Ventidue i fermi. Marra - Piazza Mastai, 9 - 00153 Roma, Traffico illecito di rifiuti in Sicilia, 16 misure cautelari, 1. Vi sono immagini di un camion incendiato in una strada, dal quale si alza una colonna di fumo nero. ... Ratp, la compagnia che gestisce il trasporto pubblico parigino, hanno infatti annunciato che lo sciopero indetto per oggi contro la riforma delle pensioni di Emmanuel Macron verrà prorogato"fino a lunedì" per "la quasi totalità dei lavoratori in sciopero". Da gennaio le multe avranno un leggero sconto, ma solo per gli importi superiori a 250 euro. Il governo afferma che la legislazione ha lo scopo di garantire la sicurezza degli agenti di polizia. Come viene riportato dalla stampa locale, sono una decina i cortei che sono stati organizzati per la giornata di oggi in tutta la Francia. Le forze dell’ordine hanno risposto con un lancio di lacrimogeni. Gilet gialli a Parigi: nuove manifestazioni per il clima e la riforma delle pensioni. 8 ore di guerriglia con lacrimogeni e fuochi accesi negli Champs Elysées, traffico congestionato e la Gendarmerie a chiudere le principali vie del centro e linee di comunicazione. Vi è stata anche un'irruzione dentro la sede della Banca popolare, dove sono stati saccheggiati dei documenti. Scontri e tafferuggli con la polizia, 37 gli agenti feriti. Scontri a Parigi tra polizia e Black bloc. gli scontri 28 novembre 2020 - 17:16 Francia, manifestazione a Parigi e in altre città: in decine di migliaia contro lo stop ai filmati della polizia in servizio Sarebbero invece nove i manifestanti violenti fermati dalla polizia. Si è svolta oggi, la manifestazione a Parigi contro la legge sulla sicurezza globale: tra una grandissima affluenza e scontri con la polizia, questo sabato 28 novembre si è tinto di forte tensione nella capitale francese. Scontri a Parigi, 46 arresti. Covid e Natale, Cts riunito: nuove restrizioni al vaglio, 2. Scontri a Parigi contro la legge sulla sicurezza voluta dal Governo. Mondo. (Adnkronos) - Ventidue persone sono state fermate a Parigi in seguito agli scontri tra la polizia ed i manifestanti scesi nuovamente in piazza contro la legge sulla sicurezza. Nel tentativo di allentare le tensioni, il presidente Emmanuel Macron ieri ha annunciato che istituirà una piattaforma online all'inizio del prossimo anno attraverso cui le persone potranno denunciare episodi di discriminazione, ad esempio da parte delle forze dell’ordine. Ma ad infervorare gli animi, in questi giorni, non è soltanto l’articolo 24 della legge, che vieta la pubblicazione di foto e video di agenti di polizia in servizio: la Francia ha fatto infatti da sfondo anche a sgomberi forzati – e violenti – di migranti, così come anche al brutale pestaggio perpetrato nei confronti di Michel Zecler, produttore di origini africane che aggredito da una squadra di poliziotti nel suo studio di registrazione. BREAKING – Very violent clashes in #Paris near the #Bastille as thousands protest the new security law which prohibits to film police officers.pic.twitter.com/1rSEvK60F0, — Disclose.tv (@disclosetv) November 28, 2020. Sabato 5 Dicembre 2020. La manifestazione di oggi è iniziata a Porte des Lilas, nella parte orientale della capitale francese, quando gruppi di giovani e rappresentanti dei sindacati si sono riuniti con l'intenzione di marciare verso Place de la Republique. Altri scontri sono stati a Bordeaux e Lione. Parigi, scontri al corteo contro la legge sulla sicurezza: oltre venti arresti Nel mirino della contestazione l'articolo 24 del nuovo decreto, accusato di essere liberticida Secondo i manifestanti, si tratterebbe di un provvedimento “liberticida”. Riesplode la rabbia per la morte nel 2016 del 24enne nero Adama Traoré mentre era in stato di arresto. Giornata di scontri oggi a Parigi, dove alla manifestazione di protesta contro la legge sulla sicurezza alcuni gruppi di giovani hanno lanciato oggetti contro la polizia nell'est della città, su ... Globalist Syndication - 5-12-2020 (Adnkronos) - Ventidue persone sono state fermate a Parigi in seguito agli scontri tra la polizia ed i manifestanti scesi nuovamente in piazza contro la legge sulla sicurezza. Nuovi scontri a Parigi tra le forze dell’ordine e i manifestanti che protestano contro i metodi della polizia e un controverso disegno di legge sulla “sicurezza globale”. Ventidue i fermi. Durante gli scontri con gli agenti di polizia, intervenuti per arginare la confusione provocata da un gruppo di manifestanti, sono stati danneggiati alcuni negozi, dati in fiamme alcuni cassonetti e lanciati sassi e bottiglie contro i poliziotti. "Grazie alle forze dell'ordine mobilitate oggi - ha twittato il ministro dell'Interno Gerald Darmanin - che in alcuni casi hanno affrontato individui molto violenti: 22 persone sono già state fermate". Ventidue persone sono state fermate a Parigi in seguito agli scontri tra la polizia ed i manifestanti scesi nuovamente in … Il grosso della manifestazione di Parigi, la Marcia per le libertà, è arrivata alla Bastiglia , teatro degli scontri più significativi. Scontri e tafferuggli con la polizia, 37 gli agenti feriti. Secondo il ministro dell'Interno, a Parigi sono già stati effettuati 22 arresti. © 2020 GMC S.A.P.A. Si contano, però, diversi feriti tra gli agenti: sarebbero infatti 37 i poliziotti che hanno riportato lestioni nelle varie città francesi. Segui su Sky TG24 le ultime news, le immagini, i video e tutti gli approfondimenti sul tema parigi. Covid e Natale, Conte: "Necessaria nuova stretta", 5. Diverse vetrine sono state danneggiate. ... a chiedere oggi il ritiro della legge della discordia, che ha ormai innescato una vera crisi politica nel paese. Anche oggi la situazione non sembra tranquilla, con i primi scontri a Parigi subito dopo la partenza della manifestazione dalla Porte del Lilas, nella periferia est. Estero Incidenti a Parigi durante un corteo contro la violenza della polizia. Scontri tra la polizia ed i manifestanti in piazza oggi a Parigi contro la contro la legge per la sicurezza globale e contro la violenza della polizia ed il razzismo. Progettatainizialmente come manifestazione sindacale contro la precarietà, la giornata di oggi vede aggregarsi la protesta contro la violenza della polizia e la legge sulla sicurezza globale. In tutta la Francia sono state organizzate 90 manifestazioni, 64 complessivamente gli arresti per gli incidenti La Marcia per le libertà è arrivata da Place de la République alla Bastiglia. Scontri a Parigi lungo il percorso della manifestazione di protesta contro la legge sulla “sicurezza globale“. Legge sicurezza, nuovi scontri a Parigi ... mostrando nel tweet le foto di una chiave inglese e di un cacciavite. Giornata di scontri oggi a Parigi, dove alla manifestazione di protesta contro la legge sulla sicurezza alcuni gruppi di giovani hanno lanciato oggetti contro la polizia nell'est della città, su ... Globalist Syndication - 5-12-2020 A renderlo noto è stato il ministro degli Interni, Gerard Darmarin; ma, ha anche sottolineato, si tratta di un bilancio ancora provvisorio. Si è svolta in queste ore, a Parigi, la Marcia per le libertà: in piazza sono scesi in 40mila, e non sono mancate le infiltrazioni di membri radicali. Governo, Renzi: "Ministre Italia Viva pronte a lasciare", 3. Tornano gli scontri sugli Champs Elysées di Parigi e protagonisti sono nuovamente i gilet gialli.Nella tarda mattinata di sabato si sono registrati i primi lanci di lacrimogeni da parte della polizia, che ha tentato di far disperdere i manifestanti che tentavano di avvicinarsi alle zone vietate. RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos. Altre manifestazioni si sono svolte oggi a Lione, Digione, Strasburgo e Lilla. A mettere in marcia i dimostranti è stata la legge attualmente in discussione in Parlamento, e che riguarda il tema della “sicurezza globale”. Le manifestazioni hanno visto come palcosenico, oltre che Parigi, anche Strasburgo, Marsiglia, Lione, Bordeaux e Rennes, e hanno coinvolto in totale ben 70 città. Nuovi scontri a Parigi tra le forze dell’ordine e i manifestanti che protestano contro i metodi della polizia e un controverso disegno di legge sulla "sicurezza globale". Facebook Shares Nuovi scontri a Parigi tra le forze dell’ordine e i manifestanti che protestano contro i metodi della polizia e un controverso disegno di legge sulla “sicurezza globale”. La polizia è intervenuta, riferisce Le Figaro, dopo che i manifestanti, fra cui diversi gilet gialli, hanno cercato di erigere una barricata a Rue Gambetta. 143. Parigi, 5 dic. Oltre ad aver bloccato il corteo, il gruppo ha danneggiato alcuni negozi, dato alle fiamme alcuni cassonetti e qualche veicolo, lanciato sassi e bottiglie contro i poliziotti – che hanno risposto, invece, con i lacrimogeni. Per gli organizzatori, le persone scese in piazza si attestavano intorno alle 500mila. Ventidue i fermi. Si è svolta oggi, la anifestazione a Parigi contro la legge sulla sicurezza globale: tra una grandissima affluenza e scontri con la polizia, questo sabato 28 novembre si è tinto di forte tensione nella capitale francese. Gli scontri di oggi seguono le proteste a livello nazionale della scorsa settimana che, secondo il ministero degli Interni, hanno attirato circa 130mila persone. Parigi, 5 dic. Covid Italia, virus non uccide ovunque allo stesso modo: la mappa. Dai manifestanti sono partiti lanci di pietre contro gli agenti, che hanno risposto con dei lacrimogeni. Le sanzioni di un importo minore restano... Parigi, scontri e tafferugli durante la manifestazione contro la “sicurezza globale”, brutale pestaggio perpetrato nei confronti di Michel Zecler, Giallo sulla morte di Maradona, l’infermiera: “Obbligata a dichiarare di averlo controllato”, Botte e insulti contro il produttore Michel Zecler: “Sporco ne**o”. Caldo e nuvole, ecco l'anticiclone che inganna, 4. Francia, scontri a Parigi dopo la partenza della manifestazione di protesta contro la legge sulla sicurezza.Alcuni dimostranti hanno dato alle fiamme auto e hanno lanciato petardi contro gli agenti, che hanno risposto con gas lacrimogeni.. Gli arresti sono avvenuti dopo che alla manifestazione si sono verificati scontri e violenze, con automobili date alle fiamme e vetrine infrante. “Condanno ancora una volta le inaccettabili violenze perpetrate contro le forze di polizia”, ha dichiarato il ministro Darmarin. La manifestazione è stata indetta da un collettivo di sindacati, giornalisti e gruppi per i diritti umani, nonostante lunedì il Parlamento abbia annunciato che avrebbe proceduto a una riscrittura completa dell’articolo 24 della legge, che limita le riprese degli agenti di polizia e che gli attivisti vorrebbero vedere cancellato del tutto. Scontri fra alcuni manifestanti e la polizia sono scoppiati a Parigi all’inizio della manifestazione contro la cosiddetta legge sulla sicurezza e contro le violenze della polizia.Secondo i … Ma è stato a margine di questa dimostrazione che un gruppo di giovani ha acceso gli animi dando vita a tafferugli. Parigi, 5 dic. P artecipano alla protesta anche i partiti della sinistra francese e il sindacato Cgt, uniti nel chiedere le dimissioni di Didier Lallement, prefetto di polizia di Parigi diventato il principale bersaglio dei dimostranti a causa dei due recenti, controversi episodi. Tensione scontri a Parigi tra polizia e manifestanti tornati in piazza per protestare contro la legge sulla sicurezza globale voluta dal governo. E’ durata quasi 8 ore la guerriglia scatenata dai casseur mescolati ai “Gilet gialli” nel centro di Parigi. Scontri, vandalismi e Black Block nella manifestazione di oggi a Parigi In migliaia in piazza contro la precarietà e la nuova legge sicurezza, nel pomeriggio le cose però sono degenerate In stato di fermo i poliziotti, Clicca qui e poi premi la stellina (Segui) per ricevere tantissime novità gratis da MeteoWeek, Nonna Highlander, sconfigge prima la spagnola poi il Covid: ora ha 107 anni, Verdetto storico, la bimba uccisa dall smog: ricoverata in ospedale quasi 30 volte, “Il Covid aumenta le ingiustizie”: l’ex moglie di Mr. Amazon dona 4,2 miliardi in beneficenza, Multe, da gennaio sconto su importi superiori a 250 euro. Secondo il ministro dell’Interno, Gérald Darmani [...] Leggi l'articolo completo: Parigi, nuove proteste contro la legge c...→ #Gérald Darmanin Il cuore di Parigi a ferro e fuoco per tutta la giornata: 8mila tra casseur, black bloc, estremisti sono stati i protagonisti della giornata di scontri con le Forze dell’ordine. La manifestazione parigina ha contato la numerosa partecipazione di 40mila dimostranti, e non sono mancate le infiltrazioni di esponenti radicali come i gilet gialli e i black-bloc. Nuovi scontri a Parigi tra le forze dell’ordine e i manifestanti che protestano contro i metodi della polizia e un controverso disegno di legge sulla "sicurezza globale". Il disegno di legge include anche una serie di altre misure controverse, come l'espansione della videosorveglianza da parte della polizia durante le manifestazioni, come con l'aiuto di droni. di G.P.