La fauna della foresta amazzonica comprende 1.294 specie di uccelli, 380 di rettili 427 di anfibi, 419 di mammiferi, circa 3.000 di pesci, 3.000.000 di insetti e altri invertebrati. Il suo habitat è il bosco piovoso. [senza fonte] Occupa la foresta equatoriale più grande al mondo, situata in America Meridional Come arrivare nella foresta amazzonica. Circa il 40% - 75% di tutte le specie biotiche sono native delle foreste pluviali. La foresta pluviale ospita un campionario di flora tra i più vasti al mondo, mentre ancora poco si conosce della fauna, data l'estensione e la complessità di questo ecosistema. 100 mila è il numero di specie viventi di invertebrati conosciuto in Amazzonia, ma si pensa che in questa foresta ne possano vivere addirittura 30 milioni. BR / DE / ES Jair Bolsonaro, eletto presidente del Brasile per i prossimi 4 anni, durante un’intervista in campagna elettorale, ha detto che non vede niente di male nello sfruttamento della foresta amazzonica a fini economici. Il 60% della foresta è contenuto in Brasile, seguita dal Perù con il 13%, la Colombia con il 10%, e con quantità minori in Venezuela, Ecuador, Bolivia, Guyana, Suriname e Guyana Francese. In famiglia, con sistemazione in un campeggio ecologico nella foresta amazzonica. Specie rappresentative della flora e della fauna della foresta pluviale. È l'aquila più grande dell'Emisfero Occidentale e dell'Emisfero Australe, e l'unica specie del genere Harpia. I pappagalli più conosciuti sono senz'altro le are, come ad esempio l', Sono uccelli di dimensioni attorno ai 50 cm, hanno un becco curvo e lunghe ali strette. Anche se in quantità minori rispetto agli altri tipi di uccelli succitati, in Amazzonia esistono anche fenicotteri, cuculi e podargi. La fauna della Foresta amazzonica comprende circa 1.294 specie di uccelli, 380 di rettili 427 di anfibi, 419 di mammiferi, 3.000 di pesci, 3.000.000 di insetti e altri invertebrati. La prima proposta per l’istituzione di questo parco fu formulata, a seguito della conferenza delle Nazioni Unite di Rio de Janeiro del 1992. Le temperature medie mensili sono superiori a 18° C durante tutti i mesi dell'anno. La fauna selvatica della Foresta amazzonica. Anche tutte le sei specie di bradipi esistenti vivono in Amazzonia: essi sono noti per la loro lentezza nel muoversi. La foresta equatoriale presenta elevati livelli di biodiversità. Occupa la foresta equatoriale più grande al mondo, situata in America Meridionale. Oltre agli uccelli, la foresta pluviale amazzonica è piena di altre specie animali, come insetti, rane, pesci e formiche. Le foreste pluviali tropicali sono chiamate i "gioielli della Terra" e la "più grande farmacia del mondo", perché più di un quarto delle medicine naturali sono state scoperte lì. Il Parco amazzonico della Guyana francese, il cui Codice WDPA è: 388667, è un parco nazionale che tutela la foresta amazzonica della Guyana Francese meridionale. Molti si chiedono: " Il camaleonte vive nella foresta amazzonica?" Yaguarondi: è un felino di medie dimensioni, il suo mantello può essere di colore grigio o rosso. Gli incendi in Amazzonia del 2019 sono una serie di incendi boschivi accaduti in parte della foresta amazzonica, in America meridionale.. Secondo l'Istituto nazionale di ricerche spaziali (INPE) al 20 agosto 2019 si sono susseguiti 74 155 incendi nell'area della foresta amazzonica, segnando un notevole incremento rispetto ai numeri registrati nello stesso periodo del 2018 (circa l'83%). D, Il giaguaro (nome scientifico: Panthera onca) è un mammifero carnivoro della famiglia dei felidi. Sono uccelli di minuscole dimensioni, dai colori vivaci, noti per la loro capacità di rimanere sospesi in aria grazie al loro rapidissimo battito d'ali, dal rumore simile a quello di un insetto. Animali in via di estinzione in Amazzonia e nella foresta amazzonica . Molte sono le specie di roditori che abitano in Amazzonia; non si può dire lo stesso degli armadilli, poiché non amano le zone di foresta e perciò sono rari da avvistare in queste zone. Esplora la foresta amazzonica in un tour avventura di 3 giorni nella giungla da Manaus. In Amazzonia esistono numerosissime specie di rettili. Il Rio delle Amazzoni e i suoi oltre mille affluenti ospitano più di 3 mila specie di pesci. Comportamento  Sebbene sia poco selvatico, il tucano toco preferisce rimanere in cima ai grandi alberi. Tra i mammiferi di grandi dimensioni sono diffusi il capibara, il puma, il giaguaro e l’ocelot. Ama vivere nelle zone umide della foresta pluviale (buona parte dell'Amazzonia è foresta pluviale, quindi il dubbio è legittimo) ma del continente africano e asiatico, non di quello sudamericano. Foto di Ahodges7 Distribuzione e habitat Endemico del bacino amazzonico , lo troviamo nell'isola amazzonica di Marajó (Brasile) alle sorgenti dei fiumi affluenti del bacino amazzonico di Colombia, Perù ed Ecuador. Descrizione L'aquila arpia è il rapace più potente; le dimensioni medie della femmina dell'arpia sono di 100 cm di larghezza, 200 cm di apertura alare ed un peso di 9 kg. Partenza in aereo per Puerto Maldonado, nella foresta amazzonica, città di frontiera situata tra i fiumi Madre de Dios e Tambopata. E' fortemente associato alla presenza di acqua e, come la tigre, gli piace nuotare. La fauna della foresta amazzonica comprende 1.294 specie di uccelli, 380 di rettili 427 di anfibi, 419 di mammiferi, circa 3.000 di pesci, 3.000.000 di insetti e altri invertebrati. I tropici sudamericani sono classificati come una delle aree più ricche di diversità al mondo in materia di uccelli: circa 3.8 mila specie, di cui più di 1.3 mila in Amazzonia. Purtroppo, però, a causa dei continui disboscamenti, la fauna di questo meraviglioso luogo è in serio pericolo e molte specie animali sono a rischio estinzione. Ci sono quasi 60 volte più alberi adulti nella foresta amazzonica che esseri umani in tutto il pianeta. La maggior parte dei rettili del mondo si trova ai tropici, compreso il Sud America tropicale. Tra di essi, ovviamente, diffusissimi sono i serpenti, specialmente i boa. La foresta amazzonica , nota anche con il nome di Amazzonia o giungla amazzonica , è una foresta equatoriale situata nel bacino amazzonico in Sud America. Di questi, la, I mammiferi più diffusi nella foresta amazzonica sono le scimmie e i felini. Il fronte intertropicale, in alternativa conosciuto come la zona di convergenza intertropicale, gioca un ruolo significativo nel creare le condizioni climatiche necessarie per le foreste pluviali tropicali della Terra. Un esempio di pappagalli di questo genere è l', Anche i tucani sono uccelli che vivono nella foresta amazzonica: la specie più diffusa e per questo anche la più conosciuta è il, Nella foresta amazzonica vivono numerose specie di rapaci sia diurni che notturni. Questo fa dell’Amazzonia la più grande collezione di specie animali che vivono nel mondo. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Nelle foreste alluvionali abbonda il plancton, formato da minuscoli organismi vegetali e animali acquatici che, trasportati dalla corrente, rendono queste foreste ideali per la crescita dei pesci, soprattutto durante le inondazioni. L'habitat e il comportamento, invece, sono più vicini a quelli della tigre. Testo disponibile sotto una Licenza Creative Commons. Tuttavia, essi hanno una organizzazione sociale più complessa. Fino ad oggi, almeno 2.200 pesci, 1.294 uccelli, 427 mammiferi, 428 di anfibi e 378 rettili sono stati scientificamente classificati nell’Amazzonia. Alcuni di essi hanno il becco lunghissimo, come ad esempio il. Nella foresta dell'Amazzonia vivono probabilmente milioni di specie animali, ma non tutte sono state scientificamente classificate, soprattutto tra gli insetti. Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. La foresta amazzonica rappresenta oltre la metà delle foreste pluviali rimanenti nel pianeta, e costituisce il tratto di foresta pluviale tropicale più grande e più ricco di biodiversità nel mondo. Tra gli aracnidi, il ragno più famoso è senz'altro la tarantola Golia, che caccia persino topi e piccoli uccelli. Il maschio ha dimensioni più piccole: fino a 196 cm di apertura alare ed un peso approssimativo di 8 k, Il lamantino delle Amazzoni (nome scientifico: Trichechus inunguis) è un erbivoro mammifero del Brasile, ed è la specie più piccola della specie dell'ordine dei Sirenia e l'unico a vivere esclusivamente in acqua dolce. Nella foresta dell'Amazzonia vivono probabilmente milioni di specie animali, ma non tutte sono state scientificamente classificate, soprattutto tra gli insetti. Accessori utili e gadget per la foresta Amazzonica: Binocolo: una buona coppia di binocoli è molto importante per la giungla amazzonica.La maggior parte della fauna selvatica dell’Amazzonia è in cima agli alberi. Esso accusa di Fauna della Foresta amazzonica - Wikipedia, Gli Indios dell'Amazzonia: popolazioni indigene, La Foresta Tropicale (o Foresta Equatoriale), Lamantino delle Amazzoni (Trichechus inunguis), La Foresta Tropicale o Foresta Equatoriale, Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported. Per togliervi qualsiasi dubbio, abbiamo deciso di riassumere, in questo articolo, tutte le forme di vita che danno colore all’Amazzonia. 10 foreste da salvare: le foto Ma, malgrado l’abbondanza di specie, le conoscenze riguardo molti rettili dell’Amazzonia risultano ancora scarse. Venire a visitare la foresta pluviale amazzonica per la fauna selvatica è un must! La foresta amazzonica copre nove paesi, principalmente il Brasile: quasi i due terzi della sua superficie totale sono in Brasile (63%); il terzo rimanente è condiviso da Perù (13%), Colombia (10%) e, in misura minore, Ecuador, Venezuela, Suriname, Guyana, Bolivia e Guiana francese. Descrizione Questo felino maculato assomiglia fisicamente al leopardo, ma l'aspetto è generalmente più grande e più massiccio. È un membro del genere Ramphastos. Per preser, In Amazzonia vivono numerosissime tribù di indigeni , ma molto probabilmente non fu mai abitata prima del 3000 A.C. Oggi, gli indios amazzonici mantengono molte delle loro tradizioni centenarie e dei loro costumi, ma il loro habitat è seriamente minacciato dalla deforestazione e dallo sfruttamento del suolo. Anche i pellicani sono uccelli molto diffusi in Amazzonia. The WWF is run at a local level by the following offices... Costruire un mondo in cui l'uomo possa vivere in armonia con la natura. Foto e grafica © WWF o utilizzati con il permesso. Le piogge frequenti e l’alto tasso di umidità consentono a molte specie di vivere sugli alberi, evitando i predatori che si trovano nelle acque delle foreste pluviali. Ci sono milioni di specie animali, di insetti e di piante da vedere nella foresta pluviale, tant'è che gli scienziati credono ancora di non aver scoperto o catalogato ogni tipo diverso. E' stato stimato che ci possono essere molti milioni di specie di piante, insetti e microrganismi ancora da scoprire nelle foreste pluviali tropicali. , che è molto diffusa anche in cattività e che, al contrario di quanto il nome possa suggerire, può avere diverse colorazioni (verde, rosa, blu o arancione). Con una superficie di 5,5 milioni di km², ovvero circa dieci volte più della Francia, è la foresta più grande del mondo. Con una guida locale, attraversa il Rio Negro in motoscafo e arriva in un alloggio nella giungla vicino al villaggio di Paricatuba in canoa motorizzata. Il più diffuso è la garzetta nivea. La maggior parte degli animali che popolano le giungle equatoriali sono invertebrati, insetti, aracnidi come ragni e scorpioni e vermi. Di fronte a noi una distesa di terra bruciata, la stessa in cui una volta affondavano le radici alberi centenari. Le gamme di colore della sua pelle vanno dal grigio scuro al nero. Tra questi ultimi, il più famoso è senz'altro il, Anche le tartarughe sono piuttosto diffuse. Questo immenso territorio è minacciato dalla deforestazione: dal 1970, circa il 18% della foresta originaria è scomparso a causa della deforestazione e delle attività umane. Persecuzione, degrado dell’habitat e diminuzione delle prede hanno ridotto la popolazione dei mammiferi presenti nel bioma dell’Amazzonia. La foresta amazzonica accoglie moltissime specie di insetti, tra cui lepidotteri, api, vespe, formiche, coleotteri, mosche e infine, zanzare di cui alcune specie trasmettono malattie esotiche come la malaria. Nella foresta amazzonica si contano oltre 60.000 specie arboree e convivono numerose specie di uccelli, mammiferi, insetti e rettili. E ancora, 3 milioni di insetti e altri invertebrati e almeno 3mila pesci. Le precipitazioni medie annue non sono inferiori ai 168 cm e possono superare i 1.000 cm, anche se sono in genere tra 175 e 200 cm. Descrizione  Il tucano toco ha un singolare piumaggio con un corpo nero, la gola bianco intorno e dei cerchi blu intorno agli occhi. La crisi della foresta Amazzonica non si è fermata ottobre 11, 2019 Settembre 2019, Pará, Brasile. E' uno dei cinque "grandi felini" del genere Panthera con la tigre, il leone, leopardo e il leopardo delle nevi. Vi abitano così tanti animali che, spesso, si crea confusione al rispetto. La dimensione media di questi uccelli è di 64 centimetri, a cui vanno aggiunti circa 20 cm per la lunghezza del becco. Le anatre, invece, sono uccelli poco diffusi nella foresta amazzonica, poiché ne esistono solo poche specie in questa zona. Nella foresta pluviale amazzonica possiamo trovare 3000 specie di pesci conosciuti e si dice che ci possa essere un gran numero di pesci ancora sconosciuti in questa giungla. E' un predatore solitario, pur essendo opportunista nella scelta preda. D'altra parte, i gruppi etnici Yê di solito vivono nelle praterie, hanno poca agricoltura e non costruiscono canoe, amache o ceramiche. Nonostante il problema menzionato, la fauna dell'Amazzonia è molto varia e in essa possiamo trovare circa un totale di 643 specie. Tra quelli diurni la più nota è sicuramente l', Uno dei rapaci notturni più famosi, invece, è senz'altro il, Anche i colibrì vivono in Amazzonia. Tra la fauna della foresta pluviale amazzonica troviamo moltissime varietà di scimmie: le più famose sono sicuramente le simpatiche scimmie cappuccine. Le foreste pluviali sono anche responsabili per il 28% dell'ossigeno nel mondo, elaborato attraverso la fotosintesi da anid, Le foreste pluviali tropicali , o foreste equatoriali , si trovano in zone di clima tropicale in cui non c'è stagione secca - tutti i mesi hanno una precipitazione media di almeno 60 mm. Con un’estensione di 6,7 milioni di Km quadrati, l’Amazzonia abbraccia 9 paesi diversi del Sud‐America: Bolivia, Brasile, Colombia, Ecuador, Guyana, Perù, Suriname, Venezuela e Guyana francese. Essa, per l’esattezza, è definita una foresta pluviale e tropicale. Bradipi tridattili, scimmie e tucani sono spesso avvistati nel loro habitat a baldacchino. Vive in Sud America nella foresta pluviale, tra cui il Guyana di cui è uno dei simboli, ed in Brasile nelle savane del Cerrado. Ai tempi delle civiltà Maya e Inca, il giaguaro (Panthera onca) – il più grande gatto del continente americano – era considerato una creatura divina e si credeva che i suoi occhi fossero in collegamento con il mondo spirituale. Ecco i 12 animali simbolo della Foresta: 1. Il settore dell'allevamento nell'Amazzonia brasiliana, incentivato dalle produzioni internazionali di carni bovine e di cuoio, è stato responsabile di circa l'80% di tutta la deforestazione nella regione, e di circa il 14% della deforestazione, L' aquila arpia (nome scientifico: Harpia harpyja) è una specie di uccello della famiglia Accipitridae che vive nella zona neotropicale. Non vi è alcuna variazione nelle dimensioni tra i due sessi. Il genere Harpia, insieme a Harpyopsis e Morphnus forma la sottofamiglia Harpiinae. Essendo un ambiente umido, la foresta pluviale non è fatta per gli incendi: gli animali non si sono mai adattati per fronteggiare il fuoco e per questo motivo molti sono destinati a morire. Non mancano il pecari, il tapiro, il formichiere, il bradipo, l’opossum e l’armadillo, oltre a vampiri e ad altri tipi di pipistrello. Tra di esse, si può citare la, Altri animali molto diffusi sono senz'altro gli anfibi. Ci sono due tipi di foresta pluviale: la foresta tropicale e la foresta temperata. Tra le scimmie, sicuramente la specie più famosa è la. Il becco sembra molto pesante, ma è in realtà è estremamente leggero perché è cavo all'interno. Oggi le cose sono cambiate, e non solo per il giaguaro. Tra i roditori che popolano questo luogo, il più celebre è il capibara, poiché è il roditore più grande al mondo. I pipistrelli, invece, sono certamente più diffusi: il più noto è il pipistrello vampiro, il cui nome completo è "vero vampiro di Azara". Tra i cervi, ad esempio, c'è il, Nella foresta amazzonica vivono anche tutte le specie di formichieri esistenti, che si nutrono quasi esclusivamente di piccoli insetti (principalmente, formiche e termiti) e che differiscono tra loro per dimensioni. Con una superficie di 5,5 milioni di km², ovvero circa dieci volte più della Francia, è la foresta più grande del mondo. Questo elevato livello di precipitazioni si traduce spesso in terreni poveri a causa della lisciviazione dei nutrienti solubili nel terreno. La fauna del Brasile è estremamente ricca e varia. Descrizione Il lamantino delle Amazzoni è la specie più piccola dell'ordine dei Sirenia, e può essere compreso tra 2,8 e 3 metri di lunghezza e pesare fino a 450 kg. Fauna Nella foresta amazzonica si possono trovare diversi animali tra cui il tucano, piranha, diversi tipi di uccelli ,felini ,tartarughe e scimmie. La foresta dell'Amazzonia e la sua fauna 28 settembre, 2018 L'Amazzonia è un luogo privilegiato per gli animali, dove possono vivere senza particolari problemi di risorse o spazio. Ha subìto un forte declino a causa della perdita degli habitat. L'aquila arpia è l'uccello nazionale del Panama e la specie simbolo della diversità biologica dell'Ecuador. La maggior parte del suo territorio, fa parte dello stato brasiliano. Alcuni di questi hanno dei colori molto vivaci, come ad esempio il galletto di roccia peruviano, il cui maschio ha la testa di un rosso molto sgargiante. La presenza di macchie più chiare sulla regione ventrale è una caratteristica degli individui di questa specie. Una di esse è l'. Non si riconoscono sottospecie. Cerrado che in portoghese significa “chiuso, vietato, denso, spesso, compatto” è il nome regionale dato alla savana brasiliana. Alimentazione. La sua distribuzione è apparentemente li, Il tucano toco (nome scientifico: Ramphastos toco) è la più conosciuta e più diffusa famiglia di tucani. Vivono in Amazzonia anche numerose specie di passeri, uccelli di dimensioni solitamente piccole, che si nutrono di insetti e di semi. Una specie su dieci di animali conosciuti in tutto il mondo vive nella Foresta Amazzonica. La foresta amazzonica, nota anche con il nome di Amazzonia o giungla amazzonica, è una foresta equatoriale situata nel bacino amazzonico in Sud America. Sebbene la fitta foresta pluviale sia il suo habitat preferito, il giaguaro abita anche in una vasta gamma di aree aperte e boschive. La Foresta Amazzonica, è la più grande distesa di vegetazione al mondo. In particolare, ospita: 1.294 specie di uccelli, tra questi i coloratissimi pappagalli; 380 specie di rettili; 427 di anfibi; 419 tipi di mammiferi È situata inSud America e ricopre una superficie di circa 7 milioni di Km². La Foresta A… Per il resto, in parte nettamente inferiore, rientra negli stati di Colombia, Venezuela, Guyana, Guyana francese, Suriname, Bolivia, Perù ed Ecuador. La Foresta Amazzonica Questa immensa foresta pluviale tocca molti stati del Sudamerica, come Brasile, Perù, Venezuela, Colombia, Ecuador e Bolivia. Lungo (coda compresa) sino a 2,5 metri arriva a pesare sino a 120 chili. Interazioni tra i diversi gruppi Ogni gruppo linguistico tende a condividere alcune caratteristiche relative alla tipologia del territorio che occupano, del modo di produzione e del tipo di materialismo culturale. Anche i pappagalli del genere Amazona sono molto diffusi nella foresta amazzonica, in genere tutti dalla caratteristica colorazione verde del piumaggio. Alla scoperta della terra Guarani, della foresta amazzonica e delle famose cascate dell’Iguazù 7 giorni on the road attraversando L'Argentina, partendo dall'Uruguay in macchina. L’Amazzonia occupa una superficie molto estesa che può essere paragonata al 42% del continente europeo e che comprende il territorio dalle Ande fino all’Atlantico. Tra i mammiferi più celebri dell'Amazzonia, ci sono senz'altro i felini, di cui esistono ben sette specie diverse, ognuno con delle proprie caratteristiche peculiari: Tra gli altri mammiferi esistenti in Amazzonia, vi sono anche numerose specie di artiodattili, un ordine di mammiferi che comprende cervi, bovini, ovini e suini. Ricordiamo che il 60% del territorio peruviano si trova nella selva amazzonica, sebbene solo il 13% della popolazione viva in questa regione. La foresta amazzonica ha una biodiversità unica al mondo e ospita ben il 10% delle specie animali della Terra Insetti, pesci, rettili, uccelli, mammiferi. Il territorio si caratterizza per una flora ricca e prosperosa che ospita: 1. il bacino più grande al mondo nel rio delle Amazzoni 2. il secondo fiume più lungo al mondo La foresta ha un sottobos… Una varietà herpetofaunal costituito rettili come serpenti, lucertole, tartarughe, coccodrilli e alligatori e molti anfibi come salamandre, tritoni, rane … Ma quello che colpisce di più è il suo enorme becco di colore giallo-arancio con una macchia nera sulla punta. Può anche formare dei piccoli gruppi che, soprattutto nelle coppie, si puliscono a vicenda il piumaggio e si scambiano il cibo. Per molti turisti la porta d’ingresso alla foresta amazzonica è la città di Iquitos, capitale del dipartimento di Loreto.La caratteristica principale di questa città di circa 500 mila abitanti è il fatto di essere isolata dal resto del paese e del mondo.. Ad esempio, praticamente tutti i gruppi etnici delle famiglie Arawak, Cariban e Tupi occupano aree di foresta pluviale tropicale , utilizzano ampiamente l'agricoltura e costruiscono canoe, amache e ceramiche. ... La foresta amazzonica copre il … Sono uccelli molto diffusi anche in cattività. Pagaia in canoa attraverso i piccoli affluenti del … 12-19 agosto 2005 La foresta amazzonica è formata da vegetali che variano in dimensioni dal gigantesco ebano alle muffe più microscopiche, passando per le epifite (piante che vivono sopra altre piante), bellissimi fiori, felci, funghi e molto altro. Lo scarabeo tartaruga d'oro, un artropode davvero curioso La sua specie si estende dal Messico a gran parte dell'America Centrale e del Sud America fino al nord dell'Argentina e al Paraguay. Acconsenti all'uso dei cookie Chiudendo questo banner.Per saperne di più è possibile consultare l'informativa sulla Privacy del WWF. E' anche un superpredatore, che svolge un ruolo importante nella stabilizzazione degli ecosistemi e nella, La deforestazione della foresta amazzonica ha subìto una forte crescita tra il 1991 e il 2004, raggiungendo un tasso di perdita forestale annua di 27,423 km² nel 2004. Ci sono circa 500.000 specie di coleotteri in queste giungle. Composta da circa 390 miliardi di alberi e 16.000 specie diverse, la foresta amazzonica è il più grande contenitore di biodiversità nel mondo. La foresta amazzonica è un patrimonio naturale inestimabile da cui dipende l'intera esistenza del nostro Pianeta. Altri rettili che vivono in Amazzonia sono le iguane: la più nota è l'. All'interno della classificazione del World Wildlife Fund, le foreste pluviali tropicali sono un tipo di foresta tropicale umida a latifoglie (o foresta umida tropicale) che comprende anche le foreste tropicali stagionali. Un tucano, uno degli abitanti della foresta amazzonica. The Constitution of Peru of 1993 recognized the natural resources and ecosystem variety of its country as a heritage. Anche se il tasso di deforestazione ha avuto un rallentamento a partire dal 2004 (con re-accelerazioni nel 2008 e 2013), la superficie forestale rimanente continua a diminuire. Precisamente, il clima è stato fondamentale per la diversità che presenta la flora e la fauna della foresta … Se c’è un posto, al mondo, ricco di natura, questo è senza dubbio la Foresta amazzonica. Ecco i numeri ad oggi: • Oltre 100.000 specie di invertebrati • 3.000 specie di pesci di acqua dolce • 400 specie di anfibi • … Un lamantino delle Amazzoni. Un maschio di galletto di roccia peruviano. La foresta tropicale può essere descritta in due parole: caldo e umido.