La Virtus si trasferisce in Fiera dove giocherà i prossimi appuntamenti casalinghi. Si comincia da domenica prossima, all'interno della struttura creata nel padiglione 30 (clicca qui per vedere come sarà). Il nuovo palazzetto sarà da 9mila posti: l'esperimento durerà cinque partite (tra cui il derby di Natale) e sarà replicato anche durante i playoff. «Inizialmente volevamo creare una Fiera del basket, con la Fortitudo. Ha sede a Bologna, in Via dell'Arcoveggio dove è stato costruito il campus, e attualmente gioca presso la Virtus Segafredo Arena all'interno del padiglione 30 della Fiera di Bologna. Il primo acquisto è Dwight Hardy, guardia del 1986 in Italia dal 2011–12, dove a Pistoia in Legadue risultò miglior marcatore della stagione regolare e MVP del campionato. Virtus Segafredo Bologna live score (and video online live stream*), schedule and results from all . Arrivano poi anche Angelo Gigli e Chris Douglas-Roberts. Sempre nello stesso anno, il club, sotto la guida di Claudio Sabatini, ha lanciato un proprio canale, il Virtus Channel, che ha già cominciato a trasmettere eventi in diretta nonché partite del passato; è l'unico canale sportivo monotematico dedicato ad una squadra di pallacanestro in Italia, visibile senza abbonamento sul digitale terrestre, frutto della collaborazione con l'emittente locale È TV, già canale ufficiale della Virtus Bologna. La Virtus Bologna gioca in Serie A ed è una delle squadre più titolate della storia in Italia. Fanno eccezione le divise degli anni '60, giallo-verdi nel periodo del primo abbinamento Knorr, e rosso-azzurre in occasione dell'abbinamento Candy, da cui manca anche la classica Vu nera. Si tratta di un evento unico, senza eguali nel basket italiano, e in grado di monopolizzare l'attenzione di un'intera città come pochi altri eventi sportivi in Italia, partite di calcio a parte. Cambia anche l'allenatore: passato a Milano l'autore della rinascita della Virtus, Zare Markovski, ecco arrivare Stefano Pillastrini, allenatore noto per la sua capacità di far crescere i ragazzi giovani, ma anche per la sua crescita professionale avvenuta in gran parte sulle panchine delle giovanili della Fortitudo Bologna. Proprio nel 1993 e nel 1995 la squadra prende parte al celebre Mc Donald's Open, in cui incontra le franchigie della NBA. Tuttavia durante l'estate 2004 ottiene la riaffiliazione alla FIP e il diritto di utilizzare la denominazione Virtus Pallacanestro[18] riuscendo, fatto moralmente importante, a non disperdere le migliaia di appassionati che riempivano il PalaMalaguti prima del crack Madrigali. Dopo alcune settimane la Virtus trova il sostituto di Minard, Jacob Pullen, proveniente dall'Hapoel Jerusalem BC. Bologna, 26 ottobre 2020 – In Belgio per mantenere il primato solitario. La Virtus conclude al 13º posto, a pari punti con Cremona, precedendola solo in virtù del miglior quoziente punti, si guadagna una posizione rispetto all’annata precedente, ma chiaramente il bilancio non può essere positivo. Biglietti – I biglietti in programma domenica 10 novembre alle 18 con Treviso sono acquistabili su vivaticket.it, nei punti vendita Vivaticket e in sede Virtus, da lunedì a venerdì dalle 10 alle 18 Famiglia bianconera - Tutti i bambini e ragazzi Under 16 entrano gratuitamente se accompagnati da un genitore e/o da un nonno. La squadra ha giocato la stagione in alti e bassi dovuti alla inesperienza sia del coach sia dei giocatori. E sarà anche l'ultimo, perché la Virtus è una fede.». Elle évolue en LegA, l'élite du championnat d'Italie. A fianco dei nuovi acquisti troviamo Aristide Landi, che Villalta ha convinto a rimanere, dopo il riscatto completo dalla Mens Sana, Matteo Imbrò, promosso capitano, Viktor Gaddefors e Simone Fontecchio. Ma la squadra sprofonda in campionato perdendo le ultime cinque partite precipitando dal secondo al quinto posto. L'esito del campionato è ugualmente amaro per la squadra bianconera che nella serie di semifinale viene superata per 3-1 dalla Benetton Treviso allenata da Mike D'Antoni, vincente a Casalecchio in gara 4. Il match si gioca al PalaDozza di Bologna. La prima impresa si compie nella decisiva finale-scudetto contro gli eterni rivali della Fortitudo: a una ventina di secondi dalla fine, con la Fortitudo sopra di 4, Danilović mette a segno un tiro da tre punti e al contempo subisce un fallo da Dominique Wilkins; il serbo centra il tiro libero aggiuntivo e pareggia i conti spianando la strada al supplementare terminato con il trionfo bianconero. Mentre negli ultimi anni una rivalità piuttosto sentita è tornata ad essere quella con Pistoia, in uno scontro definibile come "Derby dell'Appennino". Quello del Santa Lucia scandito da voci possenti sotto le volte antiche diceva: Salus Bologna; Virtus Spes Vis Imola; Bologna Basket 2016; Invictus Academy; SG Fortitudo; Mi ritorni in mente; Basket City al Mare; I Siti Ufficiali; LA VIRTUS SE LA GIOCA ALL’ULTIMO TIRO, MA VINCE VENEZIA LA VIRTUS SE LA GIOCA ALL’ULTIMO TIRO, MA VINCE VENEZIA. È uno dei club più titolati d'Italia potendo vantare nel proprio palmarès quindici scudetti, otto Coppe Italia, una Supercoppa italiana e cinque titoli internazionali. Il 4 settembre 2009 la squadra è colpita da un grave lutto per la scomparsa di Gian Luigi Porelli storico presidente del club. Viene inoltre ingaggiato Petteri Koponen, promettente play finlandese. Game days are from the 24th to the 28th of April 2019. La svolta si ebbe a partire dal 1968, quando l'Avvocato Gian Luigi Porelli fu nominato dall'allora presidente della polisportiva, Elkan, alla guida della sezione basket. Il ritorno su livelli di eccellenza è confermato dalla conquista della finale di Coppa Italia al PalaMalaguti, dove la Virtus guidata dal playmaker di esperienza e talento Travis Best, si presenta da seconda della classe in virtù del secondo posto che occupava nella Regular Season, eliminando autoritariamente la Whirpool Varese ai quarti e l'Armani Jeans Milano in semifinale. Il 6 luglio viene annunciato che il 99,9% delle quote è stato ceduto alla fondazione mentre la parte restante rimane di proprietà della famiglia Porelli. Notevole anche la quella con la Juvecaserta, a causa dello storico gemellaggio tra la tifoseria casertana e quella bolognese della Fortitudo Bologna. L'Happy Casa Brindisi, che sta attraversando un ottimo periodo di forma, gioca sabato sera alle 20 contro la blasonata Virtus Bologna di Teodosic e compagni candidata al titolo. Nel corso della preparazione in vista della Supercoppa Italiana, Andre Collins si infortuna e la società è costretta a tornare sul mercato ingaggiando il play Scoonie Penn. Abbiamo mantenuto le curve con gli stessi numeri, per mantenere il culto della curva e volevamo rispettare i valori della curva. La finale, però, è a senso unico a causa della netta superiorità della Montepaschi Siena che concretizza in questa serie lo strapotere dimostrato nella regular season. Inoltre vengono fatti importanti acquisti in vista dei playoff, quali il lungo Davide Bruttini e la guardia Stefano Gentile. Dopo la doppietta "Scudetto-Eurolega" del 1998, nel 2001 arriva infatti il Grande Slam. I toscani vinceranno l'incontro 87-65. La nuova stagione inizia con cessioni e arrivi sia a livello dei giocatori sia dei dirigenti. Història. Tempo di big match al PalaLeonessa A2A, dove la Germani Brescia gioca la prima gara casalinga ospitando una delle favorite per la conquista dello scudetto, la Virtus Segafredo Bologna. Virtus Pallacanestro Bologna, known for sponsorship reasons as Segafredo Virtus Bologna, is an Italian professional basketball club based in Bologna, Emilia-Romagna.. I colori bianconeri sono quindi unanimemente riconosciuti come sinonimo di una tradizione sportiva vincente, che negli anni '90 ha raggiunto il suo apice quando su 19 finali disputate tra campionato di serie A, Coppe Europee e Coppa Italia, ne vinse ben 14. Alla Virtus si affermano grandi giocatori italiani: Alessandro Abbio, Augusto Binelli, Flavio Carera, Claudio Coldebella, Riccardo Morandotti, Paolo Moretti. Si apriva dunque il decennio più glorioso della sua storia, mentre saliva alla poltrona di presidente Alfredo Cazzola (nell'anno 1992) ed Ettore Messina, l'allenatore italiano più vincente di sempre, sedeva in panchina conquistando l'ennesimo scudetto. Dopo essere stata a lungo prima in classifica nel girone Est, la Virtus chiude seconda la regular season dietro Treviso e il 19 giugno 2017 vince i play-off della serie A2, battendo in finale la Pallacanestro Trieste per 3-0, facendo così ritorno nella massima serie. La società va immediatamente sul mercato, acquistando prima Courtney Fells e poi Kenny Hasbrouck, i quali non riescono però a sostituire adeguatamente il capitano infortunato. La nuova stagione inizia con una sconfitta per 82-64 nella finale di Supercoppa Italiana sul parquet della Montepaschi Siena. Poi Fortitudo ha fatto altre scelte, noi abbiamo mantenuto la stessa linea». «La nostra volontà è di far giocare anche le ragazze in Fiera il 29 dicembre contro Schio. Come allenatore viene confermato Luca Bechi. Dopo un buon avvio di stagione, la squadra inanella una serie di prestazioni deludenti sia in campionato che in Eurolega che creano altro malcontento nella tifoseria. I bianconeri conquistano comunque l'accesso ai playoff anche se in ottava posizione (che vale la sfida contro i campioni d'Italia di Siena). A formare il roster per la nuova stagione arrivano a Bologna Valerio Amoroso, Giuseppe Poeta, Marcelus Kemp, Jared Homan, Kennedy Winston, Niccolò Martinoni e Deividas Gailius. Queste perdite sono state cancellate grazie ad acquisti di giocatori di spessore come Tony Taylor e Kevin Punter. I due bracci della V non sempre sono stati simmetrici: a metà anni novanta la V era più simile al carattere tipografico, con il braccio sinistro spesso e quello destro sottile. Lascia inoltre il capitano Dušan Vukčević. A questi si aggiunge l'esperto Roberto Chiacig, l'ex azzurro Luca Garri e gli americani Delonte Holland, Alan Anderson, Will Conroy e Dewarick Spencer, quest'ultimo MVP nel campionato Francese appena concluso. Ma i risvolti peggiori sono di carattere finanziario: il giocatore Sani Bečirovič, costretto all'inattività da problemi al ginocchio, apre una vertenza con la società (il cosiddetto "lodo Becirovic"), lamentando la mancanza del pagamento degli emolumenti da parte della Virtus. Bolonėjas „Virtus“ („Virtus“ Bologna. Canestro e tiro libero. Arba kėtep Bolonėjas „VidiVici“. Finisce 3-0 e solo in gara 3 la Virtus appare in grado di giocare alla pari con i senesi, ma ancora una volta saranno i toscani a spuntarla guidati da Kaukėnas, McIntyre ed Eze. Quasi sempre la maglia casalinga è bianca con risvolti e inserti neri, mentre quella da trasferta nera con risvolti e inserti bianchi. Ha sede a Bologna, in Via dell'Arcoveggio, e gioca al PalaMalaguti di Casalecchio di Reno. "Ginnasti, saltatori, cultori della pesistica, della lotta greco-romana, della scherma, si allenavano tenacemente, in un'atmosfera cordiale e di sana emulazione; cosicché la buona scuola non mancava di dare frutti attesi" si legge in uno scritto dell'epoca a proposito delle attività alla "Santa Lucia"[4]. Nello stesso periodo era nata anche un'altra società, la Virtus 1934, iscritta al campionato di B1, che due anni più tardi si trasferì a Foligno. Inizialmente la società si occupa di ginnastica e scherma, ma col tempo la polisportiva (ribattezzata dapprima Società Ginnastica Bologna e, dal 1922, Società di Educazione Fisica Virtus) diventerà la "madre" dello sport bolognese, arrivando a comprendere praticamente tutte le principali discipline sportive tra cui, ovviamente, la pallacanestro[5]. Dati aggiornati alla stagione 2019/2020[43]. Bologna, 4 novembre 2019 – E' stata presentata questa mattina, presso la sede Virtus di via dell'Arcoveggio, Basket City in Fiera. Virtus-Fortitudo, Fortitudo-Virtus - storia di una rivalità senza fine, Rose e stagioni della Virtus Pallacanestro Bologna, Squadre vincitrici della Coppa Italia di pallacanestro maschile, Vincitori Coppa dei Campioni ed Eurolega di pallacanestro maschile, Coppa delle Coppe/Coppa d'Europa/Eurocoppa/Coppa Saporta, FIBA Europe League/FIBA EuroCup/EuroChallenge, Virtus Bologna, Renato Villalta accetta l'incarico di Presidente, http://bologna.repubblica.it/sport/2014/09/23/news/virtus-96459046/, http://www.bolognabasket.it/bologna/template.aspx?content=articolo.ascx&ID=27371, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Virtus_Pallacanestro_Bologna&oldid=117291837, Voci con modulo citazione e parametro coautore, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, 1959-1960: Giorgio Neri (commissario straordinario), 1961: Giorgio Neri (commissario straordinario). Ko Brescia e Venezia, Nba, Antetokounmpo ha rinnovato con Milwaukee per cinque anni, Basket serie A: Brindisi è la nuova capolista, per Milano primo stop stagionale, Eurolega, Milano sfiora l'impresa ma il Barcellona la spunta nel finale, Eurolega basket, Barcellona-Milano: orario e dove vederla, Basket, la Virtus Roma si ritira dal campionato di Serie A. Il derby tra Virtus e Fortitudo Bologna si giocherà a Natale, mercoledì 25 dicembre, alle ore 20:30. Però Schio ci ha richiesto di anticipare quella partita, quindi vedremo. Venerdì la squadra si allenerà in Fiera. Durante l'estate lasciano Bologna Michele Maggioli, David Moss, Diego Fajardo, LeRoy Hurd, Alex Righetti, Andre Collins, Kristjan Kangur e Aaron Jackson. Virtus Bologna Federico Terzi, Lorenzo Malaguti, Marco Cardin, ... "Daimiloptu" - Gioca chi ospita. Durante i playoff le Vu Nere cambiano anche campo di gioco, tornando dopo oltre vent'anni allo storico PalaDozza. Dopo aver raggiunto la salvezza solo nelle ultime giornate della stagione 2007-2008 la Virtus, grazie anche allo sforzo economico di Sabatini, costruisce una squadra ambiziosa, portando sotto le Due Torri giocatori come Sharrod Ford, Earl Boykins, Keith Langford e Jamie Arnold. Tempo di big match al PalaLeonessa A2A, dove la Germani Brescia gioca la prima gara casalinga ospitando una delle favorite per la conquista dello scudetto, la Virtus Segafredo Bologna. Dopo le prime due partite la Virtus è sotto 2-0 (gara1 persa malamente, gara2 combattuta) ma si riscatta in gara3 sconfiggendo per 74-68 la corazzata del Montepaschi Siena. A fine aprile la società organizza la Final Four di EuroChallenge, la Virtus dopo aver vinto la semifinale contro i ciprioti del Proteas Limassol vince la finale sui francesi dello Cholet Basket per 77-75, riportando così in Italia un trofeo europeo dopo sette anni. Ma come è nata l'idea? La Virtus Pallacanestro Bologna, attualmente sponsorizzata Segafredo, è un club italiano di pallacanestro fondato nel 1927 . Tra le ultime piccole concessioni ai colori dello sponsor vi è stata quella per il marchio Kinder (sponsor ufficiale dal 1996 al 2002, scritto in rosso con la "K" nera): solitamente la divisa aveva inserti di colore rosso, sui fianchi o sui risvolti. The 17t h Edition of the International Youth Tournament "Daimilotpu" will be hosted in the historical venue of Palestra Furla, via S. Felice 103, Bologna and in the fantastic CSB, via Marzabotto 24, Bologna. Il 4 ottobre 2009 la Virtus Bologna scende in campo contro la Montepaschi Siena campione d'Italia in carica. Li segue, si innamora di quello sport in sboccio, lui che è nato con una malformazione ad un braccio e non ha mai fatto attività. Dopo la sconfitta di Teramo e un successivo striscione di malcontento dei tifosi, Sabatini annuncia che la società è in vendita. E il club, per la prima volta nella storia, non entra nei playoff scudetto. Nella stagione 2004-2005, Sabatini affida la guida tecnica a Giordano Consolini, storico vice allenatore di Ettore Messina e per questo amato e stimato dal pubblico virtussino. La partita-spareggio – fondamentale per i bianconeri – per l’accesso ai quarti si giocherà alla Stark Arena, a […] La Virtus Bologne (Virtus Pallacanestro Bologna) est l'une des 2 équipes professionnelles de basket-ball de Bologne, Italie. Il primo in ordine cronologico è stato il numero 4 di Roberto Brunamonti, nel 1997. In Coppa Italia, le cui Final Eight si disputano a Bologna, la squadra si compatta e riesce a raggiungere la finale, ma perde sul filo di lana contro la rivelazione Avellino. Gianfranco Bersani, che tiene una bottega nei pressi, li vede passare ed entrare in palestra. Nel mese di giugno vengono annunciati gli arrivi di Alessandro Finelli come capo-allenatore (fatto che porta alle dimissioni del presidente Bertocchi), del playmaker Terrel McIntyre e il rinnovo col gm Faraoni. La Virtus Pallacanestro Bologna és un club italià de basquetbol de la ciutat de Bolonya. Rimangono Brett Blizzard, Guilherme Giovannoni, il capitano Fabio Di Bella, Andrea Michelori (il quale, però, verrà a lungo messo fuori rosa per problemi contrattuali, ed esordirà in campionato solo il 27 gennaio) e il centro Andrea Crosariol, al secondo anno di prestito dalla Benetton Treviso. Il costo? La prima storica sede della polisportiva fu un vero e proprio "tempio", e non solo in senso metaforico: per iniziativa dello stesso Baumann, il comune destinò la chiesa di Santa Lucia, una chiesa sconsacrata nel 1866 durante la terza guerra di indipendenza, alle attività ginniche della neonata società. UMANA REYER VENEZIA – OBIETTIVO LAVORO BOLOGNA 73-69 (23-19, 41-28; 51-54) Volendo vedere … Durante l'estate lasciano la Virtus Bologna anche gli altri giocatori facenti parte dell'organico 2008-2009 con le sole eccezioni di Brett Blizzard, Petteri Koponen, Dušan Vukčević e Alex Righetti. Dalla sua fondazione, la Virtus ha avuto diversi impianti di gioco. L'addio di Driscoll, che lascia la panchina dopo due scudetti in due anni, e la delusione cocente della sconfitta in Coppa, pongono le basi per un'altra rifondazione. Era in testa al campionato quest'anno, ma l'emergenza Coronavirus ha bloccato tutto. Due volte all'anno, o anche di più nelle stagioni più fortunate, la città delle torri dimostra tutto il suo amore per lo sport dei canestri, che le è valso l'appellativo di basket city. Via dell'Arcoveggio, 49/2 - Bologna Orari segreteria lun - ven, 10.00-13.00 15.00-18.00 office@virtus.it +39 051 41 55 911 The club was founded in 1929, which makes it the oldest club in Italy and one of the oldest ones in Europe. Predrag Danilović, dopo un passaggio di Abbio, tira da tre punti e subisce anche il fallo di Dominique Wilkins. Virtus Bologna – Reyer Venezia: orario di inizio e dove si gioca La palla a due tra Virtus Bologna e Reyer Venezia verrà alzata alle ore 21:00 . Si era partiti per centrale l’ingresso nella Final Eight di Coppa Italia e nei playoff ed entrambi gli obiettivi non sono stati centrati.[23][24][25]. 4 talking about this. Dopo questa sconfitta Sabatini mette in vendita la società, esonera l'allenatore Boniciolli, rompe col gm Luchi e soprattutto mette sul mercato la bandiera bianconera, il capitano Giovannoni. La decisione viene fieramente avversata dal pubblico virtussino, la cui pacifica invasione di campo, che ritarda l'inizio del match di campionato contro la Telit Trieste, induce Madrigali a reintegrare l'allenatore. La Stagione prosegue tra alti e bassi, ma la squadra perde per infortunio Petteri Koponen, proprio nel momento clou della stagione. La FuturVirtus nel 2003/2004 non raggiunge l'obiettivo promozione, sconfitta per 3-0 nella serie finale dei playoff dall'Aurora Jesi. Supera abbondantemente il mezzo milione di euro per queste 5 partite. La Virtus Pallacanestro Bologna, attualmente sponsorizzata Segafredo, è un club italiano di pallacanestro fondato nel 1927[2]. È il 17 gennaio 1871, cioè pieno XIX secolo, quando Emilio Baumann, maestro elementare e insegnante di ginnastica, da nove anni in Emilia, fonda la Società Sezionale di Ginnastica in Bologna, con lo scopo di promuovere in città le "arti ginniche". Si registra inoltre un'eccezionale affluenza ed un forte attaccamento del pubblico virtussino ai colori bianconeri, di gran lunga il più numeroso di tutto il panorama cestistico italiano con oltre 7.500 presenze ad ogni partita, ma anche un notevole ringiovanimento della platea sugli spalti del Palamalaguti grazie ad iniziative promosse dalla società rivolte ai ragazzi.