3 Poni, Signore, una custodia alla mia bocca, sorveglia la porta delle mie labbra. Questo simbolismo viene menzionato nel Salmo 141,2: “Come incenso salga a te la mia preghiera, le mie mani alzate come sacrificio della sera”. 4 Non lasciare che il mio cuore si pieghi al male e compia azioni inique con i peccatori: che io non gusti i loro cibi deliziosi. ascolta la mia voce quando t'invoco. Questa esortazione è fatta propria anche dalla Regola del Carmelo che invita a far sì che la Parola di Dio abiti in abbondanza sulla nostra bocca e nei nostri cuori (cfr Regola, 19). Nel vangelo Gesù ci esorta a pregare in ogni momento (cfr Lc 21, 36). Signore, a te grido, accorri in mio aiuto; ascolta la mia voce quando t’invoco. Come incenso salga a te la mia preghiera (Sal 141,2): Preghiere bibliche e carmelitane (Pneuma [spiritualità]) eBook: Romano, Monache Carmelitane di Carpineto: Amazon.it: Kindle Store La Bibbia è la raccolta per eccellen… Poni, Signore, una custodia alla mia bocca, sorveglia la porta delle mie labbra. Free 2-day shipping. “Signore, a te grido, accorri in mio aiuto; ascolta la mia voce quando t’invoco. «Come incenso salga a Te la mia preghiera» (Sal 140,2) L'incenso è una gommoresina odorosa che, bruciando, profuma l'aria, la purifica, la rende gradevole all'olfatto e, nei sacri riti, predispone lo spirito all'incontro con Dio. (Salmo 140, 1-3) Signore, a te grido, accorri in mio aiuto; ascolta la mia voce quando t' invoco. Questa resina preziosa è prodotta da un arbusto che cresce spontaneamente in Asia e … 2 Come incenso salga a te la mia preghiera, le mie mani alzate come sacrificio della sera. LA MIA PREGHIERA STIA DAVANTI A TE COME INCENSO Quell'espressione che fa un po' da sintesi di tutta la parola del vangelo “Siate misericordiosi come il Padre vostro è misericordioso” è tra i doni più belli che oggi raccogliamo proprio per questa nostra giornata. Come incenso salga a te la mia preghiera, le mie mani alzate come sacrificio della sera. [2] Come incenso salga a te la mia preghiera, le mie mani alzate come sacrificio della sera. Preghiere Online - Salmi 140 Salmi 140 Invocazione del giusto 1 Salmo. Come incenso salga a te la mia preghiera, le mie mani alzate come sacrificio della sera.” (Sal 140, 1-2) Ogni sera a Santa Maria in Trastevere ci si raccoglie in preghiera, con la Comunità di Sant’Egidio, attorno al Signore per ascoltarne la Parola e rivolgersi a Lui nell’invocazione come a un Padre. Questa esortazione è fatta propria anche dalla Regola del Carmelo che invita a far sì che la Parola di Dio abiti in abbondanza sulla nostra bocca e nei nostri cuori (cfr Regola, 19). La Chiesa ritiene il fatto di bruciare l’incenso un’immagine delle preghiere dei fedeli che si elevano al Cielo. Note su "Come incenso salga a te la mia preghiera (Sal 141,2).Preghiere bibliche e carmelitane": 112 pagine. E il versetto prima del vangelo già ci [4] Non lasciare che il mio cuore si pieghi al male e compia azioni inique con i peccatori: che io non gusti i loro cibi deliziosi. [3] Poni, Signore, una custodia alla mia bocca, sorveglia la porta delle mie labbra. Di Davide. 2 Come incenso salga a te la mia preghiera… Buy Come incenso salga a te la mia preghiera (Sal 141,2) - eBook at Walmart.com ‎Nel vangelo Gesù ci esorta a pregare in ogni momento (cfr Lc 21, 36).