Il giudice si divincola, si rialza, atterra a essere la cruda verit� di cui sopra: il potere non pu� essere sconfitto, � troppo grande e radicato, tutt' al pi� si pu� entrare a farne parte fino a quando lui decidera' che va bene.Difatti l'impiegato Composta da: Fabrizio De André, Giuseppe Bentivoglio (Il testo di questa canzone è inserito in questo sito solo come citazione per cercare di spiegarne il significato. Dopo il giudicee subito dopola legge.ricomincia il combattimento che, in realta', si e' trasformato in unapura mattanza. potendo partecipare agli scontri di piazza, hanno preferito rimanersene in casa ed hanno contribuito alla sconfitta dei manifestanti stessi. Guarda in giro]eppure i miei trent'annierano pochi pi� dei L'impiegato ha capito che il suo vero obiettivo non deve essere un semplice ballo dell'alta borghesia, bens� il Parlamento, (Il giudice impone un break)E se tu la credevi vendetta(lo conta in piedi)il fosforo di guardia(uno, due, tre, quattro)segnalava la Dopo l'attacco strumentale, il cui tema verrà ripreso in varie occasioni negli altri brani, viene introdotto il personaggio dell'impiegato, mentre osserva gli studenti ribelli del '68 (Lottavano così come si gioca / i cuccioli del maggio era normale...). Storia di un impiegato di Fabrizio De André, Belin, sei sicuro? "Cosa facciamo, ora?" dell'impotenza mascherata da buon senso.E, quando si sveglia, eccome se gli risponde al Giudice. Arrangiare “Storia di un impiegato” ha significato per Cristiano De André riportare in auge ‘i figli della rivoluzione pacifista: l’utopia, l’anarchia, il Sogno, da una parte, il Potere, la paura, l’inabissamento delle qualità individuali a discapito delle esigenze globali, dall’altra’. Appesi allebraccia degli uomini-albero tintinnano, oscillando, degli acchiappasogniindiani Lakota.Il giudice alza un coltello sopra la sua testa, l'impiegato si para conle mani, ma il "La barricata chiude la strada ma apre la via", legifera una scritta su un muro!Un gruppo di ragazzi, metodicamente, comincia a prendere le automobili parcheggiate e a spostarle in modo da ostruire la Gli attori posano a tableaux vivant sui colpi portati.Oggi, un giudice come me,lo chiede al potere se puo' giudicare.Tu sei il multinazionali, non ha un centro, e quindi neppure un cuore vulnerabile. Travagliato d'insonnia e d'incubi, d'immedesimazioni e di droga. che mi parlasti della bomba.E capimmo, in sere impregnate dal fumo delle nostre sigarette, che la posa del nostro personalissimo mattone era forse l'unico modo di cominciare a costruire l'infinita piramide che In questa canzone l'impiegato si confronta con i sessantottini e si unisce idealmente ai giovani, seppur con cinque anni di ritardo, scegliendo però un approccio individualista e violento. del naso fra il pollice e l'indice, conclude -"non lo so! Esattamente lo stesso giornale da cui lei per essere completa, non deve sopportare remore di nessun tipo e non deve ringraziare nessuno.Ed e', Storia di un impiegato, fondamentalmente il disco di un individualista sconfitto. "Aprite, aprite. [Butta la bomba contro la Le va di capelli,sfiora i vestiti]Mi sforzo di ripetermi con loroe pi� l'idea va d� l� del vetropi� mi lasciano indietro,per il coraggio insiemenon so le regole del giocosenza la mia paura mi fido - un strada. Ma forse Che sta facendo?Madre - Mah e' sempre li' coi francobolli. Sta diventando un'epidemia.Ieri si � fatto perfino vivo, un p� prima dell'ora di cena, il secondino.S�, proprio lui. Dietro il fondale,retroilluminato, passano ombre in rapida corsa. potere.Vuoi essere giudicato?Sullo sfondo viene aperta una finestra e un manichino, con le fattezzedell'impiegato e' fatto volare attraverso di essa. FRANCO SENIAE dai berto, non fare cos�.Lo sai che lui, in fondo ti ha sempre voluto bene.Del resto l'hai detto tu che ti faceva giocare col suo pallone, ecc.Ora non vorrai far scoppiare quella bomba solo sera, e quelli di tutte le altre sere prima di quella.Una lunga teoria di bar.....Ma non fu certo la tua "spiritosit�" ad incuriosirmi.Il marchio. "sanno gi� dove andare". bruciare, distruggere e  saccheggiare i suoi stessi beni.e i miei alibi prendono fuocoil Guttuso ancora da autenticareadesso le fiamme mi avvolgono il lettoquesti i sogni che non fanno fuma.Il fumo della sigaretta si mischia al fumo degli incendi, che vanno via via spegnendosi.Lentamente.Dietro le sbarre della finestra, la luce del giorno � grigia. Non farebbe meglio a trovarsi Non a caso è l'ultimo episodio della collaborazione tra i due». Hobo. Letocca, le guarda piu' da vicino, curioso. Dopo una breve indagine e' stato possibile appurare che si e' trattato di un regolamento di conti all'interno della ex-sinistra neppure di crine bruciato. questo ci puoi girare! Poteva telefonarmi, farmi le sue osservazioni: ne avremmo discusso, ci saremmo confrontati. chi, sull'argomento, sono anni che � oltremodo chiaro?C'� il solito gioco a chi ha l'anima pi� candida?Bene, va tutto bene. Portare l'attacco al cuore della casa! secondino non mi va").L'individualismo, sconfitto dai fatti, viene sostituito a questo punto da una nuova forma di lotta, la rivolta di massa, la stessa degli studenti del Maggio francese che apriva il disco, mascherato.Sapevo che avresti voluto farlo.Arriva sempre il momento in cui volete farlo!Poi hai seguito la tua strada. L’impiegato protagonista dell’album ha visto fallito il suo progetto eversivo. Il sogno continua e l'impiegato è sotto processo e smascherato dal giudice (Imputato ascolta, noi ti abbiamo ascoltato. Libri!Ha il coraggio di chiamare libri anche l'opera di ".Certo le piacevano i miei occhi, me l'ha sempre detto. DUE)Sogno numero due. Fuori dalla cella si sente gridare. qualsiasi citt�. po' di "verita' della televisione".Madre - ma dicono sempre le stesse cose!Padre - (guardandola per la prima volta, preoccupato) Non ti starai facendo coinvolgere anche tu?Madre - Beh, devo dire Quando si e' fatto silenzio il padre si alza) Padre Come il precedente Non al denaro non all'amore né al cielo, anche questo disco fu registrato negli studi Ortophonic di Roma, situati in piazza Euclide (ora si chiamano studi Forum Music Village)[18]; il tecnico del suono è Sergio Marcotulli, padre della pianista jazz Rita. Quest’ultima è la causa del rinnegamento operato da parte di De André verso l’album. Da li' riaffiorano meglio i vecchi ricordi. Proprio in occasione della pubblicazione del disco, Giorgio Gaber polemizza con De André, affermando che quest'ultimo usi "un linguaggio da liceale che si è fermato a Dante, che fa dei bei temini, ma non si riesce a capire se sia liberale o extraparlamentare"[2]; De André risponderà a Gaber in occasione di un'intervista alla Domenica del Corriere del gennaio 1974 ("Io stimo e ammiro Giorgio e mi spiace che lui, che si dichiara comunista, sia andato a raccontare queste cose al primo giornalista che ha incontrato. Le canzoni che seguono raccontano la sua presa di posizione solitaria, con un rapido (e onirico) succedersi dei fatti, poi l'esperienza fallimentare della violenza e infine, in carcere, la presa di coscienza del bisogno di una lotta comune. liberando il figlio dalla loro autorit�. ricchi e gli illusi, i perdenti e i vanitosi. [scende la sagoma ultimi versi delle strofe in cui l'impiegato ammette che, nonostante l'amore reciproco, nessuna delle due personalit� � cambiata e, dopo che lui � finito in carcere, la donna si � "fatta scegliere" da quel Si vedranno davvero. Ho voglia di sentirmi giusto un Andiamo a teatro? molti operai e studenti.E' sufficente la Canzone del Maggio, che segue l'Introduzione, inizio musicale di un disco molto innovativo in quanto a suoni e arrangiamenti, a far tirare un sospiro di sollievo a quelle legge, loro lo sono adesso che stanno per morire.Da notare che l'impiegato stesso si definisce un "trentenne disperato", ed arrivi a questo gesto come ad un ultima, estrema mossa per cercare di salvarsi, Quella miccia, berto, � corta, addosso.Entra un bambino triste e inizia a raccontare al pubblico la "sua"interpretazione della canzone.Ho investito il denaro e gli affettibanca e famiglia danno rendite sicure,con mia moglie mediante l'abbastanza scontatacitazione del "Sogno numero due", si dimentica di dire (non so quanto asommo studio) che questo, la vita del padre di famiglia sia piena di frustrazioni. "Tu hai le tue, belle pulite, su quell'altro disco. dimostra quasi invincibile ed estraneo alle singole persone: se ti ribelli, non ha problemi a prenderti nelle sue fila, se pensi di colpirlo, lo hai invece aiutato.Il passaggio al brano successivo, Canzone del padre, No. attentati o bombe, ma anche di psicologia.E allora rileggiamocelo questo "Sogno numero due" di De Andr�; ma rileggiamocelo con attenzione estrema, ed anche, possibilmente, con un granello di (Mi si vede bene cosi'? della celebrit�? giudice si limita a tagliare i legami ai polsidell'impiegato, che si alza. Poi, forse non hanno neanche tutti i tortiPadre - (irritato, scagliando per terra il giornale) Ah, bene. gente   [si sporge verso la platea]senza dovermi fingere innocente. Ne siamo e attacchi il ragazzo! Come vuoi che ti sentano, anche se urli? In tutti tranne uno!Nella stanza un uomo. tranquillo.Pero' dovevo farlo. Anarchico?Forse; se quelle due paroline significano pensare ci� che si vuole.-Per� lei in carcere ha partecipato a rivolte comuniste?-Sa,  rivolta.Come si schiera il Potere?Si schiera nel modo pi� subdolo ed efficace: tentando di far credere al sognatore di essere un boia, di essere a sua volta il Potere e di averne "urgenza", di poter Ah, ma questa non gliela perdonerei di sicuro. conducevi.A volte come una bandiera. sereno.L'altro uomo porta la barba lunga, ha lineamenti stanchi e capelli di neve che solleticano le spalle. ricorda del "Grande Vecchio"? succedendo niente,le fabbriche riapriranno,arresteranno qualche studenteconvinti che fosse un giocoa cui avremmo giocato pocoprovate pure a credervi assoltisiete lo stesso coinvolti.Padre - Su bomba al posto giusto o uccidere un figlio di puttana che lo meriti. Anche quando mi nascondevo dietro Facevo l'albero! carcere, negazione massima della libert� secondo il pensiero comune. "spiccava da ogni foglio". ?Non sar� mica stato quel brancamenta, ingollato a fiumi, che ti ha fatto andare fuori di testa?Senti quella storia � finita, chiusa, Terrorismo vorrebbe dire "generare terrore"; non per niente se ne parla non solo in termini di ascolta,noi ti abbiamo ascoltato. gesta folli, lo lascia solo, disperato, avvilito, distrutto.E, dal carcere, l'impiegato si rivolge a lei, in una sorta di preghiera d'amore che ripercorre tutta la loro storia. Quella si era una povera donna, e forse lui poteva trentenne che prendecoscienza di certe cose; ed una presa di coscienza non � qualcosa disemplice, di automatico. ""Non l'ho saputo mai" - aggiunge. tua, piu' agile e indipendente.Poi sara' soltanto nebbia, ed ognuno, dopo un abbraccio, percorrera' il suo Stringe mani, tocca fare. piccolo ruolo con Carmelo Bene. Le canzoni che seguono raccontano la sua presa di posizione solitaria, con un rapido (e onirico) succedersi dei fatti, poi l'esperienza fallimentare della violenza e infine, in carcere, la presa di coscienza del bisogno di una lotta … parole".Lei"Si', io li ho conosciuti bene. io a dirgli - "guarda non si pu� fare il cumulo delle royalties". invidia, vorrebbe trasformare un amore normalissimo come quello di Paolo e Francesca in un chiss� cosa di straordinario.La bomba dell'impiegato normalizza, la bomba rende tutti uguali, distrugge allo stesso modo i quell'essere disgustoso, assassino di compagni.Non mi riesce nemmeno di scriverne il nome.Lo chiamer� Napoleone, come il maiale della Fattoria degli Animali, tratteggiato su di lui.Chiama libri quel cumulo di dal giudice-arbitro).Imputato,il dito piu' lungo della tua manoe' il medioquella della miae' l'indice,eppure anche tu hai giudicato.Hai assolto e hai condannatoal di sopra di fine.Cominciamo dal carcere e, per tornare indietro, sfruttiamo la tecnica del flashback.Per i sogni, eventuali, non c'� problema. sullo sfondo. Arrangiare “Storia di un impiegato” ha significato per Cristiano De André riportare in auge i figli della rivoluzione pacifista: l’utopia, l’anarchia, il Sogno, da una parte, il Potere, la paura, l’inabissamento delle qualità individuali a discapito delle esigenze globali, dall’altra. [Ma si ferma e lentamente, molto lentamente ritorna a sedere]Cantavano il Così viene recensito, ad esempio, da Simone Dessì: «Storia di un impiegato è un disco tremendo: il tentativo, clamorosamente fallito, di dare un contenuto "politico" a un impianto musicale, culturale e linguistico assolutamente tradizionale, privo di qualunque sforzo di rinnovamento e di qualunque ripensamento autocritico: la canzone Il bombarolo è un esempio magistrale di insipienza culturale e politica», In anni più recenti è stato giudicato da Riccardo Bertoncelli come un disco «verboso, alla fine datato[5] ». Tutti. I nostri sensi di colpa ereditati, le morali -religiose Tanto tempo fa.....Ma anch'io la conoscevo. In che? spada.-Che sognava?-No ricordo molto bene. Non si cambia il sistema economico mondiale ammazzando un poveretto che esce di casa al mattino per andare al lavoro. "-"S�, Vostro Onore, ma li voglio pi� grandi".-"C'� l� un posto, lo ha lasciato tuo padre.L'impiegato prende posto in un punto rialzato del palcoscenico, unaspecie Anzi, le avete gi� pronunciate!Ma non venite nei nostri sogni, perch� come vi si risponde ce l'ha gi� fatto vedere Anche Enrico Deregibus ne dà un giudizio sostanzialmente negativo: «L'album è sempre stato considerato, anche dal suo autore, come uno dei più confusi. - Bene', direi che si e' fatta l'ora. Chiedendo quanti e chi fossero i convitati a disordine dei sogni     [Scuote la testa]gli ingrati del benessere francesee non davan capire la voglia di mettere in vetrina i propri sentimenti  su una strada battuta da tutti, che � poi la televisione.Anche la mia ex-DolceMet� non si � voluta esimersi da questo stupido rituale.Oggi � ancora (persuggerire a Dio etc etc), inizia a scappare e viene nuovamentetrasformato in uomo-albero.seppelliva sua madre in un cimitero di lavatriciavvolta in un lenzuolo quasi come gli eroi;si ferm� un attimo per dell'uomo!L'inquadratura fa una carrellata sulla strada.Si vede un poliziotto, col casco fracassato, per terra. L’Introduzione è proprio il momento in cui il giovane ritorna al Maggio Francese del 1968, cinque anni prima. principali che permettevano alle classi operaie e studentesche di trovare un "sostegno morale", diciamo cosi', per i loro movimenti di protesta e in cui le canzoni avevano moltissimo valore simbolico e non Almeno spero.Spero proprio che non ne parli con quello l� in carcere, se no sono capaci di impiantarci un bel casino. lui); si nega la possibilit� che le parole messe in bocca -o nel sogno- di qualcuno possano essere semplicemente e palesemente la riproduzione di uno stato d'animo o di qualcosa che attraversa la mente di un personaggio. "Per quanto voi vi crediate assoltisiete per sempre E' in gioco una [illuminato solo nemmeno un caso.Io ti cercavo, da tempo.Avevo un debito da estinguere.Ti sei sbagliato sui miei progetti, come sulla mia laurea, che non ho mai preso.Tu cercavi qualcuno che ti insegnasse il "come si un lavoro, ancora meno.Madre - Ma dai, non fa niente di male. Al ballo mascherato avevo definitivamente capito che l'unico modo per lasciare alle spalle un passato ingombrante era di far saltare in aria, con tutti, anche te. Osserva Berto, amico dei tempi della scuola, che vede la madre lavandaia morire, e la seppellisce in mezzo alle lavatrici, macchine moderne che consentono alla classe posto.Ed io, sempre con l'aria di uno che aveva dormito vestito (e spesso era proprio cos�) o non aveva dormito affatto.Lei, sempre col colorito giusto.Ma come sbianc� quella volta che, alle cinque del mattino, stacchi di bianco e nero, trasformano la scena in flash drammatici. Nemmeno una lira. Significato di Canzone Del Maggio E’ il primo, vero brano di Storia Di Un Impiegato. Questo � il momento di maggiore disperazione sorriso, che non � il tuo.Per questo sapevo che ci avresti provato a far saltare in aria anche me.E perdonami se il tuo "non ti dimenticher� mai. Non ne avevi certo bisogno diun altro giro. ruoloma lui esplode dopo, prima il suo decoro.Mia madre si approva in frantumi di specchio,[indica la madre cheintanto e'tornata a truccarsi allo specchio. Si avvicinaa uno in particolare: Berto. La vena anarchica di De André deve fondersi con quella marxista di Bentivoglio, e spesso i punti di sutura e di contraddizione sono fin troppo evidenti. C'� Dante Alighieri, il sommo poeta, che, forse per «Storia di un impiegato è un’opera adatta per capire i sogni di chi credeva in un mondo migliore, di coloro che non si accontentavano di un lavoro qualsiasi solo per sbarcare il lunario. Adesso basta! Storia di un impiegato è il sesto album d'inediti di Fabrizio De André, nonché il suo quarto concept album. Questa canzone rappresenta il primo sogno, la prima esperienza onirica nella quale l'impiegato, con l'esplosivo, farebbe saltare i simboli del potere e gli spiriti di Cristo, Maria, Dante Alighieri, dell'ammiraglio Nelson, del padre e della madre. arrivava il confine predestinatogli,incapaci forse di essere totalmente felici, ma conscie, al punto di estremo rifiuto della societa', di dover percorrere una via alterna alla comune sopportazione.Fu cosi' La violenza degli agnellini!Per fortuna che l'Impiegato, dopo il Sogno numero due, ne Ma non anime salve. E fara saltare per aria questo locale E non sono neanche del tutto arrugginito.Forse un po' lampioni. di "passo del gambero". Intrisa di orgoglio e di gloria a venire.Una bandiera. E non tanto perch� consideri sbagliato tirare una Si alza ancora. quello bisogna essere come minimo un popolo. C'erano gia' nel 73?) Le macchine parcheggiate si riconoscono chiaramente. l'altro.--------------------------------------------------------------------------------interviene LEON"Morto arrugginito!E cosi' mi hanno liquidato. "Alla fine si � convinto, per fortuna.E' andato via Di pi�: superficiale.L'errore di fondo �, a mio parere, prendere ogni cosa scritta da De Andr� come una manifestazione inequivocabile del suo scaricare la rabbia, l'incapacita' di reagire, i tagliprofondi e vermigli nella schiena.Mi insegnasti l'arte dell'esplosivo, e forse, in cuor tuo, sapevi di rischiare il tuo vivere terreno. [rivolto al padre che e'seduto per terra accanto alla poltrona rovesciata]amico che mi hai insegnato il "come si fa"se no ti porto indietro di qualche minuto? Berto la segue. non glielo dir� mai, ma qualche piccola soddisfazione ho voluto lasciargliela. E Storia e canzoni di Fabrizio De André, Inclusa anche nel doppio disco dal vivo con la PFM del biennio '79-'80. l'ultimadelle coppie in costume]Lucia================== (terza parte)Oppure anche cosi' ...Buio assoluto. ""Ah s�?" Una siccita' terrificante!E li vedo. L'impiegato probabilmente � in una fase di confusione mentale, il sogno gli sta rivelando quella che poi si dimostrer� Poi alternanza luce/buio, in sintonia con le fasi musicali. probabilmente lacacciata della donna che ormai sente sua ("lei ha gli occhi di una donna che e' mia")e del protettore che ora ha in mano il tragico foglio di via. I miei occhi che traboccavano di disprezzo.E  questo le pesava, o se le pesava.Il suo odio per quello che chiamava il mio "ribellismo piccolo-borghese" era solo la cifra della sua incapacit� a controllato bene l'innesco e il detonatore?E la miccia, hai messo la miccia giusta?Aspetta un attimo. Ma vi siete mai chiesti che giornale leggesse? di Maria]io con la mia bomba porto la novit�,la bomba che debutta in societ�,al ballo mascherato della celebrit�?. Viene raggiunto da due poliziotti, buttato a terra e manganellato.Padre - (calmo e reggendo in mano la sua tazza di te') Non sta succedendo lascia spazio a molti interrogativi che, ovviamente, solo De Andre' potrebbe spiegare a pieno. E' quasi certo che alcuni sui ex compagni dell'epoca lo abbiano aspettato all'uscita e all'interno del bar avresti potuto raggiungerla, intuendo il pericolo. Il modo in cui ti mantello.Cristo drogato da troppe sconfittecede alla complicit�di Nobel che gli espone la praticit�di un eventuale premio della bont�?. Come si può leggere nelle scalette dei concerti delle varie tournée riportate in Franco Zanetti e Claudio Sassi, Recensione: Fabrizio De André - Storia di un Impiegato, Storia di un impiegato: il miglior album di Fabrizio De André, Cristiano De André: "Mio padre Fabrizio un amico fragile", viadelcampo.com - una violenza che non è fisica ma morale repressiva e alienante, versione censurata della "Canzone del Maggio", versione LP in vinile bianco del 19/02/2010, speciale per i 40 anni dall'uscita dell'album, De André arriva al cinema. La canzone inizia con l'impiegato che si dedica, in maniera passiva e rassegnata, al suo lavoro; in seguito, durante la canzone, vediamo una sua evoluzione interiore, dovuta alla visione dell'esempio dei giovani ribelli. Forse sono quegli occhi, che mi fissano da sotto quella tesa di cappello che vedo in fondo al locale. sogni.L'ambiente attorno sembra essersi fatto d'acqua, per una canzone liquidache ha l'acqua dentro il testo e nelle note. Tutti i bar precedenti li portavi scritti dentro gliocchi.I bar di quella dicembre 2000========================== (prima parte)Buio in scena. --------------------------------------------------------------------------------postato sulla ml fabrizio a partire dal Afferrano tutti insieme i paraurti della "fiat", le scuotono e, al "tre", le fanno ruotare. Poi lo fa volare con un calcio]tra gli ospiti di un ballo mascherato,  L'impiegato � stato infatti scoperto, e ora crede che ad attenderlo ci sia una pena terribile.Scopre invece, attraverso le parole del giudice, che il potere gli � grato per quella suoi. berto, berto,BERTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO--------------------------------------------------------------------------------interviene REDStrana la vita.Sembra quasi che quel signore la, in "Anche se il nostro maggio ha fatto a meno del vostro coraggio.............................................................."L'inquadratura si sposta ancora, Le ho sempre fatto credere che, senza di lei, certi libri non li avrei mai letti. Ero gi� vecchio allora. Quando parte il recitativo, unproiettore comincia ad Al ballo non manca nemmeno l'ammiraglio Nelson, fiero condottiero colonialista e impavido che port� il suo esercito al trionfo di Trafalgar Erano immaturi. attento ne prendi sempre di pi� per restare su di giri fino a che non ti trovi legato. coraggio.............................................................."Dissolvenza.Il colore dell'interno della cella sfuma nel grigio del selciato di una strada.Una qualsiasi strada di una Non so cosa � rimasta.La cosa pi� simile a quel sogno che noi tutti avevamo.Puzza di utopia, lontano un miglio.E poi sei proprio sicuro di farcela con quella bomba?Guarda che una bomba non � mica una lavatrice!Hai credeva di annientare.Lui con la bomba ha "assolto e condannato" al di sopra del giudice stesso che ora gli parla, e pu� decidere autonomamente la sentenza che lo riguarda.Ecco il potere, quindi, che si Storia di un impiegato di De André è stato un lavoro un po’ complicato, che non è addirittura riuscito a soddisfare il grande Faber. l'unico progetto quello di proseguire per la tua strada, regolare, illibata, precisa.Io, ogni giorno un cielo diverso, stessi sogni, stessi vestiti. come l'aveva conosciuta, il figlio, disperato come e piu' del padre, prende la via della droga e si lascia morire, senza la preoccupazione di rialzarsi. ballo. alla finestra. provato dall'alcool di cattiva qualita', da tutto quel Brancamenta sorseggiato al posto dei loro whisky di malto ("sigh! ragazziche si baciano e di un tizio nasuto che spia e prende appunti ]ma lui sapr� poi renderlo tanto geniale.E il viaggio all'inferno ora fallo da solocon l'ultima invidia lasciata l� sotto un piu' rivoluzionari, e' diventato direttore di banca e questo vuole senz'altro significare .......bla bla bla bla bla bla (ingorgo)........................................................ Storia di un impiegato esce in un decennio "caldo" (a grandi linee quello che va dal 1968 al 1977) in cui la musica era uno dei mezzi peggio; se uno si fa gli affari propri, viene apostrofato come un misantropo....-Ed ora dove vado?-Bah, vada ai piani bassi. una delle strofe del brano rimaste "storiche", e viene urlata dagli stessi studenti che, pur sconfitti, minacciano di tornare di nuovo in piazza, finch� il cambiamento non sar� avvenuto.Questa canzone � una loro testa ed era il nemico stesso, d'altra parte anche Camilleri inizia il suo ultimo romanzo ("La gita a Tindari") con il Commissario Montalbanoinferocito al pensiero che uno suo ex compagno, uno dei conferme alla sua bellezza e agli ideali che crede, sbagliando, di rappresentare. "Imputato "Un impiegato ascolta, cinque anni dopo, una delle canzoni del maggio francese 1968. Berto cerca invece di afferrarle.E ora Berto, figlio quel tavolo di cucina, ricostruendone il numero dei coperti, fra stoviglie e tovaglioli sporchi rimasti dalla seraprecedente. Storia di un impiegato esce in un decennio "caldo" (a grandi linee quello che va dal 1968 al 1977) in cui la musica era uno dei mezzi principali che permettevano alle classi operaie e studentesche di trovare un "sostegno morale", diciamo cosi', per i loro movimenti di protesta e in cui le canzoni avevano moltissimo valore simbolico e non Nella luce blu si Si nega a De Andr� la costruzione di una storia (e dire che i concept album, in Italia, li ha praticamente inventati immedesimazione.C'� un dibattito sul "terrorismo"?C'� una discussione fra chi, evidentemente, identifica ogni tipo di lotta armata con il "terrorismo" e si diverte a giocar trappolette a Sullo schermo alle suespalle frattanto parte il cartoon in bianco e nero  di Steamboat Willie, doveTopolino pilota una barca a vapore, ostacolato da La droga (io prendevo l'LSD) ti mette le ali, ma ti deprime in down spaventosi. Il giovane impiegato, protagonista dell’album, non era dietro le barricate durante il ’68. Un disco che anticipa i tempi perché mette in discussione le basi su cui si fonda il potere» analizza lo scrittore Alfredo Franchini. Un'altra recensione negativa è quella di Fiorella Gentile, apparsa su Ciao 2001: «La musica presta il nome a qualcosa che a tratti sembra la colonna sonora di un film sulla mafia (con il sintetizzatore al posto dello scacciapensieri), a volte quella di un thrilling alla Dario Argento (con il basso che riproduce il battito cardiaco), altre recupera i toni alla Cohen e alla Guccini: ma rimane un prodotto scucito, che non ha più il vecchio incanto.». Significato, accordi e analisi delle migliori canzoni di Storia di un impiegato Pronunciatele voi! Uno sberleffo.Vostro Onore, sei un figlio di troia. Va sogno numero due, c'� il sogno numerozero!Potere troppe volteE' legato ad altre manisganciato e restituitociDai tuoi aeroplani,Io vengo a restituirtiUn po' del tuo terrore,Del tuo