locali, coloro che mantengono in funzione le linee alimentari, i servizi e le attività essenziali, coloro che trasportano i prodotti necessari, le Forze Armate. 12.2.2019), che scelgono oggi le sedi Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione dell’incontro con i nuovi 333 magistrati ordinari in tirocinio nominati con D.M. Alla cabina di regia costituita dal Governo spetta assumere – in maniera univoca- le necessarie decisioni in collaborazione con le Regioni, coordinando le varie competenze e responsabilità. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è intervenuto sull'emergenza sanitaria in corso con un messaggio rivolto alla nazione in cui ha voluto anche ringraziare chi si sta spendendo per fermare i contagi e assistere i malati. Giuseppe Conte, presidente del Consiglio: «Nel suo discorso, il presidente Mattarella ha tracciato la rotta per lavorare tutti insieme per consegnare un Paese migliore ai nostri figli. Non quella di chi truffa”. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «A Milano, in piazza Fontana, cinquantuno anni or sono, fu sferrato un attacco feroce al popolo italiano, alla Repubblica, alla convivenza civile del Paese. Leggi su Sky TG24 l'articolo Discorso di fine anno del presidente Mattarella, il backstage delle prove. Numerosi sono rimasti vittime del loro impegno generoso. 1 maggio, il discorso del presidente Mattarella "La diffusione del virus ha colpito duramente il nostro popolo, costringendoci a un temporaneo congelamento delle attività. Mi auguro che tutti comprendano appieno, prima che sia troppo tardi, la gravità della minaccia per l’Europa. 2015 Copyright Editoriale Bresciana S.p.A. To view this video please enable JavaScript, and consider upgrading to a web browser Possiamo e dobbiamo avere fiducia nell’Italia». A tutti loro va la riconoscenza della Repubblica, così come va agli scienziati, ai ricercatori che lavorano per trovare terapie e vaccini contro il virus, ai tanti volontari impegnati per alleviare le difficoltà delle persone più fragili, alla Protezione Civile che lavora senza soste e al Commissario nominato dal Governo, alle imprese che hanno riconvertito la loro produzione in beni necessari per l’emergenza, agli insegnanti che mantengono il dialogo con i loro studenti, a coloro che stanno assistendo i nostri connazionali all’estero. Altri provvedimenti sono preannunciati. Ho auspicato – e continuo a farlo – che queste risposte possano essere il frutto di un impegno comune, fra tutti: soggetti politici, di maggioranza e di opposizione, soggetti sociali, governi dei territori". Rispettando quei criteri di comportamento, ciascuno di noi contribuirà concretamente a superare questa emergenza. “ Queste vicende – sottolinea il Capo dello Stato citato da La Repubblica – sono in amaro contrasto con l’alto livello morale delle figure che oggi ricordiamo. La risposta così pronta e numerosa di medici disponibili a recarsi negli ospedali più sotto pressione, dopo la richiesta della Protezione Civile, è un ennesimo segno della generosa solidarietà che sta attraversando l’Italia". Abbiamo altre volte superato periodi difficili e drammatici. La risposta collettiva che il popolo italiano sta dando all’emergenza è oggetto di ammirazione anche all’estero, come ho potuto constatare nei tanti colloqui telefonici con Capi di Stato stranieri. L’ironia del Presidente della Repubblica (video) Giorni drammatici per l’Italia e non solo. Il discorso del presidente Mattarella ai magistrati In questo discorso il presidente della Repubblica ritorna anche sul caso Palamara. Lo stanno facendo con grande serietà i nostri concittadini delle zone cosiddette rosse. Comunità che sono duramente impoverite dalla loro scomparsa - continua il Presidente della Repubblica -. Tutti i marchi Sky e i diritti di proprietà intellettuale in essi contenuti, sono di proprietà di Sky international AG e sono utilizzati su licenza. "Il dolore del distacco è stato ingigantito dalla sofferenza di non poter essere loro vicini e dalla tristezza dell’impossibilità di celebrare, come dovuto, il commiato dalle comunità di cui erano parte. Nel discorso ha espresso un appello all’Europa dopo l’esito deludente del vertice di ieri. Da alcuni giorni vi sono segnali di un rallentamento nella crescita di nuovi contagi rispetto alle settimane precedenti: non è un dato che possa rallegrarci, si tratta pur sempre di tanti nuovi malati e soprattutto perché accompagnato da tanti nuovi morti. "Nell’Unione Europea la Banca Centrale e la Commissione, nei giorni scorsi, hanno assunto importanti e positive decisioni finanziarie ed economiche, sostenute dal Parlamento Europeo - prosegue Mattarella -. Di seguito il discorso integrale alla nazione del Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella «Care concittadine e cari concittadini, l’Italia sta attraversando un momento particolarmente impegnativo. Il Governo – cui la Costituzione affida il compito e gli strumenti per decidere - ha stabilito ieri una serie di indicazioni di comportamento quotidiano, suggerite da scienziati ed esperti di valore. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella (Imagoeconomica) Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha tenuto un nuovo discorso alla Nazione. La solidarietà non è soltanto richiesta dai valori dell’Unione ma è anche nel comune interesse. Anche attraverso la necessaria adozione di misure straordinarie per sostenere l’opera dei sanitari impegnati costantemente da giorni e giorni: misure per l’immissione di nuovo personale da affiancare loro e per assicurare l’effettiva disponibilità di attrezzature e di materiali, verificandola in tutte le sedi ospedaliere. Anche di questo avverto il dovere di rendervi conto: molti Capi di Stato, d’Europa e non soltanto, hanno espresso la loro vicinanza all’Italia. Vanno, quindi, evitate iniziative particolari che si discostino dalle indicazioni assunte nella sede di coordinamento. Abbiamo visto immagini che sarà impossibile dimenticare. Vi riusciremo certamente – insieme - anche questa volta". Dobbiamo compiere ogni sforzo perché nessuno sia lasciato indietro. that supports HTML5 video. Sono stati approntati - e sono in corso di esame parlamentare - provvedimenti di sostegno per i tanti settori della vita sociale ed economica colpiti. Per errore il Quirinale ha però pubblicato un video sbagliato , non ancora editato e modificato con i dovuti tagli. Il senso di responsabilità dei cittadini è la risorsa più importante su cui può contare uno stato democratico in momenti come quello che stiamo vivendo. È un nuovo appello all'unità e alla responsabilità quello lanciato dal Capo dello Stato Sergio Mattarella nel suo messaggio ai Comuni. L’insidia di un nuovo virus che sta colpendo via via tanti paesi del mondo provoca preoccupazione. L’idea di potenza, di superiorità di razza, di sopraffazione di un popolo contro l’altro, all’origine della seconda guerra mondiale, las… Un’ultima considerazione: mentre provvediamo ad applicare, con tempestività ed efficacia, gli strumenti contro le difficoltà economiche, dobbiamo iniziare a pensare al dopo emergenza: alle iniziative e alle modalità per rilanciare, gradualmente, ma con determinazione la nostra vita sociale e la nostra economia. Discorso - 17/11/2020 - Palazzo del Quirinale Testo integrale dell'intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in videoconferenza, alla sessione di apertura della XXXVII Assemblea annuale ANCI Rivolgo un saluto di grande cordialità al Presidente della Camera dei Deputati, al Presidente della Regione, alla Sindaca di Roma, al Presidente dell’ANCI Lazio. Desidero esprimere sincera vicinanza alle persone ammalate e grande solidarietà ai familiari delle vittime. Care concittadine e cari concittadini, l’Italia sta attraversando un momento particolarmente impegnativo. Ci si attende che questo avvenga concretamente nei prossimi giorni. Da diversi dei loro Stati sono giunti sostegni concreti. La giornata che simbolicamente segna l’inizio del nuovo anno scolastico si è tenuta a L’Aquila all’evento hanno partecipato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e … Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Oggi Sergio Mattarella giura da Presidente della Repubblica. Però quel fenomeno fa pensare che le misure di comportamento adottate stanno producendo effetti positivi e, quindi, rafforza la necessità di continuare a osservarle scrupolosamente finché sarà necessario. Sergio Mattarella ha tenuto uno storico discorso per la riapertura della scuola di Vo' Euganeo, primo comune italiano dichiarato zona rossa: le sue parole. Stiamo vivendo una pagina triste della nostra storia. Lo sta affrontando doverosamente con piena trasparenza e completezza di informazione nei confronti della pubblica opinione. Il momento che attraversiamo richiede coinvolgimento, condivisione, concordia, unità di intenti nell’impegno per sconfiggere il virus: nelle istituzioni, nella politica, nella vita quotidiana della società, nei mezzi di informazione. Conosco - e comprendo bene – la profonda preoccupazione che molte persone provano per l’incertezza sul futuro del proprio lavoro. Comincia così il discorso alla Nazione del Presidente Mattarella: parole di conforto, cordoglio e speranza per il futuro. Per il consumatore clicca qui per i Moduli, Condizioni contrattuali, Privacy & Cookies, informazioni sulle modifiche contrattuali o per trasparenza tariffaria, assistenza e contatti. "Mi permetto nuovamente, care concittadine e cari concittadini, di rivolgermi a voi, nel corso di questa difficile emergenza, per condividere alcune riflessioni. Tutti mi hanno detto che i loro Paesi hanno preso decisioni seguendo le scelte fatte in Italia in questa emergenza". Come annunciato pochi minuti prima, il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella ha tenuto un discorso alla nazione nella serata di oggi venerdì 27 marzo alle 19. La prima si traduce in un pensiero rivolto alle persone che hanno perso la vita a causa di questa epidemia; e ai loro familiari". Nell’aprire il suo discorso, il presidente Mattarella evidenzia il forte legame che esiste tra la fine dei totalitarismi nazifascisti e l’inizio del percorso comune europeo, che nel corso dei decenni successivi porterà alla nascita dell’Ue: “Nella primavera del 1945 l’Europa vide la sconfitta del nazifascismo e dei suoi seguaci. Anche quest’oggi vi è un numero dolorosamente elevato di nuovi morti. "Il dolore del distacco è stato ingigantito dalla sofferenza di non poter essere loro vicini e dalla tristezza dell’impossibilità di celebrare, come dovuto, il commiato dalle comunità di cui erano parte. Nel nostro Paese, come ho ricordato, sono state prese misure molto rigorose ma indispensabili, con norme di legge - sia all’inizio che dopo la fase di necessario continuo aggiornamento – norme, quindi, sottoposte all’approvazione del Parlamento. Lo sta affrontando doverosamente con piena trasparenza e completezza di informazione nei confronti della pubblica opinione. Rivedi il discorso integrale Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Care concittadine e cari concittadini, senza imprudenze ma senza allarmismi, possiamo e dobbiamo aver fiducia nelle capacità e nelle risorse di cui disponiamo.

Beni Fai Napoli, Podiums Turkish F1 Grand Prix Circuito Di Istanbul 15 Novembre, Sanremo 2020 Vincitore Giovani, Un Abbraccio Forte Buonanotte, Zi Nicola'' - Canzone, Google Maps Navigatore, Virgo Fidelis Coro,