E questo non ha a che fare solo con le parole che scegliamo per parlare di identità di genere. Forse tra dieci o quindici anni avremo in Parlamento una persona che chiederà di essere definita ministru o deputatǝ, vuoi perché non si riconosce nel genere maschile o femminile o per sensibilità verso il linguaggio inclusivo. Un paio di settimane fa è tornato alla ribalta – per qualche giorno, beninteso – il dibattito sul linguaggio inclusivo e, di riflesso, sulla scrittura inclusiva.Un tema che non può essere ignorato da chi lavora nella comunicazione e si confronta tutti i giorni con produzioni scritte. Per la lingua italiana, il dibattito sull'uso di un linguaggio non sessista è vivo ormai da tempo1. di ... Il ‘maschile inclusivo’ nasconde le donne dalla narrazione comune ed è complice degli stereotipi di genere che relegano la donna e l’uomo ... risulta importante fin dall’infanzia scardinare stereotipi e ruoli di genere prestabiliti usandola in modo corretto e inclusivo. Ma l’intento di rendere la lingua meno sessista e più equilibrata, tramite un uso consapevole del linguaggio di genere, non piace a tutti. Negli studi di genere e in certi ambiti della linguistica, ci si sta dunque interrogando su come costruire un linguaggio inclusivo che tenga conto di tutte le soggettività. Linguaggio e genere: appunti per una narrazione inclusiva. La delegata del rettore per le Pari Opportunità Barbara Re diventa pro rettrice, l’annuncio nel corso della presentazione del bilancio di genere di Unicam da parte di Claudio Pettinari alla comunità universitaria. 2 pesi e 2 misure. Insomma, la scrittura inclusiva invece che unire divide. Il maschile inclusivo o maschile non marcato..... 53 2.3.2. Usare un linguaggio inclusivo non è solo un modo più fedele di rappresentare la realtà, ma permette anche di influenzarla, ad esempio rendendo più equi gli algoritmi che regolano la nostra vita di tutti i giorni. Il linguaggio radiofonico come stimolo inclusivo nella didattica dell’italiano. Una delle prime, italiano neutro, è stata soppiantata e sostituita con italiano inclusivo perché la terza declinazione, per noi, non implica l’assenza di un genere, ma l’inclusività di tutti i generi. Parole e immagini della Comunicazione (Comune di Firenze), Cecilia Robustelli, 2012 Linguaggio, identità di genere e lingua italiana, Giuliana Giusti, orso MOOC Ca Fosari (otto re 2015), Gruppo di lavoro Per chiarezza, si riportano gli esempi più diffusamente Il tema della violenza di genere viene affrontato a partire da una prospettiva interdisciplinare, dalle leggi al linguaggio inclusivo. Oramai offre però ulteriori possibilità di palesare un ampio spettro di identità di genere. ... cliccando sui tag elencati nella colonna di sinistra di questa pagina. This site was designed with the Libro fluttuante di fronte ad un varco di libri. Di solito a chi mi dice che la lingua neutra è un’utopia rispondo che esiste già. Il linguaggio inclusivo sui social media utilizza numerose tecniche per servire al suo scopo di evitare pregiudizi verso un particolare sesso o genere sociale. Si occupa da anni di tematiche LGBT, stereotipi di genere, discriminazioni e linguaggio inclusivo. Non ci vedo nulla di male sul fatto che L’Oréal lavori su un linguaggio più inclusivo. Ufficio stampa, comunicazione istituzionale e digitale Indirizzo: Via Ariosto, 35 - 44121 Ferrara. Il linguaggio inclusivo è molto di più, e in questo articolo vedremo perché. Usare un linguaggio inclusivo è possibile, lo sostiene la sociolinguista Vera Gheno, che si occupa da anni di questione di genere. Tuttavia, il linguaggio inclusivo nel marketing digitale viene applicato per evitare di rendere invisibile il genere femminile. Le proposte per un linguaggio inclusivo La riflessione attuale sul rapporto tra lingua, linguaggio e genere socioculturale, cioè tra il sistema di una lingua, il suo uso concreto e l’insieme di comportamenti socialmente attesi, di abitudini, modi di pensare, aspettative, caratteristiche culturali che sono ritenuti propri e distintivi dell’appartenenza a ciascuno dei due sessi, ha una lunga storia alle spalle. E se traduci o scrivi per lavoro, potresti dover evitare riferimenti di genere … Ce lo spiega Cecilia Robustelli, docente di Linguistica italiana all’Università di Modena e Reggio Emilia, studiosa del linguaggio di genere e collaboratrice dell’Accademia della Crusca. di Gabriele Censi. L'Università di Genova indice il concorso grafico 2020 IL-LUSTRA IL GENERE.Un'iniziativa sull'importanza di usare un linguaggio non sessista, inclusivo e rispettoso del genere, con la creazione di vignette da divulgare attraverso i canali web e social. Si stabilisce che non esiste un solo modo per rivolgersi a un gruppo formato da uomini e donne. Liboria Pantaleo . di genere al linguaggio ... di plurale inclusivo), quanto paradossalmente anche nel singolare con riferimento ad atti che riguardano una persona di sesso femminile o che comunque non si identifica con il genere maschile (transgender). Utilizzare un linguaggio più inclusivo modifica anche il nostro pensiero e di conseguenza, a lungo termine, con pazienza ed esercizio, ci porterà ad una società più inclusiva, più dedita alla parità di genere e meno discriminante. Una parte minima e molto ristretta della nostra lingua permette di non distinguere l’identità di genere di una persona in casi specifici: per esempio professioni al singolare che terminano in … Linee guida per luso del genere nel linguaggio amministrativo Progetto genere e Linguaggio. LINGUAGGIO DI GENERE Un linguaggio rispettoso dell'identità di genere assicura una parità di trattamento tra donne e uomini e non perpetua stereotipi legati alla percezione di alcuni ruoli come prettamente maschili o femminili. Fieramilanocity 23-25 marzo 2018 Comunicare inclusivo si puòIndicazioni minime per provare a migliorare la comunicazione web a cura di Alberto Ardizzone Quest'opera è stata rilasciata con licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale. Se non servono alla cura della pelle, certi prodotti un giorno possono anche scomparire. Cosa si intende per linguaggio inclusivo? Nell’apprendimento delle lingue è importante usare sostantivi riferiti alle persone: tradizionalmente la lingua tedesca segue una comprensione binaria dei sessi, cioè maschile e femminile. Che le case di cosmetica facciano più caso alle questioni razziali non mi sembra male. Comunicare inclusivo si può 1. Continua a leggere ... differenze di genere. Linguaggio inclusivo: cos'è e perché usarlo; Ma io sono una signora - Blog di Luisa Carrada; Documenti utili prontuario-linguaggio-di-genere-e-accessibilita.pdf 1.7 MB. Tornare al neutro: l’ultima follia del linguaggio inclusivo. L’Università di Genova indice il concorso grafico 2020 IL-LUSTRA IL GENERE. I sostantivi agentivi ... dibattito linguistico di genere abbia delle ripercussioni nel modo in cui le persone costruiscono ... verranno descritte alcune caratteristiche proprie del linguaggio amministrativo al fine di rendere più chiara tale tipologia testuale. Si tratta sempre di non lasciare esclusi ampi gruppi sociali come le donne o le persone di genere non binario. Dal sessismo linguistico al linguaggio inclusivo. Cioè, viene proposto come alternativa. ... Ma dal momento che esistono parole e professioni di genere femminile che riguardano anche gli uomini, allora perché non si parla anche in quel caso di sessismo? Relatrice: Dott.ssa Sonia Bertinat, psicologa-psicoterapeuta ad orientamento psicodinamico, membro del Consiglio Direttivo di Sipsis (Società Italiana di Psicoterapia per lo Studio delle Identità Sessuali), docente del Master “Consulenza e clinica delle identità sessuali”. Il genere neutro: come lo usano le altre lingue, come lo usa l’italiano. Foto di Jaredd Craig su Unsplash. E di conseguenza modifica la percezione di noi stessi e degli altri. Il linguaggio di genere nella pubblica amministrazione •Non ne stiamo parlando da oggi o da ieri, ma ... Il maschile neutro o inclusivo •Da scienziata della lingua, Sabatini affermava che «la lingua non solo riflette la società che la parla, ma ne condiziona e ne limita il pensiero,