Nessuno mi può giudicare (Italian pronunciation: [nesˈsuːno ˈmi pˈpwɔ ddʒudiˈkaːre]; meaning: "Nobody can judge me") is a 1966 Italian musicarello film directed by Ettore Maria Fizzarotti.It is named after the Caterina Caselli's hit song "Nessuno mi può giudicare".It had a … Il ragazzo conosce quindi Laura, commessa del negozio, ma il loro amore è contrastato dal capo della ragazza, che si è infatuato di lei. Per accettare l'utilizzo dei cookies e continuare la navigazione, fare click sul pulsante seguente. Sta di casa qui la felicità. Colonna sonora Nessuno mi può giudicare (2011) di Massimiliano Bruno recensione, trailer, disponibile la vendita online. NESSUNO MI PUO' GIUDICARE regia di Massimiliano Bruno con Paola Cortellesi, Raoul Bova, Rocco Papaleo, Anna Foglietta, Caterina Guzzanti, Dario Cassini, Massimiliano Bruno, Giovanni Bruno, Hassani Shapi, Valerio Aprea, Lucia Ocone, Awa Ly, Pietro De Silva, Raul Bolanos, Maurizio Lops, Massimiliano Delgado, FilmScoop.it vota e commenta film al cinema Avrebbe dovuto cantarla Celentano sul palco del Festival di Sanremo del 1966, ma poi il molleggiato scelse. "Con 'Nessuno mi può giudicare' avevo evidentemente creato delle aspettative. Documentario, Italia, 2016. Nessuno mi può giudicare è un film di genere commedia del 2011, diretto da Massimiliano Bruno, con Paola Cortellesi e Raoul Bova. JavaScript sembra essere disabilitato nel tuo browser. Nessuno mi può giudicare è un film del 1966 diretto da Ettore Maria Fizzarotti che nello stesso anno diresse anche il sequel Perdono. Si tratta del primo musicarello interpretato da Caterina Caselli ed il titolo è quello della canzone con cui l'allora "Casco d'oro" aveva avuto successo, lanciata dal Festival di Sanremo 1966; il film, costato ottanta milioni fu un successo che incassò un miliardo di lire dell'epoca[1]. Durata 95 minuti. Nessuno mi può giudicare (2011): il cast e la crew del film con i personaggi e protagonisti. Le canzoni della commedia italiana "Nessuno mi può giudicare", con Paola Cortellesi, Raoul Bova e Rocco Papaleo. Alice ha 35 anni, un figlio, una bella villetta ai Parioli, tre domestici in casa e – naturalmente – un marito, che però muore tragicamente in un incidente. "Nessuno mi può giudicare" (English: "Nobody can judge me") is an Italian pop song written by Luciano Beretta, Miki Del Prete, Daniele Pace and Mario Panzeri. Nessuno mi può giudicare (Italian pronunciation: [nesˈsuːno ˈmi pˈpwɔ ddʒudiˈkaːre]; meaning: "Nobody can judge me") is a 1966 Italian musicarello film directed by Ettore Maria Fizzarotti.It is named after the Caterina Caselli's hit song "Nessuno mi può giudicare".It had a … Con Paola Cortellesi, Raoul Bova, Rocco Papaleo, Anna Foglietta, Giovanni Bruno, Hassani Shapi. Durata 95 minuti. In 1965 she debuted in the Sanremo Festival with "Nessuno mi può giudicare", a song refused by Adriano Celentano, scoring a notable success. Alice lives in a beautiful villa. La trentacinquenne Alice vive in una bella villetta ai Parioli, ha un marito, un figlio di nove anni e tre domestici extracomunitari. Nessuno mi può giudicare (Film completo) è un film del 1966 diretto da Ettore Maria Fizzarotti, che nello stesso anno diresse anche il sequel Perdono. Puoi guardare Nessuno mi può giudicare su una piattaforma streaming? NESSUNO MI PUO’ GIUDICARE (Pace-Panzeri-Beretta-Del Prete) - Caterina Caselli – 1966. Si tratta del primo musicarello interpretato da Caterina Caselli ed il titolo è quello della canzone con cui l'allora "Casco d'oro" aveva avuto successo, lanciata dal Festival di Sanremo 1966; il film, costato ottanta milioni fu un successo che incassò un miliardo di lire dell'epoca. Nessuno mi può giudicare è ambientato a Roma. NESSUNO MI PUO’ GIUDICARE (Pace-Panzeri-Beretta-Del Prete) - Caterina Caselli – 1966. Nessuno mi può giudicare, colonna sonora del film Dall'inno di Caterina Caselli al melodico "Mi manchi" di Fausto Leali, passando per l'evergreen anni Ottanta "Walking On Sunshine" del gruppo inglese Katrina & The Waves. Commedia, Italia, 2011. Nessuno mi può giudicare film alta definizione . "Nessuno mi può giudicare" (English: "Nobody can judge me") is an Italian pop song written by Luciano Beretta, Miki Del Prete, Daniele Pace and Mario Panzeri. :) Bellissimo film! She has a husband who makes a lot of money, a nine-year-old son and three servants who happen to be immigrants. Devi abilitare JavaScript nel tuo browser per utlizzare le funzioni di questo sito. The song premiered at the sixteenth edition of the Sanremo Music Festival , and was performed by Caterina Caselli and Gene Pitney , finishing second. Directed by Massimiliano Bruno. La trentacinquenne Alice vive in una bella villetta ai Parioli, ha un marito, un figlio di nove anni e tre domestici extracomunitari. With Paola Cortellesi, Raoul Bova, Rocco Papaleo, Anna Foglietta. Per informazioni riguardo il contenuto dei cookies visualizzare la pagina della Privacy Policy . Nessuno mi può giudicare è un film di genere commedia del 2011, diretto da Massimiliano Bruno, con Paola Cortellesi e Raoul Bova. Nessuno mi può giudicare, nemmeno tuLo so che ho sbagliato una volta e non sbaglio piùNessuno mi può giudicare, nemmeno tuLo so che ho sbagliato una volta e non sbaglio più Dovresti pensare a meE stare più attento a teC’è già tanta gente cheCe la su con me, chi lo sa perché? The song premiered at the sixteenth edition of the Sanremo Music Festival , and was performed by Caterina Caselli and Gene Pitney , finishing second. Sopravvive a se stessa confutando le accuse di plagio per la somiglianza con le battute iniziali del classico napoletano Fenesta ca lucive, Pitney la incide in francese, inglese e tedesco, la Caselli si accontenta dello spagnolo (Ninguno me puede juzgar), diventa l’inno del Gay Pride del 2000 e infine torna a battezzare un film nel 2011, per la regia di Massimiliano Bruno. Questo sito richiede l'uso di cookies per essere utilizzato in tutte le sue funzionalità. Avrebbe dovuto cantarla Celentano sul palco del Festival di Sanremo del 1966, ma poi il molleggiato scelse Il ragazzo della via Gluck, facendo la fortuna di una giovane cantante di Sassuolo che si presentò sul palco imbracciando un basso Fender rosa, con i capelli biondi a caschetto (da cui il soprannome indelebile di Casco d’Oro) acconciati dai fratelli Vergottini, parrucchieri di tendenza in Milano. Si tratta del primo musicarello girato da Caterina Caselli, ed il titolo è quello della canzone con cui l'allora "Casco d'oro" aveva avuto successo, lanciata dal Festival di Sanremo 1966. Nessuno mi può giudicare è un film del 1966 diretto da Ettore Maria Fizzarotti che nello stesso anno diresse anche il sequel Perdono. Punteggiata di buone battute, una commedia che induce alla riflessione. "Se mi vuoi" di Pino Daniele e Giorgia; "Nessuno mi può giudicare" di Caterina Caselli. Per questo una cosa mi piace e quell'altra no (la verità ti fa male, lo so) Se sono tornata a te, ti basta sapere che ho visto la differenza tra lui e te ed ho scelto te Se ho sbagliato un giorno ora capisco che l'ho pagata cara la verità, io ti chiedo scusa, e sai perché? Nessuno mi può giudicare è una commedia ricca di battute ma anche di spunti di riflessione anche se spesso si ha la triste sensazione che la realtà abbia superato la finzione. Caterina Caselli diventò subito la ragazza beat per eccellenza e quel titolo cantato con rabbia incarnava alla perfezione la contrapposizione nascente tra genitori e figli in quella metà degli anni Sessanta. Ognuno ha il […] She is superficial, haughty and racist. Federico, arrivato a Roma per cercare lavoro, viene investito dal direttore dei Grandi Magazzini; lo reincontra poi poco dopo, perché ha un colloquio proprio con lui, che lo assume come ascensorista. :) Bellissimo film! "Se mi vuoi" di Pino Daniele e Giorgia; "Nessuno mi può giudicare" di Caterina Caselli. Se vuoi che questa risposta sia in cima alla lista metti che ti piace, finisce con nessuno mi può giudicare perchè è anche una canzone, spero che sia questa, poi non lo so, ma vai in encarta l'enciclopedia online e penso ci sia scritto, ciao. To accept cookies from this site, please click the Allow button below. Nessuno mi può giudicare film alta definizione . NESSUNO MI PUO’ GIUDICARE (Pace-Panzeri-Beretta-Del Prete) - Caterina Caselli – 1966. Gene Pitney è il suo partner ideale nella doppia esecuzione al Festival e la canzone diventa subito dopo un film di successo (stesso titolo e regia di Ettore Fizzarotti). Nessuno mi può giudicare, nemmeno tu! La sua fine segna la fine di tutto: senza più soldi Alice non sa come fare. La passione per un cinema di cui Della casa coglie le valenze non solo sul piano cinematografico.. Colonna sonora Nessuno mi può giudicare (2011) di Massimiliano Bruno recensione, trailer, disponibile la vendita online. The song "Nessuno mi può giudicare" is featured in Nanni Moretti movie "La Stanza del figlio" ("The Son's Room" - Winner of the Golden Palm in 2001 Cannes Film Festival). Uscita al cinema il 16 marzo 2011. Suo marito muore in un incidente e il suo avvocato le spiega che è rimasta sul lastrico. Regista, attori, sceneggiatori, musicisti e tutto il cast tecnico. Nessuno mi può giudicare è ambientato a Roma. This website requires cookies to provide all of its features. Alice ha 35 anni, un figlio, una bella villetta ai Parioli, tre domestici in casa e – naturalmente – un marito, che però muore tragicamente in un incidente. Michele Brambilla, Vinceremo di sicuro, Piemme, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Nessuno_mi_può_giudicare_(film_1966)&oldid=116853271, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. Come per Nessuno mi può giudicare, di cui questo film è la continuazione, alcune scene furono girate ai magazzini della Standa di via Cola di Rienzo a Roma. Abbiamo confrontato Disney+, Netflix e Amazon Prime Video per mostrarti il servizio migliore per guardare Nessuno mi può giudicare. La sua vita sembra un sogno dorato, ma si rivelerà ben presto un incubo. Il progetto Portale della canzone italiana intende avviare una piattaforma per l’accesso; l’ascolto on line del patrimonio sonoro relativo ad oltre un secolo di canzone italiana, dal 1900 al 2000. Nessuno mi può giudicare: le location del film. Scopri dove guardarlo online e inizia oggi stesso lo streaming di Nessuno mi può giudicare … Enjoy the videos and music you love, upload original content, and share it all with friends, family, and the world on YouTube. Alice (Paola Cortellesi) vive in una bella villetta di Roma nord, ha un marito, un figlio di 9 anni e tre domestici extra-comunitari. Nessuno mi può giudicare - Un film di Massimiliano Bruno. Suo marito muore in un incidente e il suo avvocato le spiega che è rimasta sul lastrico. Uscita al cinema il 16 marzo 2011. Nessuno mi può giudicare: la versione cantata da Paola Cortellesi nel film. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 23 nov 2020 alle 11:06. Migliaia di brani provenienti dalle raccolte dell’Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi... Telefono:+39 06 6840 6901+39 06 4877 7216Fax +39 06 6865837. Nessuno mi può giudicare: le location del film. … Come per Nessuno mi può giudicare, di cui questo film è la continuazione, alcune scene furono girate ai magazzini della Standa di via Cola di Rienzo a Roma. Nessuno ci può giudicare - Un film di Steve Della Casa. Durata 95 min. For more information on what data is contained in the cookies, please see our Privacy Policy page. La sua vita sembra un sogno dorato, ma si rivelerà ben presto un incubo. Alcune scene furono girate ai magazzini della Standa di via Cola di Rienzo a Roma. La sua fine segna la fine di tutto: senza più soldi Alice non sa come fare. Se vuoi che questa risposta sia in cima alla lista metti che ti piace, finisce con nessuno mi può giudicare perchè è anche una canzone, spero che sia questa, poi non lo so, ma vai in encarta l'enciclopedia online e penso ci sia scritto, ciao.