impero ottomano Il termine “turco” deriva probabilmente da “tùruk”, una parola turca che significa “forte”; il termine venne poi adottato dagli Arabi nella forma “turk”. Oltre alla moschea, è anche possibile trovare buoni esempi di architettura ottomana nelle mense dei poveri , nelle scuole teologiche, negli ospedali, nei bagni turchi e nelle tombe. 31 ottobre 1914. Entrambi i sistemi sono stati insegnati nelle scuole di diritto dell'Impero, che erano a Istanbul e Bursa . La guerra iniziò con l' attacco ottomano a sorpresa sulla costa russa del Mar Nero il 29 ottobre 1914. Stone ha anche sottolineato che, nonostante il fatto che l'Islam sunnita fosse la religione di stato, la Chiesa ortodossa orientale era sostenuta e controllata dallo stato ottomano, e in cambio di accettare quel controllo divenne il più grande proprietario terriero dell'Impero Ottomano. Il primo apparteneva a Orhan Gazi. Le donne più importanti di questo periodo erano Kösem Sultan e sua nuora Turhan Hatice , la cui rivalità politica culminò nell'omicidio di Kösem nel 1651. Recensioni, news e curiosità dal mondo del Cinema. L'esercito ottomano era una volta tra le forze di combattimento più avanzate al mondo, essendo uno dei primi a utilizzare moschetti e cannoni. Show Full Content. I giannizzeri erano stati reclutati tra cristiani e altre minoranze; la loro abolizione ha permesso l'emergere di un'élite turca per controllare l'Impero Ottomano. È stato eseguito da un unico burattinaio, che ha doppiato tutti i personaggi, e accompagnato da un tamburello ( def ). 1896-1914, girati nei territori dell’Impero ottomano, e cre-diamo che essi contengano risposte per un pubblico in pos-sesso delle giuste domande. Internazionale, dal mondo, fuori da qui, esteri. Mappa dell'Impero Ottomano nel 1914, alla vigilia della Grande Guerra L'esercito ottomano, sconfitto, dovette ripiegare in patria insieme a oltre 400 000 profughi; a Costantinopoli la moschea di Solimano servì da campo di accoglienza, quella di Fatih divenne un ospedale militare, Santa Sofia accolse i … Mappa concettuale sulla nascita dell'Impero turco - ottomano.. Dal primo sultano turco Osman a Maometto II.. Osman fu il primo sovrano della dinastia ottomana.Fondò l'impero ottomano. Sebbene inizialmente la dinastia fosse di origine turca , fu persianizzata in termini di lingua, cultura, letteratura e abitudini. Nel 1839, la Sublime Porta tentò di riprendersi ciò che aveva perso al vilayet indipendente de facto dell'Egitto, e subì una sconfitta schiacciante, portando alla crisi orientale poiché Mohammad Ali era molto vicino alla Francia, e la prospettiva di lui come Sultano era ampiamente considerato come mettere l'intero impero nella sfera di influenza francese. Per un certo periodo, le donne dell'Harem hanno controllato efficacemente lo stato in quello che è stato definito il " Sultanato delle donne ". Eponimo e fondatore dello Stato e della dinastia ottomana fu ‛Othman, che costituì in Bitinia un principato, estendendolo fino a conquistare Bursa nel 1326. Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Non c'era uno stato arabo unificato, con grande rabbia dei nazionalisti arabi. I rapporti internazionali nell’età dell’Imperialismo (1870-1914) ... l’integrità dell’Impero Ottomano e dall’altro frenato l’espansionismo russo. Il sultano Abdülhamid II diffidava degli ammiragli che si schieravano con il riformista Midhat Pasha e affermava che la flotta grande e costosa non era di alcuna utilità contro i russi durante la guerra russo-turca. Di conseguenza, il movimento dei Giovani Turchi iniziò quando questi uomini relativamente giovani e appena formati tornarono con la loro educazione. Il trattato che pose fine alla guerra di Creta (1645–1669) costò a Venezia gran parte della Dalmazia , i suoi possedimenti sulle isole dell'Egeo e Creta . Mappa dell'Impero Ottomano nel 1914, alla vigilia della Grande Guerra L'esercito ottomano, sconfitto, dovette ripiegare in patria insieme a oltre 400 000 profughi; a Costantinopoli la moschea di Solimano servì da campo di accoglienza, quella di Fatih divenne un ospedale militare, Santa Sofia accolse i … Il sistema ottomano aveva tre sistemi giudiziari: uno per i musulmani, uno per i non musulmani, che coinvolgeva ebrei e cristiani nominati che governavano sulle rispettive comunità religiose, e il "tribunale commerciale". La cavalleria ottomana dipendeva da alta velocità e mobilità piuttosto che da armature pesanti, usando archi e spade corte su veloci cavalli turkmeni e arabi (progenitori del cavallo da corsa purosangue ), e spesso applicava tattiche simili a quelle dell'Impero mongolo , come fingere di ritirarsi circondando le forze nemiche all'interno di una formazione a forma di mezzaluna e quindi effettuando il vero attacco. Il sistema civile era basato su unità amministrative locali basate sulle caratteristiche della regione. I funzionari religiosi formavano l'Ulama, che aveva il controllo degli insegnamenti religiosi e della teologia, e anche del sistema giudiziario dell'Impero, dando loro una voce importante negli affari quotidiani nelle comunità di tutto l'Impero (ma non includendo i miglio non musulmani). 1896-1914, girati nei territori dell’Impero ottomano, e cre-diamo che essi contengano risposte per un pubblico in pos-sesso delle giuste domande. Mustafa II (1695-1703) guidò il contrattacco del 1695–96 contro gli Asburgo in Ungheria, ma fu annullato alla disastrosa sconfitta a Zenta ( nell'odierna Serbia), l'11 settembre 1697. Il conseguente Trattato di Zuhab dello stesso anno divideva in modo decisivo il Caucaso e le regioni adiacenti tra i due imperi confinanti, come era già stato definito nella Pace di Amasya del 1555. La nostra struttura è aperta e indipendente, slegata da ogni logica editoriale o partitica; all’interno scrivono ragazzi di diverso orientamento politico senza alcun condizionamento. Il tradizionale gioco delle ombre chiamato Karagöz e Hacivat era diffuso in tutto l'impero ottomano e presentava personaggi che rappresentavano tutti i principali gruppi etnici e sociali di quella cultura. Gli inglesi sponsorizzarono il nazionalismo arabo durante la prima guerra mondiale, promettendo uno stato arabo indipendente in cambio del sostegno arabo. Finì quando Mehmed I emerse come sultano e ripristinò il potere ottomano. Il figlio di Osman, Orhan , conquistò la città anatolica nordoccidentale di Bursa nel 1326, rendendola la nuova capitale dello stato ottomano e soppiantando il controllo bizantino nella regione. 110 Views < 1 minutes. A partire dalla perdita della Grecia nel 1821 e dell'Algeria nel 1830, il potere navale ottomano e il controllo sui lontani territori d'oltremare dell'Impero iniziarono a declinare. I francesi hanno conquistato l'Algeria e la Tunisia. Li ha chiamati Nizam-ı Cedid (Nuovo Ordine). Nel 1826 il sultano Mahmud II abolì il corpo dei giannizzeri e fondò il moderno esercito ottomano. La Marina ottomana ha contribuito enormemente all'espansione dei territori dell'Impero nel continente europeo. News, eventi, fatti e opinioni, in breve: il mondo dell’informazione. Faceva parte delle arti ottomane del libro insieme alla miniatura ottomana ( taswir ), alla calligrafia ( cappello ), alla calligrafia islamica , alla rilegatura ( cilt ) e alla marmorizzazione della carta ( ebru ). A differenza dei sistemi di schiavitù dei beni mobili, gli schiavi secondo la legge islamica non erano considerati beni mobili, ma mantenevano diritti fondamentali, sebbene limitati. Questo ha dato loro un grado di protezione contro gli abusi. Anche dopo che le concessioni di terra sotto il sistema timar divennero ereditabili, la proprietà terriera nell'impero ottomano rimase altamente insicura e il sultano poteva revocare le concessioni di terra ogni volta che desiderava. Calcolò l' eccentricità dell'orbita del Sole e il moto annuale dell'apogeo . Mehmed permise alla Chiesa ortodossa di mantenere la sua autonomia e la sua terra in cambio dell'accettazione dell'autorità ottomana. Nonostante le nuove fusioni aggiunte, la dinastia ottomana, come i loro predecessori nel Sultanato del Rum e nell'Impero Seljuk , furono completamente persianizzati nella loro cultura, lingua, abitudini e costumi, e quindi l'impero è stato descritto come un impero persianato . La maggior parte dei sultani ottomani aderirono al sufismo e seguirono gli ordini dei sufi e credevano che il sufismo fosse il modo corretto per raggiungere Dio. Dopo l'attacco, la Russia ei suoi alleati, Francia e Gran Bretagna dichiararono guerra agli ottomani. L'arte della tessitura dei tappeti era particolarmente significativa nell'impero ottomano, tappeti di immensa importanza sia come arredi decorativi, ricchi di simbolismi religiosi e di altro tipo, sia come considerazione pratica, poiché era consuetudine togliersi le scarpe negli alloggi. Con il 1913 colpo di stato portando il nazionalista e radicale Comitato Unione e Progresso al potere, l'impero si alleò con la Germania nella speranza di sfuggire alla isolamento diplomatico che aveva contribuito alle sue recenti perdite territoriali, e quindi si è unito prima guerra mondiale sul lato delle potenze centrali . Il califfato fu abolito il 3 marzo 1924. Questo processo di modernizzazione legale iniziò con l' Editto di Gülhane del 1839. In undici occasioni, il sultano fu deposto (sostituito da un altro sultano della dinastia ottomana, che era o fratello, figlio o nipote dell'ex sultano) perché era percepito dai suoi nemici come una minaccia per lo stato. L'architettura ottomana è stata influenzata dalle architetture persiane , bizantine greche e islamiche . Nei villaggi in cui due o più popolazioni vivevano insieme, gli abitanti parlavano spesso la lingua dell'altro. Molti degli scrittori del periodo Tanzimat scrissero simultaneamente in diversi generi; per esempio, il poeta Namık Kemal scrisse anche l'importante romanzo del 1876 İntibâh ("Risveglio"), mentre il giornalista İbrahim Şinasi è noto per aver scritto, nel 1860, la prima commedia moderna turca, la commedia in un atto "Şair Evlenmesi" (" Il matrimonio del poeta "). L' Impero Ottomano ( / ɒ t ə m ə n /; ... Mappa dell'Impero Ottomano dal 1654. Era governato dal Valide Sultan . È celebre tra essi il k. detto di Gülkhāne, rilasciato da ‛Abd ul-Megīd nel 1839, che diede inizio alle riforme. ottomano, impero Dalle origini alla grande espansione. Simone Bacci. Anche se il suo lavoro è stato in gran parte basato su Abu al-Qasim al-Zahrawi 's Al-Tasrif , Sabuncuoglu introdotto molte innovazioni di suo. La stampa di Muteferrika pubblicò il suo primo libro nel 1729 e, nel 1743, pubblicò 17 opere in 23 volumi, ciascuna con tra le 500 e le 1.000 copie. Anche una sconfitta bizantina nella battaglia di Bapheus nel 1302 contribuì all'ascesa di Osman. Il sistema militare divenne un'organizzazione intricata con l'avanzata dell'Impero. Molti storici guidati nel 1937 dallo storico turco M. Fuat Koprulu sostenevano la tesi di Ghazi che vedeva lo stato ottomano come una continuazione dello stile di vita delle tribù nomadi turche che erano arrivate dall'Asia orientale all'Anatolia attraverso l'Asia centrale e il Medio Oriente su scala molto più ampia. Il Trattato anglo-ottomano , noto anche come Trattato di Balta Liman che ha aperto i mercati ottomani direttamente ai concorrenti inglesi e francesi, sarebbe considerato uno dei punti di riferimento di questo sviluppo. L’Impero Ottomano su scosso dall’ascesa al potere dei Giovani turchi, un movimento politico costituito da intellettuali e militari, che si era adoperato per rafforzare l’esercito. Si è formato un parlamento, con rappresentanti scelti dalle province. 40 serie tv da vedere almeno una volta nella vita 5.9k Views I bashi-bazouk ottomani repressero brutalmente la rivolta bulgara del 1876, massacrando fino a 100.000 persone nel processo. Nonostante le somiglianze, Stone ha sostenuto che una differenza cruciale era che le concessioni di terra con il sistema timar non erano inizialmente ereditarie. Chiamati carabinieri 9.8k Views. Selim fu anche responsabile di una rapida e senza precedenti espansione dell'Impero Ottomano in Medio Oriente, soprattutto attraverso la sua conquista dell'intero Sultanato mamelucco d'Egitto . Nel 1811, i fondamentalisti wahhabiti d'Arabia, guidati dalla famiglia al-Saud, si ribellarono contro gli ottomani. Una gran parte della ragione di ciò era che ci si aspettava che molta prosa aderisse alle regole del sec (سجع, anche traslitterato come seci), o prosa in rima , un tipo di scrittura discendente dall'arabo saj ' e che prescriveva che tra ogni aggettivo e nome in una stringa di parole, come una frase, deve esserci una rima . Nel 1768 Haidamakas ucraino sostenuto dalla Russia , inseguendo i confederati polacchi, entrò a Balta , una città controllata dagli ottomani al confine della Bessarabia in Ucraina, massacrò i suoi cittadini e rase al suolo la città. All'inizio del XVII secolo, l'impero comprendeva 32 province e numerosi stati vassalli . La stampa fu vietata fino al XVIII secolo, per paura di contaminare i documenti segreti dell'Islam. Chiamati carabinieri, 40 serie tv da vedere almeno una volta nella vita, “Ciò che inferno non è” – Alessandro D’Avenia e l’educazione, La Guerra in Somalia: storia di una violenza dimenticata, The Guardian: I 50 Autori più influenti in Letteratura, Afghanistan: una nuova lapide per il cimitero degli imperi, Valentina Boi, la protagonista dell’appuntamento del Teatro Goldoni di questo sabato 28 Novembre. L' esercito sharif guidato da Hussein e gli hashemiti , con il sostegno militare della forza di spedizione egiziana britannica , combatté ed espulse con successo la presenza militare ottomana da gran parte dell'Hejaz e della Transgiordania . Le densità di popolazione erano più elevate nelle province europee, il doppio di quelle in Anatolia, che a loro volta erano il triplo della densità di popolazione di Iraq e Siria e cinque volte la densità di popolazione dell'Arabia. I gruppi etnici hanno continuato a parlare all'interno delle loro famiglie e quartieri ( mahalles ) con le proprie lingue (ad esempio, ebrei, greci, armeni, ecc.). Gli strumenti utilizzati sono una miscela di strumenti dell'Asia centrale e dell'Anatolia (il saz , il bağlama , il kemence ), altri strumenti mediorientali (l' ud , il tanbur , il kanun , il ney ) e, più tardi nella tradizione, gli strumenti occidentali (il violino e il pianoforte). Visualizza altre idee su impero ottomano, ottomano, impero. L'efficacia di questo organismo finanziario professionale è alla base del successo di molti grandi statisti ottomani. Lo stato aveva il controllo sul clero. L'arte della decorazione ottomana si è sviluppata con una moltitudine di influenze dovute alla vasta gamma etnica dell'Impero Ottomano. We also use third-party cookies that help us analyze and understand how you use this website. Il sultanato fu abolito il 1 ° novembre 1922 e l'ultimo sultano, Mehmed VI (regnò dal 1918 al 1922 ), lasciò il paese il 17 novembre 1922. Nella seconda metà del XVI secolo, l'Impero Ottomano subì una pressione crescente a causa dell'inflazione e del rapido aumento dei costi di guerra che stavano influenzando sia l'Europa che il Medio Oriente. A questo punto, l'Impero Ottomano era una parte importante della sfera politica europea. Descritta come Nizamiye , questo sistema è stato esteso a livello magistrato locale con la promulgazione finale del Mecelle , un codice civile che il matrimonio regolamentato, il divorzio, alimenti, volontà, e di altre questioni di status personale. Iniziò la conquista del Nord Africa, con l'aggiunta di Algeria ed Egitto all'Impero Ottomano nel 1517. Il Sultano era la posizione più alta nel sistema. Negli ultimi due secoli, l'uso di questi è diventato limitato e specifico: il persiano serviva principalmente come lingua letteraria per gli istruiti, mentre l' arabo era usato per le preghiere islamiche. Il gran numero di minoranze etniche e religiose era tollerato nei propri domini separati e separati chiamati miglio. Taqi al-Din costruì l' osservatorio di Costantinopoli di Taqi al-Din nel 1577, dove effettuò osservazioni fino al 1580. La peste rimase un grave flagello nella società ottomana fino al secondo quarto del XIX secolo. Il califfato fu abolito, le madrase furono chiuse e le corti della sharia abolite. 1. Il primo ministro britannico Benjamin Disraeli sostenne il ripristino dei territori ottomani sulla penisola balcanica durante il Congresso di Berlino e, in cambio, la Gran Bretagna assunse l'amministrazione di Cipro nel 1878. Le sette musulmane considerate eretiche, come i drusi , gli ismailiti , gli aleviti e gli alawiti , erano al di sotto di ebrei e cristiani. La cucina ottomana si riferisce alla cucina della capitale, Costantinopoli ( Istanbul ) e delle capitali regionali, dove il crogiolo di culture ha creato una cucina comune condivisa dalla maggior parte della popolazione, indipendentemente dall'etnia. Inizio della battaglia di Tsingtao: giapponesi attaccano la colonia tedesca . Le regioni più dominanti con i loro stili musicali distinti sono Türküs balcanico-tracio, Türküs nord-orientale ( Laz ), Türküs dell'Egeo, Türküs dell'Anatolia centrale, Türküs dell'Anatolia orientale e Türküs del Caucaso. In molti luoghi in Europa, gli ebrei stavano subendo persecuzioni per mano delle loro controparti cristiane, come in Spagna, dopo la conclusione della Reconquista. 1914: a Sarajevo viene ucciso il principe ereditario. Ad esempio, il censimento del 1831 contava solo uomini e non copriva l'intero impero. Altri storici hanno seguito la guida dello storico austriaco Paul Wittek che ha sottolineato il carattere islamico dello stato ottomano, vedendo lo stato ottomano come uno "stato jihadista" dedito all'espansione del mondo dell'Islam. Lo storico dell'economia Paul Bairoch sostiene che il libero scambio ha contribuito alla deindustrializzazione nell'impero ottomano. Di conseguenza, gli Ottomani subirono gravi sconfitte militari tra la fine del XVIII e l'inizio del XIX secolo, il che li spinse ad avviare un processo completo di riforma e modernizzazione noto come Tanzimat . Il 15 settembre 1570, la cavalleria ottomana apparve davanti all'ultima roccaforte veneziana a Cipro, Famagosta. Mappa dell'Impero britannico (dal 1910) Dalla fine delle guerre napoleoniche nel 1815 fino alla prima guerra mondiale nel 1914, il Regno Unito ricoprì una egemonia globale. In turco moderno , è noto come Osmanlı İmparatorluğu ("L'Impero Ottomano") o Osmanlı Devleti ("Lo Stato Ottomano"). Le politiche sviluppate da vari sultani nel corso del XIX secolo tentarono di ridurre la tratta degli schiavi ottomani, ma la schiavitù ebbe secoli di sostegno e sanzioni religiosi e quindi la schiavitù non fu mai abolita nell'Impero. I più grandi artisti di corte hanno arricchito l'Impero Ottomano con molte influenze artistiche pluralistiche, come mescolare l'arte bizantina tradizionale con elementi dell'arte cinese . Inchiesta sul conflitto israelo-palestinese (Parte 1 di 3), Spiaggia del Sonnino: Graffi e botte per il posto a sedere. Un'accademia greca di pittori, la Nakkashane-i-Rum , fu fondata nel Palazzo Topkapi nel XV secolo, mentre all'inizio del secolo successivo fu aggiunta un'analoga accademia persiana, la Nakkashane-i-Irani . Grazie alle seguenti opzioni, puoi lasciare un tuo commento in merito a questa tematica su questo sito oppure su altri. Nella battaglia di Ankara nel 1402, Timur sconfisse le forze ottomane e prese il sultano Bayezid I come prigioniero, gettando l'impero nel disordine. ottomano, impero Dalle origini alla grande espansione. L'istituzione dell'aviazione militare ottomana risale al periodo compreso tra il giugno 1909 e il luglio 1911. Allo stesso modo, il romanziere Ahmed Midhat Efendi ha scritto romanzi importanti in ciascuno dei principali movimenti: Romanticismo (Hasan Mellâh yâhud Sırr İçinde Esrâr, 1873; "Hasan the Sailor, or The Mystery Within the Mystery"), Realism (Henüz on Yedi Yaşında, 1881; "Appena diciassette anni") e Naturalismo (Müşâhedât, 1891; "Osservazioni"). Dopo ulteriori progressi da parte dei turchi, il sovrano asburgico Ferdinando riconobbe ufficialmente l'ascesa ottomana in Ungheria nel 1547. Le sue origini sono oscure, derivano forse da una più antica tradizione egizia, o forse da una fonte asiatica. Oltre a dare la tua opinione su questo tema, puoi anche farlo su altri termini relativi a impero, ottomano, impero ottomano wikipedia, impero ottomano mappa, impero ottomano prima guerra mondiale, impero ottomano cartina e impero ottomano 1800. Tra il 1783 e il 1913, circa 5-7 milioni di rifugiati si riversarono nell'impero ottomano, almeno 3,8 milioni dei quali provenivano dalla Russia. I difensori veneziani resisteranno per 11 mesi contro una forza che arriverebbe a 200.000 uomini con 145 cannoni; 163.000 palle di cannone colpirono le mura di Famagosta prima che cadesse sugli Ottomani nell'agosto del 1571. Ad esempio, l' annessione russa e austriaca-asburgica delle regioni della Crimea e dei Balcani ha visto rispettivamente un grande afflusso di rifugiati musulmani: 200.000 tartari di Crimea in fuga a Dobrugia. Il sultano Abdülaziz (regnò dal 1861 al 1876) tentò di ristabilire una forte marina ottomana, costruendo la flotta più grande dopo quella di Gran Bretagna e Francia. La politica dello stato aveva un numero di consiglieri e ministri riuniti attorno a un consiglio noto come Divan . Uno ad uno la Porta perse l'autorità nominale. Ci furono solo due tentativi nella storia ottomana di spodestare la dinastia ottomana regnante, entrambi fallimenti, il che suggerisce un sistema politico che per un lungo periodo fu in grado di gestire le sue rivoluzioni senza inutili instabilità. Lo stato dell'Anatolia era problematico date le forze occupate. Nel 1897 la popolazione era di 19 milioni, di cui 14 milioni (74%) erano musulmani. Durante l' era dei tulipani , era sotto l'influenza degli stili riccamente ornati dell'Europa occidentale; Barocco , rococò , impero e altri stili si mescolavano. Il successo della guerra d'indipendenza turca guidata da Mustafa Kemal Atatürk contro gli alleati occupanti portò alla nascita della Repubblica di Turchia nel cuore dell'Anatolia e all'abolizione della monarchia ottomana . In questo periodo, l'Impero Ottomano ha speso solo piccole quantità di fondi pubblici per l'istruzione; per esempio nel 1860-1861 solo lo 0,2% del budget totale fu investito nell'istruzione. La prima era costituzionale durò solo due anni fino al 1878. Il programma di secolarizzazione portato da Atatürk pose fine agli ulema e alle loro istituzioni. Allo stesso tempo il Qanun (o Kanun ), un sistema legale secolare, coesisteva con la legge religiosa o la Sharia . Costantinopoli fu occupata da forze combinate britanniche, francesi, italiane e greche. A tal fine, Mehmed e il suo successore Bayezid, incoraggiarono e accolsero anche la migrazione degli ebrei da diverse parti d'Europa, che si erano stabiliti a Istanbul e in altre città portuali come Salonicco. A causa di un basso tasso di alfabetizzazione tra il pubblico (circa 2-3% fino all'inizio del XIX secolo e solo circa il 15% alla fine del XIX secolo), la gente comune ha dovuto assumere scribi come "scrittori di richieste speciali" ( arzuhâlci s ) per poter comunicare con il governo. Gli sforzi di Selim gli costarono il trono e la vita, ma furono risolti in modo spettacolare e sanguinoso dal suo successore, il dinamico Mahmud II , che eliminò il corpo dei giannizzeri nel 1826. L'autore Norman Stone suggerisce inoltre che l'alfabeto arabo, in cui il turco è stato scritto fino al 1928 , era molto inadatto a riflettere i suoni della lingua turca (che è una lingua turca in contrapposizione alla lingua semitica), che ha imposto un'ulteriore difficoltà al turco bambini. I generi analogici esistevano, tuttavia, sia nella letteratura popolare turca che nella poesia Divan . This category only includes cookies that ensures basic functionalities and security features of the website. Nel 1514, il sultano Selim I ordinò il massacro di 40.000 aleviti anatolici ( Qizilbash ), che considerava una quinta colonna per l'impero rivale safavide. Questa amministrazione eclettica era evidente anche nella corrispondenza diplomatica dell'Impero, che inizialmente era stata intrapresa in lingua greca a ovest. Sultano Selim I (1512-1520) notevolmente ampliato le frontiere orientali e meridionali dell'Impero sconfiggendo Shah Ismail di safavide dell'Iran , nella battaglia di cialdiran . Il cantiere navale di Barrow, in Inghilterra, costruì il suo primo sottomarino nel 1886 per l'Impero Ottomano. La vittoria ottomana in Kosovo nel 1389 segnò effettivamente la fine del potere serbo nella regione, aprendo la strada all'espansione ottomana in Europa. 1. Nel 1881, l'Impero ottomano accettò che il suo debito fosse controllato da un'istituzione nota come Ottoman Public Debt Administration , un consiglio di uomini con presidenza alternata tra Francia e Gran Bretagna. La cultura delle parole. Nell'impero ottomano, in conformità con il sistema dhimmi musulmano , ai cristiani venivano garantite libertà limitate (come il diritto al culto). Fin dalla fondazione dell'Impero Ottomano, gli Ottomani seguirono il credo Maturidi (scuola di teologia islamica) e l' Hanafi madhab (scuola di giurisprudenza islamica). Secondo gli accordi del Trattato di Berlino la Bosnia Nel periodo post- Tanzimat il francese divenne la lingua occidentale comune tra gli istruiti. La Grecia divenne indipendente e la Serbia e altre aree balcaniche divennero fortemente irrequiete quando la forza del nazionalismo spingeva contro l'imperialismo. Man mano che i turchi si espansero nei Balcani, la conquista di Costantinopoli divenne un obiettivo cruciale. I Giovani turchi nel 1908 organizzarono un’insurrezione militare, in seguito alla quale ottennero un regime costituzionale. Il turco ottomano era la lingua ufficiale dell'Impero. L'inventore americano Samuel Morse ricevette un brevetto ottomano per il telegrafo nel 1847, che fu rilasciato dal sultano Abdülmecid che testò personalmente la nuova invenzione. Tra di loro " Comitato di Unione e Progresso " e " Partito Libertà e Accordo " erano i principali partiti. L'anno successivo l'invasione fu ripetuta ma respinta nella battaglia di Molodi . Nonostante questi problemi, lo stato ottomano rimase forte e il suo esercito non crollò né subì sconfitte schiaccianti. C'erano, tuttavia, altri generi comuni, in particolare il mesnevî, una specie di romanzo in versi e quindi una varietà di poesia narrativa ; i due esempi più notevoli di questa forma sono il Leyli e Majnun di Fuzûlî e l' Hüsn ü Aşk di Şeyh Gâlib . Şerafeddin Sabuncuoğlu è stato l'autore del primo atlante chirurgico e dell'ultima grande enciclopedia medica del mondo islamico . La sconfitta dell'Impero e l'occupazione di parte del suo territorio da parte delle potenze alleate nel all'indomani della prima guerra mondiale hanno provocato la sua partizione e la perdita dei suoi territori del Medio Oriente, che sono stati divisi tra il Regno Unito e la Francia . Gli stati sovrani - il Principato di Serbia , Valacchia e Moldavia - si sono mossi verso l' indipendenza de jure durante gli anni 1860 e 1870. L' influenza degli abbasidi nell'Asia centrale fu assicurata attraverso un processo notevolmente facilitato dalla conquista musulmana della Transoxiana . 110 Views < 1 minutes. Nel 1878, l' Austria-Ungheria occupò unilateralmente le province ottomane della Bosnia-Erzegovina e Novi Pazar . Gran parte della cucina degli ex territori ottomani oggi discende da una cucina ottomana condivisa, in particolare turca , e include cucine greca , balcanica , armena e mediorientale . Un'apparente eccezione fu Muhayyelât (" Fantasie ") di Giritli Ali Aziz Efendi , una raccolta di storie del fantastico scritta nel 1796, sebbene non pubblicata fino al 1867. La tolleranza mostrata dai turchi è stata accolta con favore dagli immigrati. Il sultano ottomano, pâdişâh o "signore dei re", serviva come unico reggente dell'Impero ed era considerato l'incarnazione del suo governo, sebbene non esercitasse sempre il controllo completo. Le ribellioni furono molto violente da entrambe le parti, ma quando i giannizzeri furono soppressi, era troppo tardi perché il potere militare ottomano raggiungesse l'Occidente. Sostituì l'alfabeto arabo con lettere latine, pose fine al sistema scolastico religioso e conferì alle donne alcuni diritti politici. Per i periodi precedenti le stime delle dimensioni e della distribuzione della popolazione si basano sui modelli demografici osservati. Molte delle varie tribù turche, inclusi i turchi Oghuz , che erano gli antenati sia dei selgiuchidi che degli ottomani, si convertirono gradualmente all'Islam e portarono la religione con loro in Anatolia a partire dall'XI secolo. Impero ottomano I turchi in Europa e la caduta di Costantinopoli. L'Impero Ottomano nel 1914 LA NASCITA E LA CADUTA DELL’IMPERO OTTOMANO . Fiorì anche economicamente grazie al suo controllo delle principali rotte commerciali via terra tra l'Europa e l'Asia. Questa organizzazione sviluppò una burocrazia degli scribi (nota come "uomini di penna") come un gruppo distinto, in parte ulama altamente addestrato, che si sviluppò in un corpo professionale.