I blaugrana si aspettano che siano loro a far la differenza, visti i faraonici stipendi dei tre campioni. Coronavirus, giocatori Barcellona non accettano il taglio degli stipendi: in Italia simili misure Le società di Barcellona, Atletico Madrid ed Espanyol procedono con la riduzione degli stipendi. Coronavirus, il Barcellona tagli stipendi dei calciatori. Il piano era il seguente, scrive Marca: ridurre lo stipendio dei giocatori nei prossimi anni e per poi aumentarlo nelle ultime stagioni di contratto. © 2020 il Napolista Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli. Non hanno altra scelta”. Il Barça potrà contare però sul tandem offensivo Messi-Suarez, oltre al già citato Griezmann. Il Barcellona dà l’esempio e taglia gli stipendi. OneFootball è la tua risorsa migliore su notizie, statistiche e trend sul calcio. Barcellona: non si è trovato l’accordo sugli stipendi nell’incontro coi giocatori 11.11.2020 | 20:52 Il primo incontro tra i dirigenti del Barcellona e i giocatori programmato per richiedere un taglio dell’ingaggio di circa il 30% per far fronte alla crisi economica causata dalla pandemia si è chiuso con un nulla di fatto. Ci sono club a cui mancano 100 milioni di euro, stiamo lavorando per vedere come risolvere questo problema. E non è tutto, perché i giocatori del club catalano propongono il supporto ad altre iniziative volte a dare una mano ai blaugrana e al movimento calcistico in generale, in questo momento di emergenza. Tuttavia il presidente del Barcellona Bartomeu ha proposto una sorta di compensazione ai giocatori della prima squadra in modo che il loro taglio non superi il 50%. Tra loro Piqué e Ter Stegen. Lo stipendio medio nel calcio spagnolo è il secondo più alto nel calcio, dietro solo alla Premier League inglese. Come riporta La Jugada Finaciera, il Barcellona è il club che paga i salari più alti ai propri atleti sia a livello nazionale che internazionale. Un’eredità avvelenata lasciata Bartomeu al prossimo presidente. Il limite massimo include: salari fissi e variabili, previdenza sociale, bonus di squadra, costi di acquisizione (comprese le commissioni degli agenti) e ammortamenti. Riducete gli stipendi dei giocatori: questo il messaggio della Liga spagnola ai club di prima e seconda divisione, ai quali oggi è stato chiesto di ridurre di quasi 500 milioni complessivamente gli stipendi dei giocatori e di tutti gli altri dipendenti, nell'ambito del sistema di salary cap in voga da diversi anni. Dopo alcuni giorni di tira e molla i calciatori del Barcellona hanno rotto gli indugi: Lionel Messi e soci hanno annunciato la disponibilità a ridurre i propri compensi del 70%. Resta da vedere come questo influenzi i risultati in campo. Causa crisi il budget stipendi per quest’anno è stato ridotto del 25%, il che rende necessario fare altrettanto con i salari della prima squadra. E anche un giocatore dovrebbe sedere al tavolo delle trattative. Stipendi Milan 2020/2021: quanto guadagnano Pioli e i giocatori, Stipendi Juventus 2020/2021: quanto guadagnano Pirlo e i giocatori, Clamoroso a Barcellona: Messi chiede di liberarsi a zero, Fiorentina, Pradè: “Chiesa alla Juve? Lo stipendio medio netto annuale di un calciatore del Barcellona è di circa 11.090.000 euro. Il Barcellona taglia gli stipendi dopo la rinuncia volontaria da parte dei calciatori . Il club blaugrana, dopo l'accordo, risparmierà 122 milioni di retribuzioni fisse; previsto anche un taglio da circa 50 milioni sulle co Bartomeu ha utilizzato la vecchia tattica divide et impera e, per ora la farà franca. Liga, Barcellona: il taglio di stipendi 'genera' oltre 100 milioni. É sempre l’Equipe a riportare dei forti malumori presenti in casa blaugrana, con la dirigenza accusati dai giocatori di farli passare per persone avare quando invece sarebbe l’esatto opposto. Ma in quattro hanno già rinnovato. Convocati Juve per l’Atalanta: c’è un ritorno per Pirlo, 🚨 UFFICIALE Juve-Napoli: la Supercoppa Italiana diventa PS5 Supercup, 📸 Adidas on 🔥: spoilerato il pallone della Champions per il 21/22, 🎥 Milan, il motivo per cui Tonali è legato al Genoa e a Marassi, Serie A, si lavora ai riscatti: da Morata a Dalot, Kanoute si racconta: "Io, la corte di Koeman e il mito Okocha. Nel caso del portiere tedesco è vero che discuteva da mesi del rinnovo, ma è strana invece la decisione di De Jong, arrivato al Barcellona la scorsa stagione. Anche per la stagione 2019/20 il Barcellona è candidato a vincere il titolo in Liga: con un Real Madrid nel pieno dei guai, pare che il trionfo nel campionato nazionale sia cosa già fatta (o quasi). Roma e Fiorentina mi volevano", Inter, il Barcellona mette gli occhi su Barella: secco no dei nerazzurri, Barcellona, per la dirigenza si punta a Marc Overmars: i dettagli, Occhio alla scadenza: le opportunità Garcia, Puig e De La Cruz, Barça, il candidato Rousaud: «Ingaggio di Messi insostenibile». Gli stipendi. Stipendi Barcellona 2019. Messi, Coutinho, Dembelè, Vidal, Suarez e tutti i componenti della rosa per la stagione in corso. Lo riporta il quotidiano spagnolo 'As'. Fischio d’inizio alle ore 21 al Camp Nou. 0 comments . Non c’è pace, per i blaugrana. Anche il Barcellona deve abbassare gli stipendi dei giocatori per finire la stagione. Frenkie De Jong, centrocampista classe 1997 arrivato in Spagna dall’Ajax per la cifra di 75 milioni di euro, ai quali potrebbero aggiungersi altri 11 milioni di bonus, guadagna 10 milioni di euro a stagione. Stipendi Barcellona 2019. barcalcio Leave a Comment. Causa crisi il budget stipendi per quest’anno è stato ridotto del 25%, il che rende necessario fare altrettanto con i salari della prima squadra. Ora lo spogliatoio del Barcellona si sta spaccando sugli stipendi. Carles Tusquets, presidente ad interim dell’FC Barcelona, ha annunciato che: “I giocatori non saranno pagati a gennaio. In particolare il Barcellona stima perdite di 47 milioni di euro per la mancata vendita di biglietti, 35 di mancati incassi nei negozi ufficiali e 18 per il museo. Il nuovo giocatore bianconero, arrivato alla Juve nell’affare Pjanic, è rimasto in Brasile dopo la totale rottura con la dirigenza blaugrana. Di Livio: “Lo smentisco anche io, non è un razzista”, Galli e il CTS concordi: “Stadi chiusi fino alla fine della stagione”, Fonseca: “Non capisco perché tutti giocano oggi e noi invece domani”, Beckenbauer: “Maradona e Cruyff avevano talento, ma il migliore di sempre è Pelé”, Il calcio-playstation chiude il cerchio: la Supercoppa Italiana si chiamerà “PS5 Supercup”, Branca, ex ds dell’Inter: “Provammo a prendere Hamsik, ma era troppo attaccato a Napoli”, Dagospia: Paratici sventa un festino natalizio degli stranieri della Juve, Hugo Maradona chiede 100mila euro di risarcimento a chiunque abbia offeso Diego, L’ex Fiorentina Amaral: “Totti mi chiamava negro, diceva che mangiavo merda nelle favelas”, Italia in zona rossa dal 24 dicembre al 7 gennaio, Collina è il miglior arbitro di tutti i tempi secondo France Football, Mihajlovic incontra Mirko 12enne che ha sconfitto la leucemia: “Piango tuttora se ci penso”, Il video di Guardiola che tenta di bloccare l’orologio del recupero (come un Mazzarri qualunque), Burgnich: “Gattuso per personalità mi ricorda Luisito Suarez, un dominatore”, Il futuro del calcio in tv è il 5G: campi invasi dai cellulari, sostituiranno le telecamere, Vertonghen: “Ho giocato dopo un colpo alla testa, per 9 mesi non sapevo cosa fare in campo”, San Gennaro non fa (ancora) il miracolo: «Il sangue rimane solido», Laporta: “Messi non pensa solo ai soldi, gli offriremo un Barca che può vincere la Champions”, «Chirurgo e omosessuale, mio padre ha pagato un tizio per farmi spezzare le mani», Gazzetta: la Cina riduce gli ingaggi ai calciatori, Eder e Pellè vogliono tornare in Italia, Osimhen ha riaperto la botola dei misteri del Napoli, come avvenne per Zuniga, La moglie di Rossi: “Rifiutò il Napoli perché Ferlaino non voleva fare una squadra vincente”, “Pedinai Maradona, grazie a me il Siviglia lo cacciò risparmiando 150 milioni”, Massimo Fini: “Paolo Rossi santificato, nessuno ricorda il calcioscommesse”, “Morsi, pugni, genitali strizzati, occhi che scoppiano. Per questo è stato chiesto ai giocatori (anche quelli di altre squadre della polisportiva, come basket e calcio a cinque) di ridursi gli stipendi arrivando a … Il Barcellona ha trovato un principio di accordo con la prima squadra per l’adeguamento degli stipendi. Ora lo spogliatoio del Barcellona si sta spaccando sugli stipendi. Ricevi ogni settimana gli articoli più importanti di OneFootball per email e resta sempre aggiornato. La maggior parte dei giocatori, compresi i quattro capitani, ha firmato una lettera in cui si rifiutava di negoziare un taglio di stipendio con questo consiglio. Hanno negoziato il rinnovo con il club e non hanno nemmeno firmato la lettera con il resto dei compagni. stipendi giocatori barcellona . Ter Stegen e De Jong hanno seguito la loro strada fin dall’inizio. Messi e compagni respingono la proposta del Barcellona di tagliare gli stipendi durante lo stop del campionato causa emergenza coronavirus. In Italia si discute da alcune settimane della possibilità di tagliare gli stipendi dei giocatori per aiutare le società di Serie A (e non solo) ad attutire il colpo scaturito dalla sospensione di tutti i campionati e delle coppe europee a causa della pandemia di Covid-19. Messi e compagni respingono la proposta del Barcellona di tagliare gli stipendi durante lo stop del campionato causa emergenza coronavirus. I giocatori del Barcellona sono pronti a tagliarsi gli stipendi per far fronte all'emergenza coronavirus. Il quarto a trovare un’intesa è stato Lenglet. Il più pagato è Lionel Messi, che dovrebbe percepire – solo come stipendio netto – circa 39 milioni di euro all’anno. ROMA, 28 NOV - I giocatori del Barcellona hanno raggiunto un accordo con il club per il taglio degli stipendi, nel rispetto dei parametri del 'salary cup'. Ma poi quando si è arrivati al momento critico, alcuni lo hanno fatto. Terzo l’altro compagno di reparto, Luis Suarez, il cui ingaggio è di oltre 15 milioni di euro. Coronavirus: i giocatori del Barcellona si riducono lo stipendio ... Sergi Roberto e Piqué per discutere del taglio degli stipendi. I blaugrana partono con i favori del pronostico, nonostante l’1 a 1 dell’andata sia di buono auspicio anche per gli uomini di Gattuso. Il club all’inizio della stagione, stando al regolamento de La Liga, ha indicato un tetto salariale massimo tra giocatori, primo allenatore e il suo staff di massimo 656.429.000 euro. Elenco degli ingaggi. Stipendi Barcellona – Il Barcellona si prepara per la gara di ritorno con il Napoli di sabato 8 agosto.Fischio d’inizio alle ore 21 al Camp Nou. L’allenatore dei catalani potrà contare su quasi tutte le sue frecce offensive, infatti è stato recuperato anche Griezmann dopo i problemi muscolari che lo hanno tenuto ai box nelle ultime giornate della Liga. Gli stipendi. Ora ha sei anni di contratto. 29 Settembre 2020. Si chiude con una fumata nera il primo incontro tra i dirigenti del Barcellona e i giocatori per richiedere un taglio dell'ingaggio di circa il 30%. Una misura che di fatto ha già spaccato la squadra. Le crepe rischiano di creare un fossato. I calciatori però hanno già annunciato che non saranno presenti. Venerdì Messi e compagni hanno approvato l’accordo per ridurre i loro stipendi dopo una lunga trattativa con il club. La pallanuoto è peggio delle MMA”, Repubblica: Giuntoli vuole riproporre lo scambio Llorente-Politano sul finire del mercato, Ecco la probabile formazione di Atalanta-Napoli del Napolista al bar, Tornare o non tornare, questo è il dilemma per Marco e Annarosa. Aut. n° 22 del 6/4/2012, Totti querela Amaral. LaLiga scende in campo ufficialmente e chiede ai club di prima e seconda divisione di ridurre di quasi 500 milioni di euro gli stipendi dei giocatori. Stipendi Barcellona â€“ Il Barcellona si prepara per la gara di ritorno con il Napoli di sabato 8 agosto. (ANSA) - ROMA, 28 NOV - I giocatori del Barcellona hanno raggiunto un accordo con il club per il taglio degli stipendi, nel rispetto dei parametri del 'salary cup'. OneFootball STESSO GIOCO. Taglio stipendi: i giocatori del Barcellona dicono no alla proposta della società. Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati e della privacy. Fuori ancora Ousmane Dembelè, tornato ad allenarsi in gruppo ma non ancora pronto per giocare una partita dopo il lungo stop in seguito all’infortunio alla coscia. Segue Griezmann con uno stipendio netto di 18 milioni all’anno. NUOVE EMOZIONI. La squadra allenata da Quique Setien è stata costretta a fare all in sulla Champions League dopo aver perso la sfida scudetto con il Real Madrid. Anche il Barcellona di Messi, dopo la Juventus di Cristiano Ronaldo, accetta la riduzione degli stipendi nell'emergenza pandemia.I calciatori del … Barcellona taglio stipendi 2020 2021 – Accordo raggiunto tra il Barcellona e i suoi giocatori. Normalmente hanno due pagamenti a gennaio e luglio, ma quest’anno non riceveranno nulla a gennaio”. Problemi a centrocampo dove mancheranno gli squalificati Vidal e Busquets, oltre ad Arthur. EuroSport- 28-11-2020. La crisi finanziaria del Barcellona ha subito un duro colpo, Carlos Tusquets, presidente ad interim del club, ha così annunciato che gli stipendi dei giocatori a gennaio saranno rinviati.