Si parlava di cucina e di come guadagnare con un blog e quindi pensavamo fosse interessante farvi partecipi della cosa. Il problema è che, nel frattempo, tu devi mantenere una buona frequenza di pubblicazione degli articoli e riuscire lo stesso a generare delle entrate. Coloro che riescono a raggiungere il successo riescono infatti a guadagnare con un blog di cucina cifre talmente importanti che quella del food blogger, oltre che una magnifica passione, diventa una professione. Il … I vari tipi di pubblicità: Esistono fondamentalmente due tipi di pubblicità. Grazie ciao. 1 – Quanto si guadagna con un blog di cucina. Se pubblicare articoli fosse un’ attività come quella di un impiegato una volta scritto il tuo articolo riceveresti 20€ subito. Indipendentemente dal tipo di progetto che vuoi sviluppare e dalla nicchia alla quale vuoi rivolgerti, esistono sostanzialmente 12 modi per poter guadagnare con un blog: Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. 25 Febbraio 2013 alle 19:35 Grazie per queste informazioni utili. : 06529530823, articolo dedicato al blog marketing ed alla vendita di articoli sponsorizzati, template per un blog di ricette o sito di cucina su CMS WordPress, Scopri come i tuoi dati vengono elaborati, Ricette, foto ed articoli sul cibo sono molto ricercati in rete, se ci sai fare e sai comunicare bene il blog può avere successo. Quanto costa aprire un blog di cucina. Ciao Claudia e grazie di aver commentato :). Al suo interno c’è addirittura una sezione dedicata alle video-ricette dei grandi chef italiani come Davide Oldani, Iginio Massari, Gabriele Bonci e Davide Scabin. Nel caso dell’esempio sulla crema pasticcera potrai offrire ai tuoi lettori uno sbattitore elettrico su Amazon come questo: Ed in cambio ricevere una percentuale da parte di Amazon sul prezzo del prodotto venduto (sarà sufficiente inserire un link personalizzato all’interno dei tuoi articoli, che potrai generare una volta che avrai inoltrato la tua iscrizione al programma di affiliazione di Amazon). Come guadagnare con un blog: Esistono molteplici modi per guadagnare con un blog online e in questa parte dell’articolo mi occuperò di elencare i vari modi di come fare soldi con un blog ma prima vediamo i vari tipi di pubblicità. Se vuoi sapere quanto costa aprire un blog di cucina ci sono alcune cose che mi preme sottolineare. La scelta del contenuto è importante perché in relazione ad esso andremo a scegliere il nome del blog. Vuoi guadagnare con la passione per la cucina ?Hai intenzione di aprire un blog di cucina?Allora sei arrivato nel posto giusto.Ti dar? Millionaireweb.it, è un Blog o come ci piace definirlo una Risorsa incentrato su tutte le possibili forme di guadagno online, nato nel 2010, è ad oggi la guida online più seguita in Italia. Ecco allora che entrano in scena le affiliazioni. Con questo mio metodo che annuncio nel video, potrai capire come guadagnare con un blog di viaggio, di cucina o di ricette e ottenere grandi cifre. Sarebbe una cosa più per me che per altri… Però mi piacerebbe se magari potessi inserirci anche qualche personalizzazione. Non ti serve un corso su come creare un blog professionale: in questa guida ti insegnerò … In pratica, il blogger è come se diventasse un agente dell’azienda: se vende riceve una provvigione, se non vende non riceve nulla. Prima di cominciare voglio suggerirti la lettura di un articolo a tema che potrebbe interessarti molto, ovvero 30 maniere per guadagnare online con certezza. Inoltre, tra gli argomenti già trattati che potrebbero interessarti ce n’è uno sui migliori template per un blog di ricette o sito di cucina su CMS WordPress. La food blogger più famosa d’Italia è probabilmente Chiara Maci, che ha aperto il suo blog con l’omonimo nome nel 2013 ed oggi è volto televisivo ed influencer apprezzata e conosciuta in tutto il Paese. Il nome può essere anche fantasioso o spiritoso purché sia coerente con l’argomento trattato. Sta dunque a voi mettere a disposizione dell’utente della pubblicità che possa essere tanto utile per il vostro guadagno quanto preziosa per l’utente interessato. Una di queste figure è quella del blogger ed in particolare del food blogger, che ha assunto una rilevanza talmente elevata da essere considerato parte integrante della catena del valore del settore dell’alimentare e della ristorazione. Leggi anche: guadagnare con un blog. Ciao Simona, grazie per aver commentaro :) passione e voglia di sperimentare sono due “ingredienti” fondamentali per avere successo con un blog, anche di cucina. La prima cosa da scegliere è se imparare ciò che ti servirà (dalla realizzazione del blog, alla sua promozione, passando per le buone pratiche per la produzione di contenuti online) o concentrarti sulle ricette e delegare qualcuno perchè si occupi di queste cose per te. Grazie al tuo traffico potresti generare molte vendite, sopratutto se hai un sito conosciuto. Innanzitutto... complimenti! Mi potresti aiutare? Un blog di cucina invece, sicuramente più trafficato, potrebbe meglio spaziare. Vediamo quindi come procedere. Come per il food, anche il settore della moda è in grande crescita ha una concorrenza piuttosto alta e agguerrita. Ad esempio, se pubblichi un articolo su “come fare la crema pasticcera”, puoi essere certa del fatto che ci sarà qualcuno là fuori che desidera leggere questo tuo articolo. Ovviamente come in ogni settore la questione guadagno gioca un ruolo assai importante ma non sempre chi apre un blog di cucina sa come monetizzare i propri followers e il proprio traffico sul sito. Il consiglio? Nel tuo blog di cucina mostra sempre le immagini con gli ingredienti della ricetta. Cosa/come/dove sarebbe meglio che io lo facessi? Lavorare sul web è oggi possibile, con un po’ di costanza, impegno e gli strumenti giusti. Ti ringrazio per essere arrivato fino alla fine dell’articolo. Vorrei aprire in blog della materia e nel contempo guadagnare qualcosa. Come gestire al meglio e guadagnare con un blog di cucina? Sto parlando di centinaia di migliaia, o anche milioni, di visitatori al mese e posso assicurarti che per raggiungere queste cifre possono volerci anche anni di duro lavoro. Tuttavia imbarcarsi in questo business senza le giuste conoscenze, informazioni e strategie può rivelarsi un’enorme perdita di tempo ed un’esperienza frustrante e dolorosa. Guadagnare con un blog di ricette o di cucina in generale è possibile, richiede solo il giusto impegno e la giusta passione, requisiti fondamentali per chiunque voglia guadagnare con un blog, di qualsiasi genere esso sia e qualsiasi argomento tratti. Battezzare un blog è un po’ come dare un nome a una band: con un’alta posta in gioco, impegnativo a livello creativo e decisamente snervante. Siglare un accordo commerciale di questo tipo è, nei fatti, qualcosa di facilissimo. So che spesso le richieste delle persone possono sembrare banali o scontate, ma l’unico modo per far funzionare un blog di cucina è proprio rispondere a queste richieste. Mi chiamo Lorenzo e sono co-fondatore di Carica Vincente. Home » Business online » Come Guadagnare Con Un Blog Di Cucina: Strategia E Casi Di Successo. Ossia cucinare? Dal momento che ti interessa scoprire come guadagnare con un blog ed immagino che il tuo obiettivo sia quello di trasformare la tua passione in un vero e proprio lavoro, di seguito trovi il primo capitolo del mio ebook “Fare Soldi Con Un Blog“. un ottimo modo per sfruttare le potenzialit? Salve, per iniziare ad inserire video culinari su YouTube, ritenete sia necessario avere anche un blog? Da quando programmi come Masterchef, 4 Ristoranti o La Prova Del Cuoco hanno iniziato ad invadere i palinsesti delle principali reti televisive italiane, uno dei desideri più grandi di moltissime persone è diventato quello di “vivere di cucina”. At Home Real Estate Tracy Ca Come guadagnare con YouTube (senza avere un milione di iscritti Non è strettamente necessario, molti youtubers non hanno un blog. Nel 2019 i blog sono ancora il metodo più stabile ed efficace per fare soldi online: investimento economico iniziale ridicolo, enorme scalabilità, potenzialità sconfinate, concorrenza molto bassa, possibilità di creare molteplici fonti di guadagno differenti tra di loro. Ci sono dettagli da sottolineare per aprire un blog di cucina. Aiutarti per noi sarà un piacere, dovresti però essere un po’ più specifica riguardo a cosa vorresti reaizzare: vuoi creare un sito su piattaforma gratuta (blogspot/Wordpress.com) o preferiresti un blog più personalizzabile su tuo dominio? Affiliarsi significa vendere beni o servizi altrui o far iscrivere a siti ed altro gli utenti, ricevendo una percentuale o un fisso ogni volta che viene acquistato qualcosa o un utente si iscrive. iniziando con tutto gratuito ci si può ugualmente affiliare? Se ad esempio nelle vostre ricette utilizzate specifici ingredienti o strumenti, è possibile che il lettore possa essere interessato ad acquistarli. Tuttavia il mio consiglio p di utilizzare entrambi gli strumenti: sul blog ad esempio potresti sbobinare i video e attirare altri utenti, diversi da quelli di Youtube. Se invece non puoi affrontare questo investimento iniziale puoi studiare e fare tutto in autonomia. Vogliamo parlare di ricette generiche? :). tutte le informazioni necessarie per costruire il tuo blog di cucina e guadagnarci. Chi di noi non vorrebbe essere pagato per fare qualcosa che avrebbe comunque fatto gratuitamente? Ma vediamo adesso attraverso quali strumenti ci sarà possibile guadagnare tramite un blog di cucina, analizzando varie forme di monetizzazione dei contenuti. Non dimenticate poi di includere un’allusione al vostro obiettivo, se possibile, e di scegliere qualcosa che sia unico per voi. Grazie. Per poter guadagnare con un blog di cucina possiamo affidarci alla pubblicità contestuale, come quella offerta da AdSense oppure valutare altri modi per massimizzare le entrate sul nostro spazio web. Questo significa che se deciderai di pubblicare un articolo nel quale mostri la ricetta per un piatto inventato da te, con un nome inventato da te e con ingredienti molto particolari… andrai incontro al fallimento. Come aprire un blog di cucina e iniziare a guadagnare. Si parlava di cucina e di come guadagnare con un blog e quindi pensavamo fosse interessante farvi partecipi della cosa. Le affiliazioni con maggior numero di campagne attive in questo settore sono: Se il blog o sito di ricette e cucina riuscirà a raggiungere un discreto numero di visitatori sarà inoltre possibile e fruttuoso contattare le aziende produttrici di strumenti come Bimby o Cooking Chef (o in casi fortunati essere contattati) o di prodotti culinari per proporre l’inserimento di articoli sponsorizzati. Complimenti, stai leggendo la guida per eccellenza su come creare un blog personale e professionale allo stesso tempo e diventare blogger in pochi minuti (non esagero) senza saper nulla di programmazione e informatica. Chiara guadagna sia facendo da testimonial per i brand del settore alimentare, sia tramite la presenza a programmi televisivi su canali tematici dedicati alla cucina e al food. Elio buonasera sono un ottimo chef rustico calabrese e vorrei provare ad avere un sito dove imparare le mie ricette allo stato brado apprezzato da grandi e piccini(logicamente tutti miei parenti) e riuscire a trasmettere le nostre tradizioni sia ai miei figli e sia a tutti quelli che vogliono imparare l’arte e metterla da parte….sperando anche di poter trarre guadagno da questa passione-missione. © 2020 Carica Vincente | Privacy | Regolamento | Chi siamo, Ciao! Un blog di cucina popolare può inoltre implementare un piccolo e-commerce in linea con i contenuti editoriali. Salve, avrei bisogno di alcune dritte: mi piacerebbe aprire un blog per le mie ricette di cucine, però non ho la possibilità di investire del denaro. Di sicuro, avrai notato che in molti casi la pubblicità è così invadente da rendere addirittura difficoltosa la consultazione del blog stesso. Come fare soldi con un blog di cucina: cosa vendere? In alternativa ci sono le piattaforme di affiliazione, che fanno da tramite tra numerose aziende, anche nel campo cel cibo e degli elettrodomestici che possono essere utilizzati in cucina. Se ti trovi su questo articolo a chiederti come fare soldi con un blog, significa che hai capito che prima di aprire un blog devi capire come monetizzarlo. Ecco perché esiste un’opportunità migliore della pubblicità per guadagnare con un blog di cucina. Salve mi chiamo giuseppe, io ho già un blog culinario ma vorrei sapere come avviene il guadagno tramite google adsense o adwords, in base ovviamnete ai click….io che vorrei mettere un budget di 0,50cent. Una delle intuizioni vincenti di Chiara è stata quella di unire il mondo del food a quello del fashion. Da quando programmi come Masterchef, 4 Ristoranti o La Prova Del Cuoco hanno iniziato ad invadere i palinsesti delle principali reti televisive italiane, uno dei desideri più grandi di moltissime persone è diventato quello di “vivere di cucina”. ciao :-) Nicholas. Come si fa ad attirare lettori sul proprio blog? Il contenuto di Valentina è molto interessante e cerca di fare luce su un punto: come guadagnare con un blog di cucina. La mia idea, e ne ho già diverse in mente, non è di offrire la solita ricetta e basta ma entrare nei dettagli di preparazione(basta ad es. Non voglio essere troppo duro, ma la verità è che praticamente nessuno è interessato a conoscere la ricetta segreta del dolce che hai appena preparato e che ha un nome appena inventato da te. Ora, se siamo d’accordo sul fatto che il tuo blog debba essere di aiuto alle altre persone e non un semplice esercizio di appagamento per il tuo ego, siamo anche d’accordo sul fatto che è necessario capire cosa vendere per fare soldi con un blog di cucina. Vediamo subito quanto si guadagna con un blog di cucina. Forse ti trovi in una di queste situazioni: Se ti riconosci anche solo in una di queste situazioni, ti voglio fare un regalo. dare molte soddisfazioni a patto che si acquisiscono le competenze necessarie. Di seguito trovi il primo capitolo del mio ebook “Fare Soldi Con Un Blog“: All’interno dell’ebook spiego come passo dopo passo quali sono le tecniche e le strategie che mi hanno portato, in poco più di un anno, a creare un blog che genera guadagni per oltre 10.000 euro al mese, partendo totalmente da zero. La maggior parte delle persone è convinta che i blog di cucina generino la maggior parte del loro fatturato tramite gli annunci pubblicitari. Questo modo di lavorare ti consente di fare soldi con un blog di cucina anche se non hai milioni di visitatori che leggono i tuoi articoli e ti permette di evitare di inserire centinaia di banner pubblicitari all’interno del tuo blog, rovinandone così la grafica e rendendone più complicata la consultazione. Grazie ad internet molte persone sono riuscite e riescono a trasformare la propria passione in un lavoro o almeno riescono ad arrotondare le entrate grazie ad essa. Sembrerebbe banale, ma non lo è: prima di creare un blog di cucina dobbiamo innanzitutto pensare al filo conduttore del blog. Il bello è che, per riuscirci, non è necessario essere dei grandi chef o aver lavorato per anni in ristoranti di prima fascia. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Iscriviti alla newsletter di Carica Vincente per non perdere le novità del blog, e per ricevere ogni giorno pillole di crescita personale e professionale! In questo articolo analizzeremo alcuni tra i casi di successo più significativi all’interno del mondo del food blogging, ma prima di iniziare voglio farti un regalo. Come guadagnare con un blog di cucina? Spazi dedicati anche alla presentazione dei piatti per le diverse occasioni con tanto di tutorial dedicato. Il blog può dare una notevole spinta anche all’osteria. Per farlo ci sono due strade consigliate: la prima è quella di affiliarsi direttamente ad Amazon, l’enorme negozio online, dal quale sarà possibile prelevare i link dei prodotti e guadagnare una percentuale sulle vendite generate dalle pagine del blog. Si Puoi iniziare con giallozafferano, altervista, blogspot, wordpress.com. Qualunque cosa hai, puoi venderlo tramite il tuo blog. Aprire un blog di cucina: la scelta della piattaforma. Se ti interessa, trovi la presentazione del manuale su questa pagina. Ecco un elenco completo di strategie di monetizzazione di blogging alimentare: lasciati ispirare da questi 15 modi per guadagnare con un blog di cucina! Potreste aiutarmi? Sarei interessata ad aprire un blog di cucina, visto che sono una grande appassionata e mi piace sperimentare. Dai uno sguardo a questa guida per lavorare con WordPress e inizia a pubblicare i contenuti migliori. Il problema, all’inizio, è lo stesso per tutti: fare in modo che gli articoli del blog vengano letti dalle persone. Mi date qualche dritta? Consigli, guide e news su Blogging, Copywriting, SEO, Ecommerce e tanto altro per avere successo e guadagnare online con o senza un sito o blog. Guadagnare con un blog di cucina. oggi 100 click il valore totale è di 50euro che verranno acrediatti tutti sulla postepay giusto?)!!! per farti notare nel settore devi lavorare con costanza. Aprire un blog di cucina: considerazioni finali. Ciao, io sono una ragazza che vorrebbe creare un proprio blog di cucina, essendo appassionata. Adesso vediamo i passi da compiere per avere il tuo blog di cucina e sperare che un giorno diventi come Giallo Zafferano. Naturalmente il tuo articolo dovrà essere ben approfondito, pieno di informazioni pratiche, magari corredato da foto che mostrano il procedimento da seguire e anche da un video nel quale mostri tutti i passaggi necessari alla preparazione della crema pasticcera. Se vuoi diventare un blogger di successo e guadagnare … Se non usi utensili e robot da cucina particolare e la maggior parte del traffico di visitatori giunge sulle ricette, AdSense può farti monetizzare. Guadagnare con ClickBank Italia: come funziona, opinioni e recensioni, Come guadagnare con YouTube: 8 tecniche per fare un mare di soldi, Come vendere su Amazon: la guida completa per chi parte da zero, Awin: Come Funziona? Guadagnare con un blog di cucina e? Sto parlando dell’affiliate marketing. La maggior parte delle aziende online sfruttano l’affiliate marketing per vendere i prodotti dei loro e-commerce e saranno ben felici di avere blogger che promuovono i loro prodotti. Se non hai budget ti consiglio una piattaforma tra blogger.com e wordpress.com ;). In questo caso, ti affideresti a te stessa o a professionisti per la creazione del blog? Contattami Elio….chef TeoRamsi, Ciao Teo, se vuoi una consulenza puoi utilizzare l’apposito form di contatto che trovi sul sito ;). Prima di pensare a come guadagnare dal proprio Food Blog bisogna ragionare su due punti fondamenti: Nicchia di riferimento; Tipo di Contenuti. Oppure di “nouvelle cuisine”? Io mi concentrerei su due metodi: pubblicità e vendita di prodotti. La primissima cosa da fare é sicuramente quella di riflettere bene sulla piattaforma da scegliere. Guadagnare con un Blog: da 0 a 30.000 € in 10 Mesi di Valerio Novelli – Scopri come Valerio Novelli, con un blog ed un dominio nuovo, è riuscito a guadagnare nel 2016, grazie ad internet, più di 30.000 € in 10 mesi, e perché dovresti leggere il suo libro. Se ti interessa, trovi la presentazione del manuale su questa pagina. Come AdSense puoi utilizzare altro tipo di banner, sia in PPC (pay per click, vieni pagato ogni volta che qualcuno clicca sulla pubblicità) o CPM (in questo caso vieni pagato in base al numero di visualizzazioni dei banner stessi, tra i 0.50€ ed i 4€ per 1000 visualizzazioni). Devi essere in grado di intercettare i bisogni, i problemi e le richieste delle persone. Buongiorno. Se il tuo sogno è guadagnare con un blog, devi assolutamente leggere questa guida e mettere in pratica i consigli al suo interno.. Questo post potrebbe cambiarti la vita ma sei tu a fare la differenza.. Ciao Ferdinando, innanzitutto dovrai prendere una decisione da principio: se vuoi trasformare il tuo blog di cucina in un lavoro avrai bisogno di dedicare del tempo e/o delle risorse. Esistono servizi gratuiti come blogger e wordpress.com, ma anche la possibilità di creare un blog autonomamente, ma sappi che per conoscere ed imparare ti ci vorrà del tempo e della pratica costante.