Michel Platini Vs Maradona 1986 - Juventus x NapoliMaradona and Platini had some of the main clashes in the 1980s, in the Italian Championship. Maradona, in Italia con la maglia del Napoli, è stato un “nemico”  sportivo della Juventus, anche se nel 1992, quando vestiva la maglia del Siviglia, aveva rilasciato un’intervista in cui elogiava i colori bianconeri, ripresa da Il Corriere di Torino: “La Juve era il mio grande sogno e sarei stato il giocatore che parla e urla in campo, che trascina i compagni e che manca dai tempi di Bettega e Tardelli, quando la Juventus vinceva tutto. Quando Diego Armando Maradona stava per andare alla Juventus Con l’apertura della sessione estiva di Calciomercato, cominciano a uscire come sempre nomi di ogni genere. Da Maradona-Platini ad oggi: Juve-Napoli, storia di veleni. In these best moments, from this match in 1985, we see two players at the technical and emotional peak.Watch more videos from this channel - http://bit.ly/2SVQpNk \r See also:⚽ (1979) Maradona Vs Zico: https://bit.ly/2V8pqOX⚽ (1985) Maradona vs Zico - Napoli x Udinese: https://bit.ly/3q9eoHk⚽ (1986 WC) Top 3 GREAT GOALS Maradona: https://bit.ly/2KZjBSb⚽ (1989) Diego MARADONA VS Bayern Munich: https://bit.ly/3qdgeat⚽ (1989) Maradona vs Romário: https://bit.ly/33olC0t⚽ (1978) RIVELLINO Vs France: https://bit.ly/36cuyInFollow Instagram: https://www.instagram.com/all.football.legends/Subscribe!----------Michel Platini x Diego MaradonaJUVENTUS X NAPOLI24ª Giornata 1985/1986Torino, domenica 09 marzo 1986, ore 15hStadio ComunaleJUVENTUS: Stefano Tacconi; Luciano Favero, Antonio Cabrini, Massimo Bonini (Ivano Bonetti), Sergio Brio; Nicola Caricola, Massimo Mauro (Stefano Pioli), Lionello Manfredonia; Aldo Serena, Michel Platini, Michael Laudrup.NAPOLI: Claudio Garella; Giuseppe Bruscolotti, Ciro Ferrara, Salvatore Bagni, Moreno Ferrario; Alessandro Renica, Luciano Sola (Andrea Carnevale), Ferdinando De Napoli, Bruno Giordano, Diego Maradona, Francesco Romano (Giuseppe Volpecina). I marchi JUVENTUS, JUVE e sono di esclusiva proprietà di Juventus Football Club S.p.A.. Questo sito contribuisce alla audience de. Quella sera a Wembley per l’amichevole Inghilterra-Argentina c’erano centinaia di addetti ai lavori ed anche Gianni Agnelli aveva meditato di andarci, prima di rimanere a … Era il 29 ottobre, il giorno prima del suo compleanno, abbiamo visto la … L’ex centrocampista bianconero ricorda la leggenda argentina. Veniva scritto con un pennarello sulle spalle della maglia, così si poteva sognare un Maradona nella propria squadra, ma soprattutto il trasformarsi da un ragazzino, che tentava, goffamente, di essere per pochi minuti un fenomeno del calcio. Lo dice Antonio Cabrini, ex bandiera bianconera e … Beniamino Vignola, ex centrocampista della Juventus degli anni ’80 e avversario di Maradona in tante battaglie sul campo da calcio, ricorda la leggenda argentina dopo la sua scomparsa.L’intervista esclusiva per JuventusNews24.com. "Se Maradona avesse giocato nella Juventus non solo avrebbe potuto vincere molto di più, ma forse oggi sarebbe ancora qui". Juventus. È troppo forte, troppo distante da Berlusconi al Milan.” Ma attenzione perché, proprio in queste ore, sono arrivate anche alcune grosse novità per il mercato bianconero. A centrocampo l’altro sovietico Aleinikov più bloccato, mentre Marocchi più mobile. GOALS:Maradona (Napoli)Brio (Juventus) Però adesso i club di A potevano ingaggiare il loro straniero e Maradona era un nome sulla bocca di tutti. Per Antonio Cabrini Maradona sarebbe ancora vivo se avesse giocato alla Juve anzichè al Napoli. >>>VAI ALLA NOTIZIA. Vignola: «Maradona non rinascerà, fosse venuto alla Juve…». Con quest’ultimo tassello si chiude una vicenda che ha sicuramente colpito il calcio e un’ondata di attacchi vergognosi, ingiustificati e forse anche un po’ prevenuti sulla vicenda: il Napoli ha rispettato una disposizione dell’Asl e non aveva nessuna scelta.. A fare da chiosa a questa vicenda ci pensa il Corriere dello Sport: “Ora il Napoli si può anche togliere di … Dalla presentazione del 5 luglio 1984 al San Paolo all'addio nel 1991 al termine di una storia d'amore tra Maradona e il Napoli ricca di successi. Quella sera a Wembley per l’amichevole Inghilterra-Argentina c’erano centinaia di addetti ai lavori ed anche Gianni Agnelli aveva meditato di andarci, prima di rimanere a casa davanti alla televisione (non quella italiana). Fanno discutere le parole di Cabrini. IL GOL ALLA MARADONA - È il 29 giugno del 1994 quando, dopo cinque minuti, l'ex Inter e Torino Vincenzo Scifo non controlla un pallone filtrante, dando il la al contropiede. LEGGI ANCHE Maradona, Cabrini e la frase choc: «Sarebbe ancora vivo se avesse giocato nella Juve e non del Napoli ... telone si abbatte sulla linea di trazione elettrica alla stazione di Agnano. 15 marzo 1989: il Napoli di Maradona e la grande rimonta sulla Juve in Coppa Uefa . 15 marzo 1989: il Napoli di Maradona e la grande rimonta sulla Juve in Coppa Uefa . Direttore Responsabile: Stefano Benedetti, Il sito Juvenews.eu di titolarità di Geo Editrice S.r.l. La società bianconera, dal proprio profilo Twitter, saluta il Pibe con un messaggio che contiene un video di … Però adesso i club di A potevano ingaggiare il loro straniero e Maradona era un nome sulla bocca di tutti. Gravina sulla sentenza di Juve-Napoli: “Il Coni non doveva diventare il terzo grado di giudizio” Alla Gazzetta: «C’erano già state due sentenze prima. ... 20.01.2021 09:59. Copyright 2015 © Tutti i diritti riservati. Andrea Bosco racconta Omar Sivori: "Unico e inimitabile. La Juventus è schierata a specchio con Galia a marcare Maradona, davanti il sovietico Zavarov sulla trequarti e il portoghese Rui Barros ad affiancare Schillaci. Sulla Juventus: "Dybala non si tocca, Ronaldo via se necessario. Le dichiarazioni di Cabrini: “Maradona vivo se alla Juve” In arrivo nuovi colpi in “stile Chiesa”: già scelto il prossimo! "Se Maradona avesse giocato nella Juventus non solo avrebbe potuto vincere molto di più, ma forse oggi sarebbe ancora qui". Antonio Cabrini è stato protagonista di una delle dichiarazioni più controverse dopo la morte di Diego Armando Maradona: "Sarebbe ancora vivo se avesse giocato nella Juve e non nel Napoli". Maradona era scritto sulla maglia della Roma, Juventus, Milan e Inter, come? Nella storia della Serie A, tra i colpi di mercato che potevano rimanere per sempre impressi nella memoria, ma poi tutto si dissolse in una bolla di sapone, questo è […] Il portale del tifoso della Juve: Ultime notizie bianconere, calcio mercato, interviste, esclusive, formazioni, rassegna stampa, video, aggiornamenti sulle partite in diretta, curiosità e voci sulla Juventus by Juvenews.eu. Faceva sognare". 4 giorni fa Cabrini sulla morte di Maradona: “Sarebbe ancora qui con noi se fosse venuto alla Juve” “Una leggenda vivente e un avversario gentiluomo che come tanti altri fuoriclasse ha saputo dare nello stesso tempo il meglio e il peggio.Sarebbe ancora qui con noi se fosse venuto alla Juve perché l’ambiente lo avrebbe salvato, non la società ma proprio l’ambiente. La Juve è un club straordinario e di fronte all’Avvocato bisogna togliersi il cappello. Dichiarazioni destinate a far discutere. A Torino avrei fatto collezione di scudetti, sarei ancora in una città dove puoi passeggiare tranquillamente in via Roma, senza essere molestato, come mi capitò quando stavo in Italia da pochi mesi e a Napoli non potevo uscire dall’albergo. Celebrare il più grande avversario ricordando quella perla incassata in una storica sfida di metà anni Ottanta: la Juventus non usa le parole per salutare Diego Armando Maradona, nelle ore calde della sua scomparsa terrena, ma consegna alle immagini il commiato più bello al campione argentino, pubblicando nel suo tweet la punizione “impossibile”, quella di una partita giocata 35 … La Juventus è schierata a specchio con Galia a marcare Maradona, davanti il sovietico Zavarov sulla trequarti e il portoghese Rui Barros ad affiancare Schillaci. Maradona, in Italia con la maglia del Napoli, è stato un “nemico” sportivo della Juventus, anche se nel 1992, quando vestiva la maglia del Siviglia, aveva rilasciato un’intervista in cui elogiava i colori bianconeri, ripresa da Il Corriere di Torino: “La Juve era il mio grande sogno e sarei stato il giocatore che parla e urla in campo, che trascina i compagni e che manca dai tempi di Bettega e Tardelli, quando la Juventus … Dichiarazioni destinate a far discutere. Addio Diego: leggi su gazzetta.it tutte ultime notizie, gli aggiornamenti in tempo reale e gli approfondimenti. Maradona arrived at Napoli in 1984, two years after Platini signed with Juventus. Gigi Maifredi è tornato sulla Supercoppa Italiana vinta dal Napoli di Maradona nel 1990 contro al sua Juventus, attraverso TuttoJuve.com: "Con me non ha vinto il … Maradona led Napoli to its only two Serie A titles in 1987 and 1990 and is considered a god-like figure in the southern city. Michel Platini Vs Maradona 1986 - Juventus x Napoli - YouTube LEGGI ANCHE Maradona, Cabrini e la frase choc: «Sarebbe ancora vivo se avesse giocato nella Juve e non del Napoli ... telone si abbatte sulla linea di trazione elettrica alla stazione di Agnano. Vignola: «Maradona non rinascerà, fosse venuto alla Juve…». SUPEROCOPPA - Juventus-Napoli, sulla sfida incombe un nuovo nebbione 20.01.2021 10:39 di Napoli Magazine L’Arabia Saudita, sede delle due ultime edizioni, è lontanissima, come il suo ricco ingaggio di 22 milioni per tre partite (ne manca quindi ancora una da giocare lì)". Pagina non ufficiale, non autorizzata o connessa a Juventus Football Club S.p.A. La Juve sale a 17 punti, frutto di 4 vittorie e 5 pareggi, restando dietro Milan, Inter, Roma e Sassuolo. Stats Performance of the Week - Napoli: Lorenzo Insigne, sulle orme di Diego Armando Maradona. JUVENEWS.EU - Testata giornalistica autorizzazione tribunale di Roma numero 260 del 22/11/2013. TORINO – Il mondo del calcio è in lutto per la scomparsa di Diego Armando Maradona, morto ieri sera all’età di 60 anni lasciando un vuoto nel cuore di molti sportivi. Maradona Jr, in un’intervista rilasciata al “Corriere del Mezzogiorno”, ha parlato in vista del match di Supercoppa, raccontando spesso dei Napoli-Juventus visti con suo padre: «Molto bello, ho avuto la fortuna di vedere due gare contro la Juventus con papà, anche la prima di Higuain da avversario. con sede in Roma, via Bomarzo 34, C.F./PI 09724341004, è affiliato al network Gazzanet di RCS Mediagroup S.p.a.. Unico responsabile dei contenuti (testi, foto, video e grafiche) è Geo Editrice; per ogni comunicazione avente ad oggetto i contenuti del Sito scrivere a, JUVENEWS.EU - autorizzazione tribunale di Roma numero 260 del 22/11/2013, INFERMERIA: LE CONDIZIONI DI DYBALA, MCKENNIE E CHIESA. Precursore di Maradona. Anche la Juventus, ieri sera, ho voluto ricordare Diego Armando Maradona, morto a 60 anni. A centrocampo l’altro sovietico Aleinikov più bloccato, mentre Marocchi più mobile. Tutte le notizie sulla squadra. ... Hanno fatto discutere le dichiarazioni di Cabrini sulla morte di Maradona. In un’intervista rilasciata al Corriere del Mezzogiorno, Maradona Jr ha parlato in vista del match di Supercoppa, raccontando spesso dei Napoli-Juventus visti con suo padre: “Molto bello, ho avuto la fortuna di vedere due gare contro la Juventus con papà, anche la prima di Higuain da avversario.Era il 29 ottobre, il giorno prima del suo compleanno, abbiamo visto la … La Juventus rende omaggio a Diego Armando Maradona 'senza parole'. Beniamino Vignola, ex centrocampista della Juventus degli anni ’80 e avversario di Maradona in tante battaglie sul campo da calcio, ricorda la leggenda argentina dopo la sua scomparsa.L’intervista esclusiva per JuventusNews24.com. Dichiarazioni scottanti quelle dell’ex juventino Antonio Cabrini, secondo cui, se Maradona avesse giocato nella Juve, oggi sarebbe ancora vivo.. Antonio Cabrini: ''Maradona sarebbe ancora vivo se avesse giocato nella Juve e non nel Napoli''. L’ex centrocampista bianconero ricorda la leggenda argentina. Per Antonio Cabrini Maradona sarebbe ancora vivo se avesse giocato alla Juve anzichè al Napoli. Anche la Juventus, ieri sera, ho voluto ricordare Diego Armando Maradona, morto a 60 anni. Dal virus, ai giudici, finendo alle accuse. Inter-Juve, le pagelle dei bianconeri: male Morata e Ronaldo Le pagelle della Juventus al termine della sfida contro l'Inter, 18esima giornata 2020/2021. Il calcio non vuole diventare zona franca rispetto ai pareri dell’Asl, però i pareri erano due e di segno diverso» Inter-Juve, Vidal bacia lo stemma bianconero sulla maglia di Chiellini: polemiche sui social Irina te amo 1996, San Siro, Milan-Fiorentina 1-2, Supercoppa italiana.